Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Taranto

NOTIZIE

 

 Visita al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco

Questa mattina, il Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, ha reso visita istituzionale al locale Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, dove è stato accolto dal Comandante, ing.Francesco Notaro.
L’appuntamento, a cui ha fatto seguito la conoscenza del Prefetto della struttura e del personale, ha fornito occasione per presenziare alla cerimonia conclusiva del Progetto Scuola Casa Sicura denominata “Pompieropoli”, con la partecipazione di numerose scolaresche.
Alle stesse è stato  dapprima illustrato in maniera adeguata alla loro età chi sono e cosa fanno i Vigili del Fuoco, poi hanno assistito a svariate prove dimostrative.
Nella circostanza, il Prefetto ha evidenziato il generoso impegno e la capacità operativa profusi, con lodevole dedizione, dai Vigili del Fuoco di questa provincia.
 
Pubblicato il :

 Visita istituzionale del Gen.di Corpo d'Armata Domenico Achille

Il Prefetto di Taranto Umberto Guidato ha ricevuto in visita di cortesia in Prefettura il Comandante Interregionale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Domenico Achille, accompagnato dal Col. Salvatore Paiano, Comandante Provinciale di questo Capoluogo.
L’incontro, molto cordiale, ha fornito l’occasione per una approfondita riflessione su temi istituzionali di comune interesse e sul ruolo della Guardia di Finanza e la sua preziosa azione sul territorio provinciale.
 
Pubblicato il :

 Cerimonia del 2 giugno 2014

Diversi sono quest’anno gli eventi programmati per la ricorrenza del 68° Anniversario della Fondazione della Repubblica, il 2 giugno prossimo.
Si inizia la mattina, alle ore 9.30, in Piazza della Vittoria di questo Capoluogo con la cerimonia dell’alzabandiera e la deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti. Seguiranno la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, da parte del Prefetto di Taranto Umberto Guidato, ed un intervento di carattere storico della Prof.ssa Vincenza Musardo Talò, Presidente della Sezione Provinciale dell’istituto di Storia del Risorgimento dal titolo “Tra crisi e speranze, Taranto nella storica transizione dalla Monarchia alla Repubblica”.
Nel pomeriggio, presso la Prefettura di Taranto, alla presenza del Vice Ministro dell’Interno, si svolgerà la cerimonia di consegna di dodici diplomi di onorificenze dell’ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” concessi dal Capo dello Stato a cittadini di questa provincia, benemeriti nella Pubblica Amministrazione, nelle attività private, nel volontariato, nella cultura e nell’arte, nonché di tre medaglie d’onore a cittadini italiani deportati ed internati nei lager nazisti e destinati ai lavori coatti per l’economia di guerra, quale tributo alla memoria del sacrificio e delle sofferenze subìti. Nell’ambito di tale cerimonia il Prof. Paolo De Stefano terrà una conversazione su “Il 2 Giugno e Garibaldi”, mentre il Coro polifonico ed orchestrale del Liceo Musicale Archita di Taranto, diretto dalla Prof.ssa Maria Antonietta Carola, eseguirà alcuni brani musicali.
Le celebrazioni si concluderanno con il concerto della Fanfara di Presidio della Marina Militare che si terrà alle ore 20.30 in Piazza Garibaldi sempre di questo Capoluogo.
Di seguito si riporta l’elenco dei cittadini che saranno insigniti:
Medaglia d’onore concessa dal Presidente della Repubblica:
URSI Carmine
CURCI Andrea
MALAGNINO Francesco Gregorio (deceduto) ritirerà la medaglia la nipote Antonietta Malagnino
Onorificenze di Ufficiale dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”
Signor Vito Martino BELLO, Ispettore Superiore della Polizia di Stato;
Onorificenze di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”
Ten. Col. Oronzo ADAMUCCIO, Ufficiale dell’Esercito
C.F. Antonio GRANDE, Ufficiale della Marina
Primo Mar. Lgt. Cataldo MOSCHETTI, Sottufficiale della Marina
Signor Anthony PAPA, Maresciallo Capo dell’Arma dei Carabinieri
Signor Savino CARDILLI, Dipendente del Ministero della Difesa
Signora Marilena COLUCCI, Dipendente del Ministero della Difesa
Signor Amedeo DATTO, Dipendente del Ministero della Difesa
Signor Augusto DE VITA, Dipendente del Ministero della Difesa
Funzionario Statistico Antonio D’ARMENTO, in servizio presso la Prefettura di Taranto
Dott.ssa Anna CANNARILE, in servizio presso la Prefettura di Taranto
Signor Nicola BUANO, Dipendente del Comune di Taranto
 
Pubblicato il :

 Castellaneta. Cerimonia d'intitolazione Piazza e Stele alla memoria del Finanziere Francesco Fasto

Il Prefetto di Taranto Umberto Guidato, questa mattina, si è recato nella Città di Castellaneta per partecipare alla cerimonia d ’intitolazione di Piazza e Stele alla memoria del Finanziere Francesco Fasto.

