Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Varese

NOTIZIE

 

 AIR SHOW 2016 - LAGO MAGGIORE

 
 
COMUNICATO STAMPA

  Il grande appuntamento di sabato 2 luglio ad Arona si potrà ammirare anche dalla sponda lombarda

AIR SHOW: ECCO LE FRECCE TRICOLORI SUL LAGO MAGGIORE

In provincia di Varese grande sforzo organizzativo con navette gratuite, dalle 10 del mattino, per raggiungere Angera ed i Comuni limitrofi

 La macchina organizzativa è in piena operatività: le Frecce Tricolori sul Lago Maggiore sabato 2 luglio, in occasione dell’Air Show di Arona, richiameranno un grande pubblico anche sulla sponda lombarda. Grazie all’impegno della Prefettura, delle varie Amministrazioni Comunali coinvolte e della Camera di Commercio attraverso il suo progetto di valorizzazione turistica #DoYouLake? , si sta lavorando per offrire ai visitatori le migliori opportunità di ammirare uno spettacolo di indubbio fascino e di straordinaria bellezza.

Così ad Angera, vero punto attrattivo stante la possibilità di avere la migliore visuale delle evoluzioni degli assi del volo, superano i 2.500 i posti messi a disposizione nei parcheggi.

Occorre però essere previdenti e, anziché tentare di raggiungere a ogni costo con il proprio mezzo privato questa località, si potrà usufruire del servizio navetta che viaggerà a partire dalle 10 del mattino lungo un percorso che collegherà i punti d’interscambio auto/bus allestiti a Sesto Calende e Ispra.

In particolare, a Sesto Calende sono due i parcheggi previsti: quello tra via Risorgimento e via Veneto, con 372 posti auto, e quello dell’Abbazia in via San Donato, con 500 posti.

Ad Ispra, sono tre gli spazi: il primo, da 700 posti, nell’area dell’Istituto Don Guanella di via Volta a Barza, il secondo in via Leopardi della località Lavorascio, con 350 posti; l’ultimo, poi, è al campo sportivo di via Besana, dove sono 150 i posti auto a disposizione.

A Ranco, nella zona del campo di rugby di via Quassa, troveranno poi posto 350 vetture: da qui si potrà raggiungere direttamente a piedi il lungo lago, dove ammirare lo spettacolo.

Nel frattempo occorre richiamare l’attenzione sul trasporto pubblico ordinario: i collegamenti autobus di linea funzioneranno normalmente da Varese verso le località interessate, con l’eccezione di Ranco, dove tra le 9 e le 18 non ci sarà l’abituale diramazione.

Qualche indicazione infine sulle modifiche alla viabilità ordinaria previste per sabato 2 luglio: la strada provinciale 4 sarà chiusa nel tratto del lungo lago di Angera sin

dalla prima mattina e poi, se necessario, anche dall’ingresso del Comune lungo la strada provinciale 69.

Quest’ultima potrà essere chiusa da Ispra fino ad Angera se dovesse sopraggiungerne l’esigenza. Modifiche anche a Ranco, con la chiusura sia della via per Ranco, sia della strada provinciale 4 fino all’incrocio con la Sp69.

La cartina con tutti i parcheggi e le fermate delle navette, ma anche il programma con gli eventi collaterali organizzati sulla sponda varesina del Lago Maggiore sono disponibili sul sito www.doyoulake.it .

 
Pubblicato il 29/06/2016
Ultima modifica il 29/06/2016 alle 13:10:11

 AVVISO AL PUBBLICO - ORARI DI SPORTELLO

SI INFORMA CHE NEI MESI DI LUGLIO ED AGOSTO PP.VV., PRESSO GLI SPORTELLI DELLE SEDI DI QUESTA PREFETTURA SITE IN VARESE PIAZZA LIBERTA’ NR. 1 E VIA FRATTINI NR. 1, IL GIOVEDI’ POMERIGGIO E’ SOSPESO IL RICEVIMENTO DEL PUBBLICO .

  Varese 27/06/2016

 

 

                                               IL VICE PREFETTO VICARIO

                                                            (Bolognesi )
Pubblicato il :

 70° ANNIVERSARIO DELLA PROCLAMAZIONE DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2016

 
COMUNICATO
 
  ore 10,30
 
Varese - Piazza della Repubblica
 
Cerimonia dell'alzabandiera
 
Deposizione delle corone al monumento ai Caduti
 
 
ore 11,00
 
Varese - Aula Magna dell'Università dell'Insubria
 
  • lettura del messaggio del Presidente della Repubblica
  • Intervento della Prof.ssa Gilda Ripamonti, Professore di diritto penale progredito presso l'Università degli Studi dell'Insubria
  • Consegna Medaglie d'Onore ai deportati ed internati nei lager nazisti
 
Questo è il programma delle iniziative organizzate dalla Prefettura di Varese in collaborazione con il Comune di Varese per celebrare il 70° anniversario della proclamazione della Repubblica.
 
La ricorrenza coincide anche, come noto, con il 70° anniversario del voto alle donne che, nel 1946, per la prima volta furono chiamate a partecipare nel nostro Paese alle consultazioni amministrative e al Referendum Istituzionale, nonché all'elezione dell'Assemblea Costituente.
 
La partecipazione delle donne al voto ha rappresentato una tappa fondamentale nella conquista dei diritti politici e dei valori democratici, aprendo il percorso ad una crescita a livello istituzionale attraverso il riconoscimento delle istanze di cui le donne sono portatrici.
 
Tale processo istituzionale ha, peraltro, favorito il raggiungimento di quei traguardi sociali che hanno reso il nostro Paese una democrazia avanzata.
 
In tal senso la Prof.ssa Gilda Ripamonti, Professore di diritto penale progredito presso l'Università degli Studi dell'Insubria, delineerà, nel suo intervento, il percorso che ha portato alla conquista del voto da parte delle donne in Italia.
 
Seguirà la consegna delle Medaglie d'Onore, che costituiscono un simbolico risarcimento morale che lo Stato Italiano con legge del 2006 ha inteso attribuire ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra ed ai familiari dei deceduti.
 
Nell'ultima sessione di conferimento di tale onorificenza, sono stati individuati in provincia di Varese 4 destinatari, dei quali uno solo vivente e 3 non più tra noi per i quali la medaglia verrà ritirata da familiari.
 
Si allega breve curriculum degli insigniti.
 
La cittadinanza è invitata a partecipare.
 
 Varese, 1 giugno 2016  
 
 
        GALLERIA FOTOGRAFICA DELLA MANIFESTAZIONE DEL 2 GIUGNO 2016
 
  2 giugno 2016 Picchetto                   2 giugno 2016 Prefetto
 
 
  2 giugno 2016 Autorita'                    2 giugno 2016 Alzabandiera
 
 
  2 giugno 2016 Monumento                     2 giugno 2016 Deposizione Corone     
 
 
 
 
  2 giugno 2016 Aula Magna                      2 giugno 2016 Aula Magna 2
 
Pubblicato il 01/06/2016
Ultima modifica il 03/06/2016 alle 09:49:53

 
Torna su