Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Treviso

Comunicato Stampa

 

 Il Prefetto in visita alla Sala Operativa del Comando Provinciale dei Carabinieri

Nell'odierna mattinata il Prefetto di Treviso, Dr.ssa Laura Lega, ha visitato la Sala Operativa del Comando Provinciale Carabinieri in questo centro cittadino.

Il Prefetto, accompagnata del Comandante Provinciale Col. Capodivento ha voluto incontrare il Personale dell'Arma quotidianamente chiamato a svolgere un delicato servizio a favore della collettività, ringraziando per l'impegno profuso nell'attività di controllo costantemente svolta sul territorio che ha portato a significativi risultati in termini sia di prevenzione e di repressione dei reati.
Pubblicato il :

 COMUNICATO STAMPA x Viabilità Italia Estate 2016

Al via il Piano dei Servizi per l'esodo estivo 2016 messo a punto da Viabilità Italia, che contiene una serie di misure informative ed operative per garantire la sicurezza degli spostamenti nel periodo estivo, pubblicate sui siti internet www.interno.it , www.poliziadistato.it www.carabinieri.it e sui siti istituzionali di tutti gli enti che compongo l'organismo.

Al fine di fornire ai cittadini uno strumento di consultazione utile per favorire partenze consapevoli, è stato messo a punto il calendario con le giornate ove sono previsti i maggiori flussi di traffico turistici. Quest'anno è contrassegnata con il "bollino nero" la mattina di sabato 6 agosto, giornata in cui è prevista la più alta concentrazione delle partenze. Gli spostamenti si preannunciano comunque intensi sia nell'ultimo fine settimana di luglio, contraddistinto con il bollino rosso, sia negli altri weekend del mese di agosto.

La maggior concentrazione di traffico per i rientri in città è, invece, prevista nelle due ultime domeniche di agosto.

Il piano contiene, inoltre, le informazioni relative alle direttrici a rilevanza nazionale maggiormente interessate dal traffico turistico, gli itinerari alternativi alla viabilità autostradale, le misure di coordinato intervento di Anas, Società Concessionarie autostradali, Vigili del Fuoco, volontari della Protezione Civile, l'elenco dei cantieri inamovibili su autostrade e strade extraurbane principali, l'indicazione delle misure informative e di assistenza per gli utenti in viaggio, l'offerta per chi si muove in treno ed i servizi della Polizia Ferroviaria.

Una novità per questa estate è rappresentata dalla brochure interattiva "Partenze intelligenti" realizzata da Viabilità Italia con lo scopo di offrire a tutti i possibili viaggiatori gli strumenti offerti dalla tecnologia per pianificare il viaggio e per monitorare le condizioni del traffico e del meteo in atto. Nella stessa, inoltre, sono menzionate le varie campagne di sensibilizzazione all'educazione ed alla sicurezza stradale sviluppante dagli enti e.dai partner pubblici e privati di Viabilità Italia, unitamente ad utili consigli per coloro che si accingono a mettersi in viaggio sia in auto che in treno.
Pubblicato il 26/07/2016
Ultima modifica il 06/02/2017 alle 08:55:18

 13 luglio 2016_ Riunione sul tema della 'valorizzazione del prodotto Prosecco"

Si è svolta presso la Prefettura di Treviso, nella giornata del 13 luglio scorso, la seconda riunione sul tema della "valorizzazione del prodotto Prosecco in un quadro di economia sostenibile a salvaguardia dei fattori ambientali".

Tale riunione ha costituito la prosecuzione del Tavolo Tecnico istituito sullo stesso tema il 6 giugno scorso.

L'incontro ha visto la partecipazione ristretta dei Presidenti dei Consorzi e delle Cantine Sociali, dei rappresentanti di Coldiretti e Confagricoltura, dei Sindaci di Asolo, Conegliano e Valdobbiadene, nonché dei vertici del Corpo Forestale dello Stato, dei Carabinieri del N.A.S. e della Direzione Distrettuale del Lavoro.

