Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Teramo

Comunicati Stampa

 

 27 gennaio ... Giorno della Memoria

74° Anniversario della liberazione del Campo di concentramento di Auschwitz- Birkenau. 

 

Ieri, nell'ambito delle celebrazioni della ricorrenza del Giorno della Memoria, cadente il 27 gennaio, presso il Palazzo del Governo si è svolta la cerimonia di consegna di una Medaglia d'Onore, concessa con decreto del Presidente della Repubblica ai cittadini deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l'economia di guerra, quale risarcimento soprattutto morale che la Repubblica Italiana riconosce per il sacrificio patito dai propri cittadini. 

Il prefetto Graziella Patrizi, su incarico della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha consegnato, unitamente al Sindaco di Teramo ed alla presenza del Presidente della Provincia e dei rappresentanti delle Forze dell'Ordine e dei Vigili del Fuoco, la Medaglia d'Onore " in memoria" al nipote di Vincenzo Cargini, deportato in Germania dal 10 settembre 1943 all'8 maggio 1945. 

A seguire, in località Villa Mosca di questo Capoluogo, presso la targa a lui dedicata nell'omonima via, è stato reso omaggio a Giovanni Palatucci, ultimo Questore italiano di Fiume, proclamato "Giusto tra le Nazioni", con la deposizione della corona di alloro.

Teramo, 29 gennaio 2019

                                                                                               IL CAPO DI GABINETTO

                                                                                                  Marialaura Liberatore

Pubblicato il :

 Sicurezza urbana.

- Nella seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica i primi esiti di una ricognizione sugli immobili in stato di degrado. Lo scopo è quello di prevenire l'utilizzo degli stessi per attività illecite e per situazioni che potrebbero comunque inficiare la sicurezza dei cittadini.  
 
Si è svolta ieri, in Prefettura, una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica avente ad oggetto i primi esiti di una ricognizione, disposta dal Prefetto Graziella Patrizi in esito a specifica direttiva ministeriale, sugli immobili pubblici e privati, presenti sul territorio provinciale, che versano in condizioni di particolare abbandono e degrado. 

Lo scopo è quello di evitare, attraverso iniziative di vigilanza e di recupero, che gli stessi possano costituire elementi lesivi della sicurezza dei cittadini e di decadimento della vivibilità dei territori. 

Alla riunione hanno partecipato il Presidente del Tribunale di Teramo, le Forze dell'Ordine ed i rappresentanti della Regione Abruzzo, di altri Enti pubblici proprietari di immobili e dei Comuni che hanno evidenziato situazioni di abbandono o degrado sul loro territorio comunale. 

Agli Amministratori comunali presenti il Prefetto ha chiesto di implementare la vigilanza da parte delle Polizie Locali, nonché di svolgere un'azione di sensibilizzazione nei confronti dei soggetti privati proprietari di tali strutture, affinché vengano assunte iniziative di difesa passiva e vigilanza (videosorveglianza, vigilanza privata, teleallarme, ecc.).

 L'adozione di analoghe misure è stata chiesta anche ai referenti degli Enti e delle Amministrazioni pubbliche proprietari di immobili, invitati anche ad accelerare e definire gli iter amministrativi di destinazione e di utilizzo degli stessi.
 
Gli esiti della ricognizione saranno inoltrati, come disposto dal Prefetto Patrizi, alle opportune sedi ministeriali e regionali, per i rispettivi profili di competenza.

 

Teramo 25 gennaio 2019

 

                                                                                                     L'ADDETTO STAMPA

                                                                                                            Di Lorenzo
Pubblicato il :

 Trasferimento migranti

Nel pomeriggio di ieri sono stati trasferiti, in questa provincia, ventisei migranti (cinque donne e ventuno uomini) provenienti da Castelnuovo di Porto. Gli stessi sono stati accolti nelle strutture CAS, attive in questo territorio, nei comuni di Basciano, Cellino Attanasio, Montorio al Vomano, Teramo e Torricella Sicura.