Il Finanziere perse tragicamente la vita il 6 febbraio 1971, nell’adempimento del proprio dovere, investito da un convoglio ferroviario in fase di manovra durante l’esecuzione di un servizio di vigilanza doganale per la repressione del contrabbando.

Il fratello del Finanziere Fasto, presente alla suggestiva cerimonia, ha letto una preghiera in ricordo delle vittime del dovere.

Nel suo intervento, il Prefetto, oltre a richiamare alla memoria della breve e tragica esistenza del Finanziere, ha manifestato il suo apprezzamento per quelli che ogni giorno operano nel silenzio, con discrezione, adempiendo al proprio dovere esponendosi, per questo, a pericoli ed al rischio, talora anche della propria vita, quelli che generosamente svolgono la propria attività con dedizione, che vegliano sulla sicurezza di tutti e che intervengono nell’emergenza; quelli che, con rischio personale, contribuiscono a mantenere le condizioni della civile e ordinata convivenza, quelli che rassicurano i cittadini in difficoltà con il solo apparire della divisa.

A tutti gli appartenenti alla Guardia di Finanza ed a tutte le Forze dell’Ordine il Prefetto ha espresso incondizionato apprezzamento per l’attività svolta ogni giorno a tutela della legalità, per il rispetto delle regole, per assicurare le condizioni di una ordinata convivenza sociale.

Alla cerimonia hanno preso parte  il Comandante Regionale Puglia della Guardia di Finanza, Gen. Walter Manzon, il Sindaco del predetto Comune, Avv. Giovanni Gugliotti, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Taranto, Col.Salvatore Paiano, il Presidente dell’Associazione Nazionale Onlus Le Vittime del Dovere d’Italia, Cav. Andrea Fasanella, i Responsabili provinciali delle Forze dell’Ordine, Autorità civili e militari, oltreché cittadini e scolaresche.
Pubblicato il :

 Protocollo di Legalità per la gestione dell’appalto inerente la realizzazione di un nuovo padiglione detentivo presso il locale Istituto penitenziario


Sottoscritto questa mattina in Prefettura tra il Prefetto di Taranto, Umberto Guidato ed il Commissario Straordinario del Governo per le Infrastrutture Carcerarie, Prefetto Angelo Sinesio, il “ Protocollo di Legalità per la gestione dell’appalto inerente la realizzazione di un nuovo padiglione detentivo presso il locale Istituto penitenziario”.

Quanto sopra in adesione alla disciplina normativa dettata dall’art. 17 quater del Decreto legge 30.12.2009 n. 195, convertito con modificazioni dalla legge 26.2.2010 n. 26 che, al fine di prevenire infiltrazioni della criminalità organizzata negli interventi per la realizzazione di istituti penitenziari e l’ampliamento di altri esistenti, prevede forme di più intensa e costante collaborazione tra i soggetti istituzionali coinvolti ed una efficace rete di monitoraggio sugli appalti di lavori, servizi e forniture, nonché sui flussi finanziari connessi alla realizzazione delle opere.

Il Protocollo è dunque finalizzato a garantire una rapida e corretta esecuzione delle opere nel rispetto degli adempimenti previsti dalla normativa vigente, nonché a prevedere ulteriori misure intese a rendere più stringenti le verifiche antimafia anche mediante forme di monitoraggio durante l’esecuzione dei lavori.

I controlli riguarderanno anche la regolarità contrattuale del personale ingaggiato e la corretta applicazione della Legge n. 626/1994, ovvero l’adozione di adeguati sistemi di sicurezza nei posti di lavoro.

