Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Terni

Comunicati Stampa

 

 Celebrazioni del 2 giugno 2017, 71° Anniversario della Fondazione della Repubblica

Venerdì 2 giugno , in occasione della ricorrenza del 71° Anniversario della Fondazione della Repubblica , si svolgerà la consueta cerimonia commemorativa con inizio alle ore 10.00 a Piazza Briccialdi con l'alzabandiera e la deposizione delle corone ai caduti.

Le celebrazioni proseguiranno nel pomeriggio, dalle ore 17.00, a Piazza della Repubblica ove, alla presenza delle Autorità civili e militari, il Sottosegretario di Stato all'Interno, on. Gianpiero Bocci , accompagnato dal Prefetto della Provincia di Terni, Angela Pagliuca , passerà in rassegna il Picchetto, le Rappresentanze, i Labari e i Gonfaloni.

La cerimonia proseguirà con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica da parte del Prefetto e con la consegna di una " Medaglia d'onore ai cittadini italiani deportati ed internati nei lager nazisti" (all. 1) e delle onorificenze "Al Merito della Repubblica Italiana" (all. 2) alla presenza dei Sindaci dei Comuni di residenza degli insigniti.

A seguire, uno studente leggerà un brano sulla ricorrenza.

Ad accompagnare l'evento, la Banda musicale "G. e F. Lausi" di Arrone che suonerà l'inno nazionale e successivamente eseguirà alcuni brani musicali.

Alle ore 21,00, presso il Teatro Secci di Terni, ci sarà il "Concerto del 2 giugno" a cura dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "G. Briccialdi".

Si allega il manifesto delle celebrazioni.

Terni, 31 maggio 2017
                                                                   L'ADDETTO STAMPA
                                                                            (D'Amico)
Pubblicato il 31/05/2017
Ultima modifica il 31/05/2017 alle 13:37:51

 Riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

Si è riunito oggi in Prefettura il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto di Terni, Angela Pagliuca, alla presenza dei vertici delle Forze di Polizia territoriali, del Sindaco di Orvieto e dei rappresentanti della Polizia Provinciale e della Polizia Municipale del Comune di Terni per esaminare la situazione dell'ordine pubblico nel Comune di Orvieto, anche alla luce dei recenti episodi di furti che hanno interessato quel territorio.

Al riguardo, sono stati disposti specifici controlli straordinari per prevenire le azioni criminose e reprimere l'immigrazione clandestina. Sarà, inoltre, a breve completata l'installazione del sistema di videosorveglianza.

È stato, inoltre, concordato che il Sindaco organizzerà appositi incontri nel corso dei quali le Forze di Polizia spiegheranno ai cittadini le azioni di prevenzione, sensibilizzandoli, altresì, alla segnalazione tempestiva e all'attuazione di comportamenti sempre più accorti, attuando accorgimenti di difesa passiva del proprio patrimonio e non tralasciando di segnalare anomalie o vicende che li preoccupano.

Terni, 23 maggio 2017
                                                            L'ADDETTO STAMPA
                                                                 (D'Amico)
Pubblicato il :

 Operazioni di bonifica ordigno bellico in Loc. Civitella del Comune di Avigliano Umbro; concluso l'intervento con il brillamento del residuato

Intervento coordinato dall'Unità di crisi attivata in Prefettura. Plauso agli artificieri dell'Esercito per la grande professionalità dimostrata

Sono terminate alle ore 13.11, le operazioni di bonifica e brillamento dell'ordigno residuato bellico del tipo razzo da 150 mm, risalente al secondo conflitto mondiale, che era stato rinvenuto alla fine dell'estate scorsa nei pressi della Fraz. Sambucetole di Amelia.

