Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Trieste

Cenni storici

BREVI CENNI STORICI


La figura del Commissario del Governo nelle Regioni a Statuto speciale ha avuto e continua ad avere un ruolo e delle competenze diverse e distinte da quelle previste nell'originario art. 124 della Costituzione abrogato dalla Legge costituzionale n.3 del 2001.

Difatti tale figura continua ad essere presente nel panorama istituzionale di tali regioni sia pure con tratti peculiari e specifici.

Si pensi al Commissario dello Stato nella Regione Sicilia, o ai Commissari di Governo di Trento e Bolzano nella Regione Trentino Alto Adige che hanno competenze e un ruolo tradizionalmente diverso da quello previsto nell'abrogato art. 124 Cost.

Questo discorso vale a maggior ragione per il Commissario di Governo nella Regione Friuli Venezia Giulia che ha ab initio svolto un ruolo ed esercitato competenze del tutto originali.

Infatti con l'approvazione con Legge costituzionale n.1 del 31.1.1963 dello statuto della Regione F.V.G. l'art. 70 trasferiva al Commissario del Governo i poteri di amministrazione del Commissario Generale del Governo per il territorio di Trieste,non trasferiti ad altri organi, tra cui quelli relative alle competenze per la gestione del c.d. " Fondo Trieste" .


Data pubblicazione il 27/05/2008
Ultima modifica il 04/02/2010 alle 14:59

 
Torna su