Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo del Verbano Cusio Ossola

Comunicati stampa

 

 RIAPERTO IL DIALOGO TRA ISTITUZIONI SUL PROGETTO INTERCONNECTOR

Si è tenuta nel pomeriggio di oggi, presso questa Prefettura, una riunione, convocata dal Prefetto Iginio Olita, su richiesta di tredici Sindaci della Val d'Ossola per effettuare un esame congiunto delle criticità rilevate dai territori, anche sotto il profilo ambientale, in merito alla costruzione, da parte della società Terna S.p.A., dell'elettrodotto destinato a collegare Airolo, in Canton Ticino, con Baggio, alle porte di Milano. 

Nei giorni scorsi la tematica era stata affrontata, peraltro senza esito, in sede di Conferenza dei servizi regionale. 

 All'incontro odierno, svoltosi alla presenza del Sottosegretario di Stato allo Sviluppo Economico On. Crippa, sono altresì intervenuti gli Onorevoli Borghi e Gusmeroli, il Vice Presidente della Regione Piemonte, il Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola, funzionari tecnici del Ministero dello Sviluppo Economico nonché il direttore Affari istituzionali ed Autorizzazioni di Terna S.p.A. 

Nel corso della riunione Terna ha chiarito che, nell'ottica della condivisione e dell'ascolto dei territori, avrà cura di apportare modifiche migliorative al progetto iniziale, che consentano di mitigare l'impatto ambientale e prevedano al tempo stesso forme di compensazione a favore dei territori interessati dalla realizzazione dell'opera. 

La Regione ha confermato la propria disponibilità a convocare incontri, suddivisi per aree omogenee, con gli Enti locali interessati, per raccogliere ed esaminare congiuntamente le istanze avanzate dal territorio. 

Apprezzamento è stata espresso dai Sindaci intervenuti sulla nuova costruttiva posizione assunta da Terna. 

Il Sottosegretario ha assicurato il suo impegno nel favorire i rapporti tra centro e periferia e, in particolare con il Ministro dell'Ambiente, auspicando che sia sempre garantito il massimo coinvolgimento dei Sindaci. 

            Soddisfazione è stata espressa dal Prefetto per la proficua riapertura del confronto tra tutti i soggetti istituzionali coinvolti.

Il Capo di Gabinetto

(Francesco Baiocco)


 


Pubblicato il 10/08/2018
Ultima modifica il 20/08/2018 alle 12:57:50

 Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Riunione 8 agosto 2018

Si è tenuta in data odierna presso questa Prefettura una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal Prefetto Iginio Olita, alla quale hanno partecipato il Presidente della Provincia, i rappresentanti dei Comuni di Verbania e Domodossola, i vertici delle Forze dell'ordine, il dirigente della Polizia Stradale, il Vice Comandante dei Vigili del Fuoco, i rappresentanti della Capitaneria di porto di Genova. 

Tra i temi principali trattati nel corso della riunione ha assunto particolare rilevanza l'organizzazione dei servizi di vigilanza in occasione della festività di Ferragosto, tenuto conto del grande afflusso turistico che si registra nella provincia. Sulla scorta della circolare diramata dal Capo della Polizia, il Comitato ha programmato l'intensificazione dei servizi di controllo del territorio e del lago, al fine di prevenire e contenere il rischio di incidenti. 

Sono stati, inoltre, intensificati i servizi dei Vigili del Fuoco sulle Isole Borromee. 

Si è, altresì, affrontato il problema delle truffe on-line , che come emerso da recenti indagini svolte dalla Questura, continuano a trarre in inganno molti cittadini. Al riguardo si è convenuto di intraprendere una nuova campagna di prevenzione del fenomeno in linea con le iniziative realizzate negli anni scorsi dal Comitato di coordinamento per prevenire le truffe finanziarie. Le Forze dell'ordine hanno assicurato il massimo impegno nell'opera di sensibilizzazione della cittadinanza che sarà svolta in collaborazione con le amministrazioni comunali e le parrocchie. 

Il Capo di Gabinetto
(Francesco Baiocco)

Pubblicato il :

 
Torna su