Tra i temi all'ordine del giorno, la ricognizione delle iniziative in corso per la creazione di un bio-distretto del Prosecco nel territorio della "Marca Trevigiana", gli aggiornamenti del Regolamento intercomunale di Polizia Rurale, lo stato del procedimento teso alla candidatura del territorio vitivinicolo trevigiano a sito "Patrimonio UNESCO".

Particolare rilievo è stato dato, in previsione della prossima vendemmia, gli aspetti lavoristici concernenti l'assunzione dei lavoratori stagionali in agricoltura iscritti nelle liste di collocamento.
Pubblicato il 15/07/2016
Ultima modifica il 06/02/2017 alle 09:00:09

 14 luglio 2016 Firma Patto 'Treviso Sicura"- Lavorare in sinergia per la sicurezza della città

Nella mattinata odierna, nel quadro di un rapporto sinergico tra Stato ed Enti Locali, il Prefetto di Treviso Laura Lega ed il Sindaco Giovanni Manildo, presso il Salone degli Stemmi della Prefettura di Treviso, hanno siglato il Patto "Treviso Sicura".

Tale Patto è stato sottoscritto, per adesione, anche da parte dei vertici provinciali delle Forze di Polizia.

 A tale sottoscrizione si è giunti dopo un prolungato periodo di studio ed approfondimento delle tematiche oggetto del Patto, che parte dalla premessa che la sicurezza è per i cittadini un diritto primario e che la crescita della domanda di sicurezza medesima riguarda soprattutto le realtà urbane di dimensione media e grande, concorrendo a garantire e rafforzare la componente indispensabile della qualità della vita.

 L'intesa punta a rafforzare il proficuo rapporto tra i diversi livelli di Governo del territorio per garantire un più efficace controllo della sicurezza urbana che consenta di affiancare ai necessari interventi per la tutela ed il rispetto dell'ordine e della sicurezza pubblica le iniziative atte a promuovere la coesione sociale ed a favorire la qualità della vita coniugando prevenzione, mediazione dei conflitti, controllo e repressione.

 L'intesa si declina, con preposizioni reciproche che vedono, tra le iniziative maggiormente innovative, l'istituzione di una "Cabina di Regia" preordinata al monitoraggio dell'adempimento degli impegni sottoscritti ed allo svolgimento di analisi dello stato della sicurezza della Città, e con la previsione della creazione del Sistema Informativo Comune (S.I.C.).

Nella direzione di un potenziamento della "Sicurezza partecipata" è inoltre previsto il rafforzamento dell'integrazione informativa anche attraverso la sperimentazione del c.d. "Controllo di Vicinato".
Pubblicato il :

 Celebrazioni 8 giugno 2016

Nella giornata dell'8 giugno scorso, organizzate da questa Prefettura congiuntamente alle Amministrazioni comunali di Treviso e Casier (TV), si sono svolte le celebrazioni nell'anniversario del centenario dell'affondamento del piroscafo "Principe Umberto", avvenuto l'8 giugno 1916 al largo di Valona (Albania), in cui trovarono la morte 1764 soldati del 55° Reggimento Fanteria, di cui 521 trevigiani.

La commemorazione di questa ricorrenza, che rappresenta la più grande tragedia navale militare italiana, ha visto come solenne scenario per la deposizione di una corona d'alloro, il piazzale interno dell'ex Caserma Serena, attualmente destinata ad ospitare un centro di accoglienza dei richiedenti asilo, ove insiste un monumento dedicato ai caduti di questo tragico evento.

Alla cerimonia erano presenti il Sen. Franco Marini, Presidente del Comitato Storico Scientifico per gli Anniversari di interesse Nazionale e le Autorità civili e militari preventivamente autorizzate dal Ministero dell'Interno a poter prendere parte all'evento.

