Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Venezia

NOTIZIE

 

 Piano straordinario di controllo del territorio per le festivita' pasquali e la stagione estiva

In vista delle festività pasquali e della stagione estiva 2018 , che prevede la presenza di milioni di turisti nella città di Venezia e nelle località turistiche balneari della Città Metropolitana, si è svolta stamane in Prefettura una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, alla quale hanno partecipato, oltre ai Vertici delle Forze dell'Ordine, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, i Sindaci della Città Metropolitana e dei Comuni balneari, al fine di definire le strategie di intervento a tutela della sicurezza pubblica.
1) Festività pasquali ricorrenze del 25 aprile e del 1° Maggio.
In sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, si è concordato di intensificare i presidi di vigilanza e controllo del territorio nelle aree maggiormente affollate ed interessate da itinerari turistici, nonché nei principali luoghi di culto.
Si è inoltre stabilito di destinare particolare attenzione alla prevenzione di atti di vandalismo, nei confronti dei siti di particolare pregio storico -architettonico, nonché dei musei, specie se interessati da aperture prolungate.
2) Stagione estiva.
In sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, si è stabilita l'attivazione di un piano straordinario di controllo coordinato del territorio, con la richiesta al Ministero dell'Interno dei rinforzi, da impiegare già a partire dal mese di maggio, sulla base delle valutazioni svolte dal Questore e dai Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.
In particolare, è stato messo a punto il dispositivo straordinario delle misure di vigilanza e controllo del territorio, in aggiunta ai servizi ordinari svolti dalle Forze di polizia statali e locali, finalizzato a garantire la sicurezza dei turisti e dei cittadini, nella città di Venezia e nei centri delle località balneari, interessati, durante la stagione estiva, da un notevole afflusso turistico.
E' stato deciso il massimo potenziamento dell'attività di prevenzione e di controllo del territorio, con la predisposizione di mirate azioni di contrasto contro fenomeni di criminalità diffusa di tipo predatorio, cui frequentemente si associano situazioni di degrado urbano ed ambientale.
Gli aspetti operativi saranno definiti presso il tavolo tecnico generale, attivato dal Questore, che terrà conto delle segnalazioni, delle specifiche esigenze e delle criticità che dovessero emergere, nell'ambito dei tavoli tecnici locali dei territori interessati.
Particolare attenzione sarà inoltre dedicata al contrasto della produzione e del commercio abusivo di merce contraffatta, con l'attuazione di moduli organizzativi flessibili ed elastici, in grado di adattarsi tempestivamente al contesto di riferimento esterno.
Nel corso della riunione, è stato sottoscritto, tra questa Prefettura, la Città Metropolitana di Venezia, i Comuni di Venezia, Caorle, Cavallino-Treporti, Chioggia, Eraclea, Jesolo, San Michele al Tagliamento e le Associazioni di categoria, un Accordo di collaborazione, al fine di potenziare ulteriormente il dispositivo di sicurezza contro l'abusivismo e la contraffazione, in vista della prossima stagione estiva.
I Comuni firmatari aumenteranno l'organico delle proprie Polizie Municipali, elevando il numero di personale a tempo determinato, mettendo così a disposizione delle unità dedicate specificatamente alla prevenzione e al contrasto dell'abusivismo commerciale, con un aumento anche dei mezzi assegnati a tale personale.
Verranno poi potenziate le trasmissioni radio in spiaggia con la centrale operativa, ovvero con gli altri equipaggi operanti sul territorio, incrementando la rete dei ponti radio.
Le Associazioni di categoria, oltre a finanziare l'assunzione di personale a tempo determinato, concorreranno all'attivazione della campagna di sensibilizzazione, anche presso le strutture ricettive e i lidi, attraverso la realizzazione di appositi messaggi audio da diffondere in spiaggia.
Le Forze di Polizia a competenza generale provvederanno, tra l'altro, a presidiare le stazioni ferroviarie, le stazioni degli autobus, le stazioni di approdo dei vaporetti e i principali luoghi di accesso alle località turistiche, nonché a garantire il necessario pronto intervento in caso di richiesta/segnalazione da parte degli operatori delle Polizie Locali.
In tale quadro, verrà assicurato l'interscambio informativo tra le Forze di Polizia Statali e le Polizie Locali, conformemente alle indicazioni previste nelle Linee generali delle politiche pubbliche per la sicurezza integrata, adottate in sede di Conferenza unificata il 24 gennaio 2018, e saranno attivati moduli operativi d'intervento congiunto, in attuazione della strategia di contrasto, pianificata in sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.
L'iniziativa costituisce un fondamentale tassello della strategia di prevenzione e contrasto del fenomeno, che, per produrre efficaci risultati, non può rimanere demandata esclusivamente all'attività delle Forze dell'Ordine, ma deve parimenti fondarsi sul principio della cooperazione interistituzionale e presupporre un'azione sinergica di convinta e forte collaborazione tra tutte le parti interessate e gli stessi cittadini, che acquistando i prodotti contraffatti, oltre a rischiare per la propria salute, incorrono in una sanzione amministrativa, da 100.00 a 7.000.00 euro.
Nell'ambito dell'incontro, è stata richiamata l'attenzione dei Sindaci sulla necessità di potenziare anche l'attività di controllo da parte delle Polizie Locali, che saranno supportate dalle Forze dell'Ordine e più segnatamente dalla Guardia di Finanza, sugli alloggi dati in locazione per finalità turistiche.
Ciò per prevenire e contrastare, per un verso, l'elusione del pagamento della tassa di soggiorno e, per un altro, garantire il rispetto delle disposizioni del T.U.L.P.S., che impongono l'obbligo dei titolari delle strutture ricettive o similari a comunicare alla Questura ed ai Commissariati di Polizia i dati relativi alle persone soggiornanti per motivi turistici, misura necessaria alla luce dell'attuale clima di tensione internazionale.
Sono state, infine, messe a punto le iniziative di vigilanza e controllo del territorio, in previsione delle prossime festività pasquali e del prevedibile afflusso di turisti che caratterizzerà anche il 25 Aprile ed il Primo Maggio.
E' stata decisa l'intensificazione dei servizi di vigilanza e sicurezza a protezione degli obiettivi ritenuti a rischio, alla luce dell'attuale scenario internazionale di progettualità terroristiche e/o eversive, nonché l'attività di prevenzione e repressione dei fenomeni di microcriminalità diffusa, furti e borseggi, con particolare attenzione alle aree maggiormente affollate e comprese negli itinerari turistici ed ai principali luoghi di culto.
Allo scopo di prevenire atti di vandalismo nei confronti dei monumenti e dei beni culturali di pregio architettonico, soprattutto nel centro storico di Venezia, saranno potenziati i controlli con il coinvolgimento della Polizia Locale.
In relazione, poi, al prevedibile incremento dei flussi di traffico veicolare su tutte le principali arterie stradali e autostradali, verranno attuati, anche con il concorso delle Polizie Locali, negli ambiti territoriali di competenza, appositi piani di vigilanza stradale per un'efficace attività di prevenzione e repressione delle violazioni delle norme di comportamento alla guida, nonché assicurati mirati dispositivi di assistenza e soccorso, con il coinvolgimento di tutte le componenti preposte alla tutela della circolazione stradale, allo scopo di garantire il massimo livello di sicurezza ed un intervento immediato di supporto agli utenti in viaggio, in caso di situazioni emergenziali dovute all'intensità del traffico, ad incidenti ovvero a  criticità connesse a condizioni meteorologiche impreviste.
Pubblicato il :

