Commissariato del Governo per la provincia di Trento

Decorazione "stella al merito del lavoro"

E' un'onorificenza che premia singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale dei lavoratori dipendenti da imprese pubbliche o private.

Il titolo di Maestro del Lavoro viene conferito con decreto del Presidente della Repubblica, ogni anno, il 1° maggio. Le insegne ai Maestri del Lavoro vengono consegnate nel corso di una cerimonia che si svolge in  Commissariato del Governo per la provincia di Trento.

La decorazione comprende una sola classe e conferisce il titolo di "Maestro del Lavoro".

Dirigente: dott.ssa Rose Maria Machinè

Responsabile del procedimento/Addetto: Sig.ra Donatella Tamanini

Orario di apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 12.00

Telefono: 0461/204452
Fax: 0461/204429

Indirizzo di posta elettronica: donatella.tamanini(at)interno.it

 
 

Chi può fare la richiesta

Possono essere insigniti i cittadini italiani che abbiano prestato attività lavorativa ininterrottamente per un periodo minimo di venticinque anni alle dipendenze della stessa azienda o di trent'anni alle dipendenze di aziende diverse.

Per i cittadini italiani lavoratori all'estero , non è previsto un periodo minimo di anzianità alle dipendenza di un'azienda

L'onorificenza può essere conferita a lavoratori  dipendenti da imprese pubbliche e private ( ad esempio:  imprese cooperative,  aziende o stabilimenti dello Stato,   regioni, delle province, dei comuni nonché organizzazioni sindacali e associazioni legalmente riconosciute a livello nazionale ecc), che  si siano particolarmente distinti per singolari meriti di perizia, laboriosità e buona condotta civile; abbiano migliorato l'efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione con invenzioni o innovazioni nel campo tecnico e produttivo; abbiano contribuito in modo originale al perfezionamento delle misure di sicurezza del lavoro e che si siano prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell'attività professionale.

 
Cosa fare

Le segnalazioni per il conferimento possono essere inoltrate dalle aziende, dalle organizzazioni sindacali ed assistenziali ed anche direttamente dai lavoratori interessati al Ministero del Lavoro, tramite le strutture territoriali, per la P.A.T. tramite il Servizio Lavoro, entro il 31 ottobre di ogni anno.

Il titolo di Maestro del Lavoro viene conferito dal Presidente della Repubblica su proposta del Ministro del Lavoro. E' richiesto il concerto del Ministro degli  Esteri per il conferimento del titolo a favore di lavoratori italiani all'estero.

Documentazione richiesta:
  1. Autocertificazine relativa alla nascita (L. 15/05/1997, nr. 127)
  2. Autocertificazine relativa alla cittadinanza (L. 15/05/1997, nr. 127)
  3. Attestato di servizio o dei servizi prestati presso una o più aziende fino alla data della proposta o del pensionamento.
  4. Attestato relativo alla professionalità, servizio, laboriosità e condotta morale in azienda.
  5. Curriculum vitae
  6. Autorizzazione da parte dell'interessato al trattamento dei dati personali (D. Lgs 196/2003)

Le attestazioni di cui ai punti 3 e 4 ed eventualmente di cui al punto 5, possono anche essere contenuti in un unico documento rilasciato dalla Ditta presso cui il lavoratore presta o ha prestato servizio.

Riferimenti normativi
  • Legge 5 febbraio 1992, n. 143;

Ultima modifica il 06/05/2008 alle 15:22

 
Torna su