 
Tale evento ha rivestito un momento di particolare significato, oltre che a motivo del ricordo dei caduti, altresì perché, nonostante le condizioni climatiche particolarmente avverse, durante l'esecuzione dell'Inno nazionale erano presenti centinaia di ospiti richiedenti asilo provenienti da vari continenti, che hanno partecipato ciascuno munito di bandierine tricolori così condividendo la solennità del momento e segnando un ideale gemellaggio tra la storia del nostro Paese e le vicende odierne in tema d'immigrazione.
 
La Cerimonia ha infatti suggellato un nesso indissolubile tra passato e presente, tra gli eventi tragici di cento anni fa e quelli che si vivono oggi nel Mediterraneo, come evidenziato agli studenti che nel corso della stessa giornata sono stati in visita all'ex Caserma Serena.
Pubblicato il :

 Il Prefetto Dr.ssa Laura Lega incontra i Consoli Onorari

Il Prefetto di Treviso, Dr.ssa Laura Lega ha ricevuto nel Palazzo del Governo nel pomeriggio di ieri, 7 giugno, i Consoli Onorari aventi competenza nel territorio della provincia di Treviso. Presenti il Dr. Mario Moretti Polegato Console Generale di Romania, il Sen. Giacomo Archiutti Console Onorario d'Ucraina, la Dr.ssa Loreta Baggio Console Onorario del Principato di Monaco e il Dr. Giorgio Dominese Console Onorario del Cile. 

Nel corso dell'incontro il Prefetto ha sottolineato l'importanza della reciproca collaborazione affinché, i già consolidati rapporti tra Prefettura e Uffici Consolari, proseguano nel futuro al fine di creare il giusto interscambio sociale e culturale con le comunità straniere residenti in provincia.
Pubblicato il :

 Convenzione tra Prefettura e Provincia di Treviso in materia di Sicurezza Stradale

Più salda ed efficace la collaborazione tra Istituzioni per la sicurezza stradale  

L'impegno in materia di sicurezza stradale ha fatto oggi un passo avanti con l'estensione alla Prefettura della condivisione dei dati statistici relativi all'incidentalità stradale che costituisce nel territorio della provincia di Treviso un tema di particolare e delicato interesse attesi i numeri elevati di sinistri di cui diverse decine con conseguenze mortali.

Dopo le molteplici iniziative avviate negli scorsi mesi in materia di sicurezza stradale sia in relazione al controllo serrato del trasporto scolastico, che alla sensibilizzazione della cittadinanza sul tema, già partita con quella degli studenti e che il prossimo 24 luglio vedrà un coinvolgimento più generale con la proiezione pubblica a Treviso del film "Young Europe" che punterà a richiamare l'attenzione di tutti sul tema, l'accordo odierno costituisce un ulteriore elemento di rilievo per affrontare la tematica in modo efficace.

Siglata oggi infatti la convenzione con la Provincia di Treviso che consentirà alla Prefettura di accedere all'apposito software recante la situazione precisa sul territorio provinciale.

Il software in questione verrà fornito gratuitamente alla Prefettura e sarà un valido strumento di ausilio per le attività dell'Osservatorio per il monitoraggio degli incidenti stradali dipendenti da eccesso di velocità, insediato in Prefettura in conformità alla Direttiva del Ministro dell'Interno del 14 agosto 2009 ed al Tavolo tecnico permanente istituito lo scorso 9 giugno in Prefettura.
Pubblicato il :

 Il Prefetto Dr.ssa Laura Lega incontra il nuovo Segretario Provinciale di Confartigianato Treviso

II Prefetto di Treviso, Dr.ssa Laura Lega ha ricevuto lo scorso 8 luglio, la Dr.ssa Valerla Maggiolo nuovo Segretario Provinciale della Confartigianato della Marca Trevigiana. Nel corso dell'incontro il Prefetto e il neo eletto Segretario hanno avuto uno scambio di idee sulle iniziative da mettere in campo congiuntamente.
Pubblicato il :

 
Torna su