Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Treviso

NOTIZIE

 

 Somme concernenti il 5 per mille dell'IRPEF spettante ai comuni relative all'anno di imposta 2013 anno finanziario 2014.

La Direzione Centrale della Finanza Locale ha pubblicato nell'apposito sito ( http://finanzalocale.interno.it/docum/comunicati/com240516.html ) il comunicato del 24/05/2016 riguardante l'accredito delle somme concernenti il 5 x mille dell'IRPEF spettanti ai Comuni interessati relative all'anno di imposta 2013 - anno finanziario 2014.

 

Per le modalità operative del rendiconto si rinvia ad apposito modello rinvenibile nel sito suddetto.

Pubblicato il :

 AVVISO PUBBLICO - RINVIO ORARIO DI APERTURA OFFERTA ECONOMICA

SI COMUNICA CHE L'APERTURA DELLE OFFERTE ECONOMICHE RELATIVE AL II BANDO - GARA SERVIZIO ACCOGLIENZA ED ASSISTENZA CITTADINI STRANIERI E' RINVIATA ALLE ORE 12.00 DEL 14 GIUGNO 2016.
Pubblicato il :

 02 giugno 2016 - Discorso del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

CARI PREFETTI,

NELL'ANNIVERSARIO DEI SETTANTA ANNI DELLA SCELTA REPUBBLICANA, MI È GRATO RIVOLGERE, PER IL VOSTRO TRAMITE, UN SALUTO   A   QUANTI   SUL   TERRITORIO   SVOLGONO   PUBBLICHE FUNZIONI.

LA DEMOCRAZIA TROVA NELLA COESIONE SOCIALE IL RAFFORZAMENTO DELLE PROPRIE RAGIONI. OGNI SFORZO COLLETTIVO PER COGLIERE, SOSTENERE E VALORIZZARE I SEGNALI POSITIVI PER IL RILANCIO DEL SISTEMA PRODUTTIVO E OGNI OPPORTUNITÀ DI OCCUPAZIONE E DI CRESCITA SOCIALE, VA INCORAGGIATO.

LA SPINTA DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI IN QUESTA DIREZIONE, ACCELERANDO L'INNOVAZIONE E RENDENDO PIÙ AGEVOLE L'ACCESSO AI SERVIZI, PIÙ SNELLE LE PROCEDURE E PIÙ SEMPLICI GLI ADEMPIMENTI, È PREZIOSA E NON PUÒ ESSERE FRENATA DA DANNOSE FRAMMENTAZIONI DI COMPITI E FUNZIONI, DA SOVRAPPOSIZIONI DI COMPETENZE E DA INEFFICIENZE NELL'UTILIZZO DELLE RISORSE.

AI PREFETTI COMPETE DI FAVORIRE IN OGNI MODO LA COOPERAZIONE FRA ISTITUZIONI, QUALE CONDIZIONE ESSENZIALE PER SUPERARE SITUAZIONI DI STALLO, CONTRASTI E DIVARICAZIONI DI INTERESSI PUBBLICI, PERCEPITI DAI CITTADINI COME UNA DIALETTICA STERILE, CHE RITARDA E SPESSO VANIFICA LA DECISIONE FINALE.

OCCORRE FARSI CARICO IN CONCRETO DEI BISOGNI E DELLE ASPETTATIVE DEI CITTADINI E GARANTIRE L'EFFETTIVO ESERCIZIO DEI LORO DIRITTI.

SI TRATTA DI UN IMPEGNO QUOTIDIANO CHE, NELLE AREE METROPOLITANE COME NEI COMUNI PIÙ PICCOLI, DEVE CONVERGERE DOVE MAGGIORI SONO LE DISUGUAGLIANZE E LE INGIUSTIZIE SOCIALI, CON ATTENZIONE AL DISAGIO DEI PIÙ GIOVANI E DEI PIÙ ANZIANI. IN QUEST'OTTICA, UTILE È L'AZIONE DI SUPPORTO   ALLE   SCUOLE   PER   LE   INIZIATIVE,   ANCHE   FUORI DALL'ORARIO     DI     LEZIONE,     DI     CONTRASTO   ALL'ABBANDONO SCOLASTICO E ALLA ESCLUSIONE SOCIALE.

L'EFFICACIA E LA CREDIBILITÀ DELL'AZIONE PUBBLICA SI FONDANO SUL RISPETTO DELLA LEGALITÀ, SULL'ETICA DEL SERVIZIO E SULLA TRASPARENZA. OCCORRE GRANDE FERMEZZA CONTRO OGNI TENTATIVO DI ASSERVIRE UFFICI E ISTITUZIONI A INTERESSI PERSONALI, FAVORITISMI E MALAFFARE. VANNO INCORAGGIATE LE INTESE FRA AMMINISTRAZIONI PER PREVENIRE E CONTRASTARE FENOMENI CORRUTITVI E DI CONDIZIONAMENTO CRIMINALE NEI CONTRATTI PUBBLICI, CON MISURE OPPORTUNE DIRETTE A SALVAGUARDARE LA REALIZZAZIONE DELLE OPERE E L'OCCUPAZIONE.

NELLA GESTIONE DEI CONTINUI FLUSSI DI PERSONE IN FUGA DA GUERRE, PERSECUZIONI E POVERTÀ SPETTA AI PREFETTI UN RUOLO ESSENZIALE PER COORDINARE LE ATTIVITÀ DI PRIMO SOCCORSO E DI ASSISTENZA, PER GARANTIRE CONDIZIONI GENERALI DI SICUREZZA E DI RISPETTO DELLA DIGNITÀ UMANA, PER FAVORIRE LA SISTEMAZIONE PIÙ ADEGUATA NELLE DIVERSE REALTÀ. GRAZIE AD UNA ATTENTA OPERA DI MEDIAZIONE SI STANNO REALIZZANDO, SULLA BASE DI ACCORDI CON ENTI LOCALI E ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO, POSITIVE ESPERIENZE DI ACCOGLIENZA E DI INCLUSIONE, CON L'INSERIMENTO DEI PROFUGHI ANCHE IN PROGETTI DI UTILITÀ SOCIALE.

OPERARE CON DETERMINAZIONE PER L'AFFERMAZIONE DEI PRINCIPI DI LIBERTÀ NELLA SICUREZZA E LA COESIONE DELLE NOSTRE COMUNITÀ, PER IL BUON FUNZIONAMENTO DELLA MACCHINA PUBBLICA E A GARANZIA DEI SERVIZI ESSENZIALI, SIGNIFICA FAR VIVERE NEL QUOTIDIANO I PRINCIPI E I VALORI CHE SONO ALLA BASE DEL PATTO DI CITTADINANZA REPUBBLICANA.

CON QUESTI AUSPICI, A VOI PREFETTI ED A TUTTI COLORO CHE CON VOI CELEBRANO LA FESTA DELLA REPUBBLICA RIVOLGO I PIÙ SENTITI AUGURI DI BUON LAVORO.

SERGIO MATTARELLA
Pubblicato il 02/06/2016
Ultima modifica il 20/06/2016 alle 15:05:42

 
Torna su