Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Vicenza

Comunicati Stampa

 

 operazioni di bonifica di ordigni residuati bellici a presunto caricamento speciale svoltesi nei giorni 22 e 23 maggio 2018 presso la ex cava Borcola di Posina

NELLA TARDA MATTINATA DI MARTEDI' 22 E DI  MERCOLEDI' 23 MAGGIO 2018, SI SONO CONCLUSE POSITIVAMENTE DUE DISTINTE OPERAZIONI DI RECUPERO DI DUE ORDIGNI, INDIVIDUATI A PRESUNTO CARICAMENTO SPECIALE, RINVENUTI NEI TERRITORI DI LASTEBASSE (VI) E DI LUGO DI VICENZA (VI), CUSTODITI NEI COMUNI DI PEDEMONTE (VI) E DI ARSIERO (VI) E FATTI BRILLARE PRESSO LA EX CAVA BORCOLA IN COMUNE DI POSINA.

LE PREDETTE OPERAZIONI, COORDINATE DALLA PREFETTURA DI VICENZA D'INTESA CON IL COMMISSARIATO DEL GOVERNO PER LA PROVINCIA DI TRENTO, IN RACCORDO CON LE AMMINISTRAZIONI COMUNALI DI POSINA, DI LAGHI, DI TERRAGNOLO (TN) E DI FOLGARIA (TN), SONO STATE EFFETTUATE A CURA DEGLI ARTIFICIERI DEL CENTRO TECNICO LOGISTICO INTERFORZE NBC DI CIVITAVECCHIA CON IL CONCORSO DEL PERSONALE MILITARE DEL 2° REGGIMENTO GENIO GUASTATORI DI TRENTO.

SUL LUOGO DELLE ATTIVITA' DI DISINNESCO, IL COMANDO PROVINCIALE DEI VIGILI DEL FUOCO DI VICENZA HA GARANTITO IL SUPPORTO TECNICO LOGISTICO MENTRE L'ASSETTO SANITARIO E' STATO ASSICURATO CON LA PRESENZA DI MEZZI E PERSONALE DELLA CENTRALE OPERATIVA PROVINCIALE SUEM 118 E DEL CORPO MILITARE DELLA C.R.I. - V CENTRO DI MOBILITAZIONE DI VERONA.

LE FORZE DELL'ORDINE DI VICENZA E DI TRENTO, IN RACCORDO CON LA POLIZIA LOCALE ALTO VICENTINO DI SCHIO, TERRAGNOLO E DI FOLGARIA, NONCHE', CON LA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO-GESTIONE STRADE,  LA SOCIETA' VI.ABILITA' SRL DI VICENZA HANNO ASSICURATO IL CONTROLLO E LA VIGILANZA DELL'AREA INTERESSATA ED IL PRESIDIO DELLE STRADE, SENTIERI E VIE INTERESSATE DALLE OPERAZIONI DI BONIFICA.

E' STATA, ALTRESI', INTERESSATA LA DIREZIONE AEROPORTUALE NORD-EST DI VENEZIA PER L'EMISSIONE DEL DIVIETO DI SORVOLO NELL'AREA SOVRASTANTE LA EX CAVA.        

Vicenza, 23 maggio 2018
Pubblicato il :

 Incontri in Prefettura di Vicenza per il 41° Giro d'Italia Under 23 - 7^ tappa 14.6.2018 Schio-Pian delle Fugazze e 8^ tappa 15.6.2018 Levico Terme-Asiago.

Giovedì 3 maggio 2018, il Prefetto di Vicenza, Umberto Guidato, ha presieduto due primi incontri per fare il punto della situazione sullo stato degli adempimenti organizzativi funzionali al 41° Giro d'Italia Under 23, in programma il 14 giugno 2018 con la 7^ tappa Schio-Piano delle Fugazze che interesserà i territori di Arsiero, Caltrano, Calvene, Chiuppano, Cogollo del Cengio, Lugo di Vicenza, Malo, Piovene Rocchette, Recoaro Terme, Santorso, San Vito di Leguzzano, Sarcedo, Schio, Thiene, Torrebelvicino, Valdagno, Valli del Pasubio, Velo d'Astico e Zugliano ed in programma il 15 giugno 2018 con l'8^ tappa Levico Terme - Asiago che interesserà i territori di Bassano del Grappa, Campolongo sul Brenta, Cismon del Grappa, Foza, Gallio, Pove del Grappa, Romano d'Ezzelino, Solagna, Valstagna e con arrivo in Asiago.

Il 41° Giro d'Italia Under 23, passando nei pressi dell'Ossario del Pasubio a Pian delle Fugazze, rappresenterà anche l'occasione per la rievocazione storica del centenario dalla fine della Grande Guerra.

Agli incontri hanno partecipato i rappresentanti dell'Amministrazione Provinciale, dei suindicati Comuni e Polizie Locali, delle Forze dell'Ordine, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, della Centrale Operativa Provinciale del SUEM 118, del Comitato Provinciale della Croce Rossa Italiana, della Società Vi.abilità S.p.A., della Società Vicentina Trasporti-SVT, dell'A.N.A.S. Compartimento di Venezia, nonché i referenti dell'Ente organizzatore dell'evento Nuova Ciclistica Placci 2013 di Mordano (BO).

Nella circostanza sono state affrontate le tematiche di maggiore rilevanza concernenti gli aspetti della vigilanza e della sicurezza stradale dei percorsi, nonché, la predisposizione dei piani operativi per il soccorso sanitario e per gli aspetti logistici che formeranno oggetto di appositi tavoli tecnici.

Negli incontri che si svolgeranno successivamente in Prefettura verranno approfondite le risultanze e predisposte tutte le misure necessarie alla buona riuscita degli eventi.

Vicenza, 4 maggio 2018

Pubblicato il :

 
Torna su