Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Terni

Comunicati Stampa

 

 I servizi di ordine e sicurezza pubblica in occasione delle Festività Pasquali all'attenzione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

I servizi di ordine e sicurezza pubblica in occasione delle prossime Festività pasquali sono stati all'ordine del giorno dell'odierna seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Alla riunione, presieduta dal Prefetto Paolo De Biagi, hanno partecipato il Commissario straordinario del Comune di Terni, gli Amministratori dei Comuni di Orvieto e Narni, i vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco.

Nel corso della seduta, sulla base degli indirizzi formulati a livello nazionale dal Ministero dell'Interno e in considerazione del prevedibile incremento della movimentazione di persone, merci e valori nel periodo in questione, sono state concordate le strategie e le linee d'azione alle quali saranno improntati gli specifici servizi di vigilanza e prevenzione finalizzati a garantire la sicurezza delle persone durante le festività pasquali.

In particolare, sono state incrementate le misure di vigilanza a tutela degli obiettivi maggiormente a rischio, quali sedi istituzionali, centri commerciali, luoghi di afflusso turistico e, in particolare, santuari e luoghi di culto, tradizionali mete di fedeli.

È stata disposta la massima presenza delle Forze di polizia in divisa sul territorio sia per prevenire ogni possibile turbativa sia per rafforzare la percezione della sicurezza dei cittadini.

Nel corso della riunione, in considerazione del prevedibile incremento dei flussi della circolazione stradale verso le principali località turistiche, sono stati anche concordati specifici piani e servizi di polizia stradale per la predisposizione e l'attuazione di azioni coordinate e sinergiche, utili a prevenire e contrastare l'incidentalità stradale e garantire la sicurezza delle persone in viaggio.

Terni, 28 marzo 2018

                                                                    L'ADDETTO STAMPA
Pubblicato il :

 La Prefettura ha aderito alla XXVI edizione delle "Giornate FAI di Primavera"

La Prefettura di Terni ha aderito alla XXVI edizione delle " Giornate FAI di Primavera " che si è svolta il 24 e 25 marzo scorso aprendo le porte della propria sede alla cittadinanza.

L'iniziativa ha consentito ai cittadini di visitare alcuni ambienti della Prefettura e dei locali di rappresentanza, di norma non aperti al pubblico, ed è stata resa possibile grazie al fondamentale supporto dei volontari del FAI (Fondo Ambiente Italiano) e degli studenti della scuola secondaria di primo grado "P. Manassei" di Terni che hanno guidato i visitatori.

Il Prefetto Paolo De Biagi ha accolto con entusiasmo la proposta del FAI di aprire il palazzo al pubblico per illustrarne il pregio storico e le qualità artistiche, opera dell'architetto Cesare Bazzani, che negli anni '30 progettò il Palazzo del Governo, nonché per avvicinare ulteriormente la comunità locale all'istituzione prefettizia e alle sue fondamentali funzioni.

L'iniziativa, che ha ottenuto un grande successo di pubblico, ha evidenziato l'importanza dell'operato del FAI per tutelare e valorizzare il patrimonio culturale e artistico del nostro Paese, nonché il ruolo e l'impegno dei molti appassionati che hanno offerto la loro collaborazione per la riuscita dell'evento.

Terni, 26 marzo 2018
                                                         L 'ADDETTO STAMPA
                                                                (D'Amico)
  
 
 
 
 
Pubblicato il :

 La sicurezza pubblica nei Comuni della Valnerina all'attenzione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

Il tema della sicurezza pubblica nei Comuni della Valnerina, in particolare alla luce dei furti che hanno recentemente interessato quel territorio, è stato l'argomento trattato nell'odierna seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Alla riunione, presieduta dal Prefetto Paolo De Biagi, hanno partecipato il Questore, i Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, il Comandante della Polizia Provinciale, i sub Commissari del Comune di Terni e i Sindaci dei Comuni di Arrone, Montefranco, Ferentillo e Polino che avevano chiesto un incontro al Prefetto per coordinare le azioni da mettere in campo per contrastare il fenomeno.

Il Prefetto ha introdotto l'argomento evidenziando come, in effetti, da gennaio ad oggi, nei Comuni della Valnerina si sia registrato un aumento del numero dei furti in abitazione.

I Sindaci hanno segnalato come il ripetersi di tali reati stia incidendo negativamente sulla percezione della sicurezza dei cittadini.

È stato rilevato come la recrudescenza dei furti sia prevalentemente imputabile a soggetti provenienti da altri territori che hanno colpito ripetutamente, negli ultimi tempi, i Comuni della Valnerina.

A conclusione di un ampio confronto è stata decisa anzitutto una intensificazione dei servizi di controllo del territorio ad opera dell'Arma dei Carabinieri con l'ausilio della Polizia di Stato e del Reparto Prevenzione Crimini.

Sono stati, inoltre, programmati incontri delle Forze di Polizia con la popolazione dei Comuni interessati al fine di suggerire ai cittadini le misure di difesa passiva da attivare per la tutela dei propri beni e per consolidare il rapporto di fiducia e di collaborazione con le stesse Forze dell'Ordine.

