Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Teramo

Comunicati Stampa

 

 Sottoscritto oggi, in Prefettura, il nuovo Protocollo d'Intesa per la prevenzione della criminalità ai danni delle banche e della clientela,

a conferma della consolidata collaborazione tra il mondo creditizio e le FF.OO.. Confermate ed integrate (4 articoli in più) le misure introdotte nella precedente intesa del 2017. Per la prima volta prevista un'azione di informazione/sensibilizzazione della clientela contro raggiri e truffe.

E' stato formalmente sottoscritto questa mattina, in Prefettura, il nuovo " Protocollo d'Intesa per la prevenzione della criminalità ai danni delle banche e della clientela" e, con esso, è stata rinnovata la stretta collaborazione tra le Forze di Polizia, l'A.B.I. e gli Istituti di Credito, che ha consentito, dalla data di prima adozione del protocollo (8 marzo 2013), di ridurre sensibilmente in provincia il numero delle rapine.

Il nuovo documento pattizio impegna i firmatari, il Prefetto Graziella Patrizi in rappresentanza delle Forze di Polizia, il dott. Marco Iaconis per l'A.B.I. ed i rappresentanti di 13 Istituti bancari aderenti, a realizzare iniziative di prevenzione per contenere la criminalità in banca, implementando la sinergia operativa già in essere e migliorando i dispositivi di sicurezza posti a tutela delle filiali e delle apparecchiature ATM (bancomat).

Per la prima volta si prevede, in quattro nuovi articoli, che la valutazione del rischio riguardante il personale, la clientela ed i beni aziendali, debba considerare, oltre a rapine e furti a danno delle apparecchiatura ATM, anche attacchi multivettoriali (cyber physical security), truffe alla clientela, atti vandalici e terroristici, aggressioni al personale non a scopo predatorio.

Presenti alla cerimonia: il Questore E. De Simone, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Ten. Col. G. Naselli ed il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Col. P. Balzano, che hanno fornito nella circostanza il rispettivo, qualificato contributo tecnico-operativo.

Teramo, 16 aprile 2019
 

                                                                                      L'Addetto Stampa
                                                                                          Di Lorenzo
 
Protocollo2
                                                                                        
 
Pubblicato il :

 Domani il Prefetto Graziella Patrizi, i rappresentanti dell'A.B.I. e degli Istituti di Credito operanti in provincia rinnoveranno le intese per la prevenzione della criminalità in banca.

Il Protocollo, sottoscritto la prima volta l'8 marzo 2013 e reiterato il 18 febbraio 2015 ed il 3 maggio 2017 prevede l'ulteriore rafforzamento delle misure di sicurezza passiva presso gli sportelli delle banche aderenti.

  Sarà rinnovato domani 16 aprile, in Prefettura, il Protocollo d'Intesa per la prevenzione della criminalità in banca, sottoscritto per la prima volta su base provinciale l'8 marzo 2013 per realizzare una efficace sinergia tra le FF.OO e gli Istituti di Credito, per prevenire e contrastare le rapine in banca.  

Il nuovo Protocollo ha adeguato ed implementato le intese e le misure di sicurezza passiva già previste nei precedenti documenti pattizi.

A sottoscrivere il Protocollo alla presenza del Questore e dei Comandanti provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza: il Prefetto Graziella Patrizi, in rappresentanza delle Forze di Polizia, il dott. Marco Iaconis per l'A.B.I. ed i rappresentanti degli Istituti bancari aderenti all'iniziativa.

 All'evento, che si svolgerà in Prefettura alle ore 11.30, sono invitati anche i rappresentanti di codeste Redazioni giornalistiche.

 

  Teramo, 15 aprile 2019
Pubblicato il :

 
Torna su