Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Vibo Valentia

NOTIZIE

 

 Segnalazione telefonica per l’attivazione ricerche di persone irreperibili e di veicoli rubati

Con circolare MI-123-U-E-2-2-SAT-2016-26 del 15 febbraio 2016, il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza – ha richiamato l’attenzione sulla procedura esistente nella Banca Dati Interforze (SDI) che consente, per ricerca, l’immediato inserimento di un veicolo oggetto di furto.

Questa procedura (SEFUR), realizzata nel 2004, consente al cittadino di poter segnalare, telefonicamente e prima di formalizzare la denuncia, la sottrazione del veicolo a qualsiasi comando/ufficio di polizia, indicando i dati identificativi del mezzo e del recapito da contattare in caso di rinvenimento.

 La comunicazione così ricevuta viene inserita nella Banca Dati delle Forze di Polizia mediante una specifica segnalazione che indica il “presunto furto” del mezzo in attesa che il cittadino denunci il furto entro 72 ore, pena la decadenza dal sistema della segnalazione generata. 

La tempestività con cui l’informazione viene immessa in SDI consente una immediata attivazione delle ricerche, determinante per il buon esito delle indagini.

 Analogamente a quanto previsto per i furti di veicolo, è stata realizzata una procedura che, a partire dal 16 febbraio 2016, consente di poter segnalare telefonicamente anche l’ingiustificata irreperibilità di una persona.

 La comunicazione fornita dal cittadino per le vie brevi potrà essere inserita nella Banca Dati delle Forze di Polizia mediante una specifica segnalazione (RINPI) che indicherà i dati essenziali della persona da rintracciare. Anche in questo caso la segnalazione permarrà nel sistema per 72 ore entro le quali dovrà essere formalizzata la denuncia di scomparsa.

 Entrambe le segnalazioni citate (SEFUR e RINPI) saranno fruibili da chiunque abbia accesso al Sistema di Indagine (SDI). Le segnalazioni in parola non sono sostitutive della denuncia di furto o scomparsa che dovranno comunque essere conferite in SDI all’atto della formalizzazione presso un Ufficio o Comando delle Forze di Polizia
Pubblicato il :

 INTERRUZIONE DELLE LINEE TELEFONICHE PREFETTURA E QUESTURA DI VIBO VALENTIA

Per interventi di natura tecnica, nella giornata di domani 25 febbraio 2015 le linee telefoniche della Prefettura e della Questura non saranno funzionanti.
Ci scusiamo per il disagio.
Pubblicato il :

 Asta pubblica per la vendita di n. 3 lotti cumulativi di veicoli oggetto di confisca amministrativa definitiva ovvero assoggettati alla procedura di cui al D.P.R.n. 189/2001

Si pubblica la nota n. 2016/1244/DRCAL-STR del 29 gennaio scorso con la quale la Direzione Regionale Calabria dell’Agenzia del Demanio ha dato comunicazione dell’asta in oggetto che si terrà il prossimo 16 febbraio 2016, alle ore 9.30, presso la sede di Reggio Calabria
Pubblicato il 04/02/2016 ultima modifica il 04/02/2016 alle 12:41:09

 Medaglia d'onore ai familiari di due militari vibonesi internati nei lager nazisti

In occasione della Giornata della Memoria, lo scorso 27 gennaio, si è svolta presso la Prefettura di Vibo Valentia la cerimonia di consegna della medaglia d'onore ai familiari di due militari vibonesi internati nei lager nazisti e ormai deceduti.
 
Le medaglie sono state consegnate ai figli di Gerardo Antonino Salvatore Amato e Giuseppe Sorrentino, entrambi internati dal 1943 al 1945, dal Prefetto Carmelo Casabona nel corso di una sobria e toccante cerimonia, nel corso della quale il Prefetto ha rimarcato l'importanza della Giornata della Memoria "per far sapere ai giovani che le guerre, gli stermini di massa sono deleteri per l'umanità".
Pubblicato il :

 
Torna su