L'ordigno, di particolare complessità a seguito del presunto caricamento chimico, è stato trasportato dapprima in luogo idoneo individuato in Loc. Civitella del Comune di Avigliano Umbro, bonificato dal contenuto speciale dagli artificieri del CTLI NBC di Civitavecchia e poi fatto brillare nel luogo dell'intervento dagli artificieri del 6° Reggimento Genio Pionieri di Roma.

Tutte le operazioni sono state coordinate dall'Unità di crisi costituita in Prefettura alla quale hanno partecipato tutti gli enti e le strutture interessate.

Grazie alla perfetta sinergia tra i militari dell'Esercito, le Forze di polizia e gli altri soggetti coinvolti, tutti i passaggi della procedura si sono svolti regolarmente, senza problemi per la sicurezza e con limitati disagi alla collettività anche in considerazione del luogo poco frequentato.

"Ringrazio la Regione, la Provincia, i Sindaci coinvolti, i volontari della protezione civile e tutti gli enti e le strutture competenti per il lavoro svolto in questi giorni al fine del buon esito delle operazioni. Un ringraziamento particolare al Sindaco ed ai dipendenti del Comune di Avigliano Umbro per la disponibilità offerta nonché alla proprietaria del terreno dove si è proceduto alle operazioni di brillamento." - ha detto il Prefetto di Terni Angela Pagliuca, al termine dei lavori - "Un apprezzamento particolare va ai militari dell'Esercito, costantemente impegnati sul territorio nazionale per la bonifica da ordigni inesplosi, i quali anche in questa occasione hanno dato prova di una grande professionalità tecnica e operativa ".

Terni, 9 maggio 2017
                                                                             L'ADDETTO STAMPA
                                                                                      (D'Amico)
 
 
Pubblicato il :

 Bonifica di un ordigno bellico ad Avigliano Umbro

Le operazioni, programmate per martedì 9 maggio, saranno coordinate dall'Unità di crisi costituita in Prefettura

Martedì 9 maggio gli artificieri del Centro Tecnico Logistico NBC di Civitavecchia in concorso con quelli del 6° Reggimento Genio Pionieri di Roma procederanno alle operazioni di bonifica e brillamento di un ordigno bellico risalente al secondo conflitto mondiale rinvenuto in Fraz. Sambucetole del Comune di Amelia.

Le operazioni inizieranno alle ore 8.30 e dovrebbero concludersi entro le successive ore 13.00 .

Per assicurare l'incolumità pubblica durante tutte le fasi dell'intervento è stata disposta l'interdizione dell'accesso all'area interessata, individuata in Loc. Civitella del Comune di Avigliano Umbro a partire dalle ore 08,00 alle ore 13.00 e, comunque, fino a cessate esigenze; è stato inoltre disposto il divieto di sorvolo dell'area interessata per tutta la durata dell'intervento.

Le operazioni saranno coordinate dall'Unità di crisi attivata in Prefettura.

Terni, 3 maggio 2017                    
                                                                    L'ADDETTO STAMPA
                                                                            (D'Amico)
Pubblicato il :

 Emanato il decreto relativo all'accertamento della sussistenza della causa di sospensione del Sindaco e dell'Assessore ai lavori pubblici

Il Prefetto di Terni, Angela Pagliuca , ha emanato il decreto previsto dall'art. 11, comma 5, del decreto legislativo 31 dicembre 2012 n. 235 - cosiddetta legge Severino - relativo all'accertamento della sussistenza della causa di sospensione dalla carica di Sindaco di Terni del Dott. Leopoldo Di Girolamo.

Analogo provvedimento è stato adottato nei confronti dell'Assessore ai lavori pubblici, Sig. Stefano Bucari.

Ai sensi dell'art. 53, comma 2, del decreto legislativo 18 agosto 2000 n. 267 - Testo Unico delle Leggi sull'ordinamento degli Enti Locali - il Vicesindaco sostituisce il Sindaco.

Terni, 3 maggio 2017
                                                              L'ADDETTO STAMPA
                                                                        (D'Amico)
Pubblicato il :

 
Torna su