In tali occasioni sarà in particolare raccomandata la tempestiva segnalazione alle centrali operative di ogni anomalia che i cittadini dovessero registrare nel territorio.

La Prefettura e i Comuni della Valnerina verificheranno anche la possibilità di elaborare e adottare uno specifico patto per la sicurezza.

I Sindaci hanno espresso apprezzamento per le iniziative concordate.

Terni, 21 marzo 2018

                                                         L'ADDETTO STAMPA

Pubblicato il :

 "Giornate FAI di Primavera". Palazzo Bazzani nel programma di visite del FAI

Mercoledì 21 marzo prossimo alle ore 11.00 , presso questa Prefettura, avrà luogo una conferenza stampa per illustrare il programma della XXVI edizione delle "Giornate FAI di Primavera" che si svolgerà il 24 e 25 marzo 2018.

L'iniziativa offre la possibilità di visitare alcuni importanti monumenti del territorio provinciale, quali il Duomo di Terni con particolare riferimento alla Cripta, il Castello di San Pancrazio nel Comune di Amelia e alcuni ambienti di Palazzo Bazzani, sede della Provincia e della Prefettura.

Alla conferenza stampa, introdotta e coordinata dall'Architetto Silvia Giani , Capo Delegazione del FAI di Terni, interverranno il Prefetto, dott. Paolo De Biagi , il Vescovo di Terni-Narni-Amelia, Mons. Giuseppe Piemontese , il Commissario Straordinario del Comune di Terni, dott. Antonino Cufalo , il Presidente della Provincia, dott. Giampiero Lattanzi , il Sindaco di Amelia, dott.ssa Laura Pernazza .

Terni, 19 marzo 2018

                                                    IL CAPO DI GABINETTO
                                                              (D'Amico)
Pubblicato il :

 La Prefettura continua a monitorare la situazione della viabilità

In relazione al persistere delle condizioni di criticità meteo, la Prefettura continua a monitorare la situazione della viabilità della Provincia, anche con riferimento alle Province confinanti.

In forza del provvedimento adottato nella serata di ieri, resta ancora interdetta la circolazione dei mezzi pesanti (superiori a 7,5 tonnellate) sulla rete viaria ordinaria.

Viene mantenuta libera, per la parte di competenza, la circolazione sul tratto autostradale della A1 ricadente in questa Provincia.

Un ulteriore punto della situazione sarà effettuato nella riunione del Comitato Operativo per la Viabilità formalmente convocato alle ore 16.00 odierne.

Terni, 1 marzo 2018
                                                      L'ADDETTO STAMPA
                                                               (D'Amico)
Pubblicato il :

 Il Prefetto ha parzialmente revocato la sospensione della circolazione dei mezzi pesanti

A seguito dell'aggiornamento delle condizioni metereologiche emanato del Centro Funzionale della Regione Umbria che conferma, per le prossime ore, la tendenza all'innalzamento termico con trasformazione delle precipitazione da nevose a piovose e considerato che le strade del territorio provinciale non presentano particolari criticità, il Prefetto Paolo De Biagi , sentito il Comitato Operativo per la Viabilità , ha parzialmente revocato la sospensione della circolazione dei mezzi pesanti con oltre 7,5 tonnellate di peso , sulla rete viaria della provincia.

Resta ferma, fino a cessate esigenze, la sospensione della circolazione dei veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore alla 7,5 tonnellate, sulla strada E 45 limitatamente alla direzione nord (Terni-Perugia) a causa del persistere di criticità sulla tratta settentrionale della stessa arteria.

Si ribadisce l'obbligo di circolare solo se provvisti delle prescritte dotazioni invernali.

Il Comitato Operativo per la Viabilità continuerà a monitorare le condizioni della viabilità nella provincia per individuare gli eventuali interventi necessari a garantirne la fluidità e la sicurezza.

Terni, 1 marzo 2018
                                                            L'ADDETTO STAMPA
                                                                    (D'Amico)
Pubblicato il 01/03/2018
Ultima modifica il 01/03/2018 alle 19:05:43

 Il Prefetto ha revocato la sospensione della circolazione dei mezzi pesanti

Essendo state risolte le criticità sulla tratta settentrionale della E45, il Prefetto Paolo De Biagi, sentito il Comitato Operativo per la Viabilità, ha revocato la sospensione della circolazione dei mezzi pesanti anche sulla E45 in direzione Nord; pertanto è stata ripristinata la libera circolazione degli stessi mezzi sull'intera rete viaria provinciale.

Il Comitato Operativo per la Viabilità continuerà a monitorare le condizioni della viabilità nella provincia per individuare gli eventuali interventi necessari a garantirne la fluidità e la sicurezza.

Terni, 1 marzo 2018
                                                   L'ADDETTO STAMPA
                                                         (D'Amico)
Pubblicato il 01/03/2018
Ultima modifica il 01/03/2018 alle 19:59:55

 
Torna su