Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Teramo

Rinnovo della licenza

Dirigente Dell'Area:Dott.ssa Roberta DI SILVESTRO
Email Dirigente Dell'Area: roberta.disilvestro(at)interno.it

Ordine e Sicurezza pubblica/Polizia Amministrativa/Antimafia

Ricevimento: Per appuntamento
Email dell'ufficio:
Responsabile del procedimento: Dr.ssa Rosa Puorro

 
Telefono: 0861259404
 
Indirizzo di posta elettronica: protocollo.prefte(at)pec.interno.it
 
Per proseguire l'attività di gestione di un Istituto di vigilanza privata, il titolare della licenza deve presentare - almeno 60 giorni prima della scadenza - una dichiarazione di responsabilità circa l'intendimento di proseguire il servizio.

 

Cosa fare

La dichiarazione potrà essere presentata o inviata alla Prefettura-U.T.G. ove è fissata la sede dell' istituto di vigilanza privata tramite raccomandata a/r o presentata direttamente all'ufficio accettazione corrispondenza che provvederà ad apporre il relativo timbro di ricezione.

 

  Documentazione richiesta
a)     Dichiarazione di prosecuzione dell'attività

b)    D.U.R.C.

c)     Certificazione attestante l'adempimento degli obblighi della contrattazione nazionale e territoriale delle G.P.G.

d)    Copia ricevuta rinnovo polizza fideiussoria relativa al deposito cauzionale

e)     Copia ricevuta rinnovo delle assicurazioni RCC e RCT
Riferimenti normativi
  • R.D. 18.06.1931,n.773, artt.133,134,136,137,138 del T.U.L.P.S.
  • R.D. 06.05.1940,n.635, artt. 257 e 259 ( Regolamento di attuazione del T.U.L.P.S.).

Data pubblicazione il 26/09/2006
Ultima modifica il 01/10/2018 alle 13:27

 
Torna su