 Sorteggio revisore dei conti comune di Annone Veneto

Giovedì 12 marzo 2018 alle ore 11:00 presso questa Prefettura, terzo piano, verrà effettuato il sorteggio per la scelta del revisore dei conti per il Comune di Annone Veneto.
Tale sorteggio è aperto al pubblico.
Pubblicato il :

 ELEZIONI POLITICHE 4 MARZO 2018 ... PUBBLICAZIONE DATI

In occasione delle prossime elezioni politiche del 4 maggio 2018, la Prefettura di Venezia rende noto che sarà possibile seguire tutte le fasi del voto, dall'affluenza allo spoglio elettorale, con i dati che verranno pubblicati puntualmente sul proprio sito istituzionale http://www.prefettura.it/venezia/  in tempo reale su twitter, sul canale ufficiale (at)infprefve .
Nello specifico:
- Saranno pubblicati i dati dell'affluenza rilevati dai Comuni della città metropolitana e trasmessi alla Prefettura di Venezia, a partire delle ore 12 e, successivamente, dopo le ore 19  e le ore 23, con le relative tabelle e infografiche complessive, sia via Twitter che sul portale .
- Saranno pubblicati i dati dello scrutinio durante tutta la notte dello spoglio, per informare sull'andamento delle liste in ogni singolo comune, non appena i dati verranno validati dal Viminale.
- Sarà infine disponibile sul Portale della Prefettura di Venezia anche il quadro complessivo dell'esito dello spoglio relativamente alla città metropolitana, sia per la parte uninominale che per la parte proporzionale, non appena saranno concluse le operazioni di scrutinio da parte di tutte le 820 sezioni.

Si ricorda che i dati pubblicati sono ufficiosi.
Pubblicato il :

 
Torna su