 

 

Teramo, 24 gennaio 2019

 

                                                                                                        Il Capo di Gabinetto

                                                                                                       Marialaura Liberatore

Pubblicato il :

 Ritrovato a Fossacesia (CH), alle 13.53 circa, Biagio Cacciatore, l'agricoltore di Castilenti che si era allontanato dalla propria abitazione domenica scorsa.

E' stato riconosciuto da una passante, che ha tempestivamente avvisato il Comando Stazione dei Carabinieri.
 
Hanno avuto un rapido e felice esito le operazioni di rintraccio di Biagio Cacciatore, l'agricoltore di Castilenti che si era allontanato a piedi dalla propria abitazione il 20 gennaio scorso.

 

Determinante è stata la tempestiva segnalazione di una passante al Comando Stazione Carabinieri di Fossacesia, che ne ha riconosciuto il volto attraverso la foto pubblicata oggi sui  social.

 

I militari sono immediatamente intervenuti per fermare l'uomo, al momento ospite presso il citato Comando in attesa dei familiari che si stanno recando sul posto, accompagnati dagli operatori del Commissariato di P.S. di Atri.

 

Dalle prime, sommarie informazioni fornite telefonicamente dal Comando Compagnia di Ortona, il medesimo, che versa in buone condizioni, avrebbe percorso a piedi l'intero tragitto, rifocillandosi con viveri acquistati lungo il percorso con l'esiguo importo di denaro al momento detenuto.       

 

Con l'avvenuto rintraccio, il Dirigente del sopra menzionato Commissariato ha disposto il rientro delle squadre di ricerca dal territorio teramano e la disattivazione, dalle ore 15.35, del Posto di Comando Avanzato istituito nei pressi del Comune di Castilenti.

 
Teramo, 24 gennaio 2019
 
L'ADDETTO STAMPA
Di Lorenzo
Pubblicato il :

 Propaganda elettorale

Si è tenuto ieri mattina, presso la Prefettura, un incontro per la disciplina della propaganda elettorale in vista delle consultazioni del 10 febbraio 2019. All'incontro hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni, delle Forze dell'Ordine e dei partiti e movimenti politici della provincia interessati alle elezioni regionali.

Nel corso della riunione è stata richiamata l'attenzione sui principali adempimenti prescritti e sono stati discussi i principi fondamentali della normativa concernente la disciplina della campagna elettorale.

Si allega il resoconto della riunione completo del documento che ne costituisce parte integrante.

 

22 gennaio 2019

 

 

                                                                                               IL CAPO DI GABINETTO

                                                                                                   Marialaura Liberatore
Pubblicato il 22/01/2019
Ultima modifica il 22/01/2019 alle 11:15:55

 Revoca interdizione al traffico

Si comunica che in data odierna è stato adottato il provvedimento n. 542/2019 con il quale è stato revocato il divieto di circolazione dei veicoli e dei complessi di veicoli per il trasporto di cose di massa superiore a 7,5 tonnellate, ivi compreso il transito dei trasporti eccezionali, sulla viabilità extraurbana (autostrade, strade statali e provinciali) della provincia di Teramo, a partire dalle 0re 20,00 di oggi.

 

 

 

Teramo, 4 gennaio 2019

 

                                                                                                         Il Capo di Gabinetto

                                                                                                       Marialaura Liberatore

Pubblicato il 05/01/2019
Ultima modifica il 05/01/2019 alle 08:25:11

 Divieto di circolazione

 

Si comunica che in data odierna è stato adottato il provvedimento n. 367/2019 relativo al divieto di circolazione dei veicoli e dei complessi di veicoli per il trasporto di cose di massa superiore a 7,5 tonnellate, ivi compreso il transito dei trasporti eccezionali, sulla viabilità extraurbana (autostrade, strade statali e provinciali) della provincia di Teramo, dalle ore 17;00 di giovedì 3 gennaio 2019 fino a cessate esigenze.

 

 

 

Teramo, 3 gennaio 2019

 

                                                                                                        Il Capo di Gabinetto

                                                                                                       Marialaura Liberatore
Pubblicato il 03/01/2019
Ultima modifica il 03/01/2019 alle 15:52:57

 
Torna su