Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Varese

NOTIZIE

 

 ANALISI DEGLI SCENARI DI RISCHIO E DELLE CONSEGUENTI MISURE DI PROTEZIONE CIVILE DELLA DIGA DI PONTE GURONE SUL FIUME OLONA

Riunione 29 settembre 2014 L’approfondimento, con finalità operative, dei contenuti del Documento di Protezione Civile e del Foglio condizioni per l’esercizio e manutenzione della Diga di laminazione di Ponte Gurone sul fiume Olona, è stato l’oggetto della riunione della Conferenza provinciale Permanente tenutasi stamane presso la sede della Prefettura di Varese.

All’incontro, presieduto dal Prefetto Giorgio Zanzi, hanno partecipato i rappresentanti dell’Assessorato alla Protezione Civile e della Sede Territoriale della Regione Lombardia, dell’Ufficio Tecnico Dighe di Milano del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell’Agenzia Interregionale per il Fiume Po-AIPO e del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco.

Grazie alle valutazioni svolte congiuntamente è stato possibile analizzare gli scenari di rischio considerati dalla normativa di riferimento (collasso della diga e manovre volontarie di svuotamento) verificando, in via preliminare, le possibili misure e tipologie di allertamento di protezione civile da pianificare e sviluppare nei territori dei Comuni nel caso si verificassero le succitate ipotetiche criticità ad elevato impatto, connesse a problematiche di sicurezza dello sbarramento.

Parimenti sono state anche considerate le attività, che dovranno essere oggetto di pianificazione, da realizzare nel caso di apporti idrici di elevata entità dovuti ad intense precipitazioni atmosferiche, determinanti sfioramenti del limite superiore della diga e che potrebbero avere ripercussioni a valle del manufatto, tenendo conto anche dell’elevato livello di antropizzazione del territorio attraversato dal fiume Olona nella provincia di Varese.

A seguito delle valutazioni emerse nel corso della riunione è stato quindi stabilito un programma di azioni, da condividere anche con i Comuni interessati, al fine di addivenire alla definizione coordinata di un modello di intervento uniforme nelle realtà territoriali considerate, secondo le prevedibili modalità di propagazione delle ondate di piena.

 

29 settembre 2014

 

                                                                       IL CAPO DI GABINETTO

                                                                                 (Bolognesi)

 
Pubblicato il 29/09/2014 ultima modifica il 30/09/2014 alle 09:46:36

 SGOMBERO CENTRO SOCIALE AUTOGESTITO

La Prefettura di Varese rende noto che nelle prime ore della mattinata, a seguito delle determinazioni assunte in Prefettura in sede di riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia, si è proceduto allo sgombero dello stabile occupato abusivamente, collocato in area industriale dismessa sita nel Comune di Saronno (VA), sede del centro sociale autogestito “Te.L.O.S.”.

Le operazioni si sono svolte senza rilievi.

 

10 settembre 2014
Pubblicato il :

 INCONTRO RELATIVO ALLA ISTITUZIONE DELLA NUOVA ZONA A TRAFFICO CONTROLLATO PRESSO AEROPORTO MALPENSA

9 settembre 2014 Le ricadute operative per gli operatori privati dei parcheggi dell’area aeroportuale dello scalo di Malpensa connesse all’implementazione della nuova Zona a Traffico Controllato disposta per le vie d’accesso immediato al Terminal 1 dell’Aerostazione (quella rivolta in prevalenza ai voli intercontinentali), sono state l’oggetto di una riunione tenutasi stamane presso la Prefettura di Varese.

L’incontro, presieduto dal Prefetto Giorgio Zanzi, ha permesso, con soddisfazione delle parti, di creare le condizioni per le migliori relazioni tra il gestore aeroportuale “S.E.A. S.p.A.” e l’Associazione dei parcheggiatori che risulta rappresentare gli operatori che nel settore di riferimento servono la maggioranza degli utenti che usufruiscono di tale tipologia di parcheggio per recarsi in aeroporto.

                                                      IL CAPO DI GABINETTO

                                                             (Bolognesi)

 

 

Pubblicato il 09/09/2014 ultima modifica il 10/09/2014 alle 10:29:56

 
Torna su