Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Trieste

Comunicati Stampa

 

 Il Prefetto di Trieste visita gli studi della Rai Friuli Venezia Giulia

Nel corso della mattinata del 14 gennaio 2022 il Prefetto di Trieste, Annunziato Vardè, ha visitato gli uffici e le strutture di produzione della sede RAI del Friuli Venezia Giulia.

Il Direttore della sede, Guido Corso, ha accolto il Prefetto e lo ha accompagnato nella visita degli studi di registrazione e trasmissione nonché delle redazioni radiofonica e televisiva.

Durante la visita il Direttore ha illustrato al Prefetto le peculiarità dell'attività delle redazioni giornalistiche, sia italiana che slovena, e delle strutture di programmazione, sia italiana che slovena.

Il Prefetto ha poi avuto un colloquio con la responsabile della struttura di programmazione slovena, Martina Repinc, che ha fornito maggiori dettagli sull'attività ed i prodotti della struttura diretta sottolineando la proficua reciproca collaborazione con i colleghi della televisione pubblica slovena.

Al termine della visita il Prefetto ha ringraziato il direttore Guido Corso e i suoi collaboratori per l'accoglienza e per il loro lavoro grazie al quale giornalmente è offerto al pubblico informazione e approfondimenti, auspicando per il futuro il concretizzarsi di iniziative culturali in sinergia con la Prefettura.

Pubblicato il
:

 IL PREFETTO DI TRIESTE, ANNUNZIATO VARDÈ, INCONTRA L'AMBASCIATORE DI SLOVENIA IN ITALIA ED IL CONSOLE GENERALE DI SLOVENIA

L'ambasciatore di Slovenia in Italia Tomaž Kunstelj in visita a Trieste, accompagnato dal Console Generale di Slovenia Vojko Volk, è stato ricevuto in Prefettura nel Palazzo di Governo dal Prefetto di Trieste, Annunziato Vardè.

Nel corso del cordiale incontro è stata assicurata piena e reciproca disponibilità a rinsaldare i proficui ed eccellenti rapporti che da sempre hanno caratterizzato le relazioni tra questo Ufficio territoriale del Governo e le rappresentanze istituzionali della Slovenia.

La numerosa presenza della minoranza slovena nel territorio di Trieste e della regione Friuli Venezia Giulia richiede, infatti, la massima attenzione e la più ampia collaborazione nel solco dei consolidati rapporti di amicizia.

Al riguardo è stata effettuata una generale disamina delle comuni problematiche in essere  con l'impegno di ricercare adeguate soluzioni condivise.

Particolare attenzione è stata riservata all'analisi delle misure anti-covid in atto, in considerazione del quotidiano fenomeno dei lavoratori transfrontalieri tipico del confine con la vicina Repubblica di Slovenia.

Pubblicato il
:

 
Torna su