Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Vicenza

NOTIZIE

 

 PROTOCOLLO DI INTESA SULL’ EMERGENZA ABITATIVA PER PROMUOVERE L’AFFITTO SOCIALE

COMUNICATO
Mercoledì 23 aprile alle ore 12,30 il Prefetto di Vicenza, Dr. Eugenio SOLDA’, i Sindaci dei Comuni di Vicenza, Arcugnano, Bassano del Grappa, Lonigo, Montecchio Maggiore, Schio, Valdagno e il Direttore della Caritas Diocesana Vicentina hanno sottoscritto il “Protocollo d’Intesa sull’emergenza abitativa per promuovere l’affitto sociale”.
L’accordo, siglato in collaborazione con l’Agenzia dell’Entrate e al quale potranno aderire in seguito tutti i Comuni della Provincia, è volto ad intervenire sul problema dell’emergenza abitativa ed evitare quindi che situazioni di fragilità possano cadere nella marginalità sociale con le inevitabili e pesanti ricadute sia a livello sociale che economico.
In particolare l’intesa, senza avere la pretesa di essere esaustiva rispetto alla complessa problematica attinente all’emergenza abitativa, intende promuovere “ l’affitto sociale ” come possibile percorso preventivo di tensioni sociali e difficoltà economiche devastanti per le famiglie ed i singoli che si trovano in situazione di “morosità incolpevole”, conseguente a disoccupazione involontaria o a sottoccupazione.
I firmatari del protocollo, quindi, in presenza dei requisiti prestabiliti sosterranno inquilini e proprietari promuovendo “l’ affitto sociale” che prevede il dimezzamento o almeno una riduzione significativa del canone di locazione pattuito in sede contrattuale, il cui peso economico verrà sostenuto per 12 mesi fino ad un massimo di 250,00 € mensili, per una parte dal Comune competente e dalla Caritas Diocesana Vicentina e il rimanente, se necessario, dallo stesso inquilino che comunque dovrà farsi carico delle spese condominiali e delle utenze.
Vicenza, 24 aprile 2014                             
 
 
Pubblicato il 24/04/2014
Ultima modifica il 24/04/2014 alle 13:25:46

 
Torna su