Alla cerimonia di sottoscrizione hanno presenziato, altresì, i Rappresentanti delle Forze di Polizia, il Direttore della Casa Circondariale di Taranto, il Comandante della Polizia Penitenziaria, il Direttore provinciale del Lavoro, nonché i Segretari Generali delle Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL e UIL accompagnati dai Segretari di categoria del settore edilizio.
Pubblicato il 20/05/2014
Ultima modifica il 20/05/2014 alle 15:56:32

 CONSULTAZIONI ELETTORALI DEL 25 MAGGIO 2014 - SALA STAMPA -

In occasione delle consultazioni elettorali del 25 maggio 2014 sarà operativa, dalle ore 20.00 di domenica 25, l’apposita Sala Stampa predisposta da questa Prefettura.

I rappresentanti delle testate giornalistiche ed emittenti televisive che vorranno accedere sono pregati di munirsi di apposito accredito rilasciato dall’ufficio stampa di questa Prefettura.

La richiesta di accredito potrà essere inviata via fax al numero 099/4545666 ovvero via mail all’indirizzo prefettura.taranto(at)interno.it entro le ore 10.00 di venerdì 24 maggio e dovrà indicare il nominativo, il luogo e la data di nascita, gli estremi di un documento di riconoscimento, nonché la testata giornalistica o l’emittente televisiva.

Si avverte, altresì, che i dati degli scrutini potranno essere visionati anche sul sito web www.prefettura.it/taranto , all’interno dell’apposita pagina dedicata alle elezioni 2014.

Si rammenta, infine, che l’accredito è condizione indispensabile per poter essere autorizzati dal Ministero dell’Interno alla consultazione dei dati elettorali.
Pubblicato il :

 Gara di calcio "TARANTO F.C. 1927 - MONOSPOLIS"

Si rende noto che, con proprio provvedimento in data 13 maggio 2014, il Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, ha disposto per la gara di calcio "TARANTO F.C. 1927 - MONOSPOLIS", in programma per il giorno 14 maggio 2014 presso lo stadio comunale "E. Jacovone" di Taranto, la seguente prescrizione:
  • vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Taranto.
La cessione del tagliando è comunque subordinata all'esibizione di un documento di identità da cui si possa evincere la residenza dell'acquirente.
Pubblicato il :

 Sottoscrizione Protocolli di legalità


Si è svolta questa mattina in Prefettura, alla presenza del Viceministro dell’Interno Sen. Filippo Bubbico, la sottoscrizione di due Protocolli di legalità finalizzati alla prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata, l’uno relativamente agli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto, l’altro alla realizzazione della Piastra Portuale di questo Capoluogo ed alle opere connesse.
Il Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, ha introdotto i lavori esprimendo la gratitudine del territorio per la presenza del Viceministro Bubbico e per la continua e particolare attenzione che il Governo ha riservato alle problematiche di Taranto.

Ha quindi evidenziato come la sicurezza, intesa come diritto primario dei cittadini, propedeutico allo sviluppo sociale ed economico nonché all’affermazione dei diritti fondamentali della collettività, sia la direttrice lungo la quale si articola da tempo l’azione della Prefettura al fine di valorizzare ogni possibile intervento teso al miglior governo del territorio.

In tale direzione, ha continuato il Prefetto, nell’ambito delle iniziative per implementare la complessiva sicurezza territoriale, sono stati predisposti i due suddetti Protocolli di legalità che, mediante forme di controllo volontario, costituiscono un rafforzamento degli strumenti che l’ordinamento giuridico vigente prevede a tutela della legalità ed un ulteriore presidio di prevenzione del rischio di infiltrazione criminale nel settore degli appalti pubblici.

Il Viceministro Bubbico ha sottolineato come l’odierna sottoscrizione costituisca una tappa importante di un percorso avviato da tempo e condotto sinergicamente dalle Istituzioni per concentrare l’attenzione su Taranto, in un’azione comune tesa a migliorare il rendimento dei cospicui investimenti pubblici destinati a questo territorio ed a rafforzare i presidi di legalità sicché le criticità della provincia jonica si trasformino in opportunità.

Alla sottoscrizione erano presenti il Presidente della Regione, il Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di risanamento ambientale e riqualificazione delle aree urbane di Taranto, i Sindaci di Taranto e di Statte, il Commissario straordinario della Provincia, l’Autorità Portuale, i Segretari generali di CGIL, CISL, UIL, UGL.
Pubblicato il 12/05/2014
Ultima modifica il 12/05/2014 alle 17:56:40

 Prima accoglienza di cittadini stranieri provenienti dall'Africa

E’ giunta questa mattina a Taranto la nave militare  Aliseo, impegnata nell’ambito dell’operazione Mare Nostrum con a bordo circa 380 cittadini stranieri provenienti da paesi dell’Africa.

La maggior parte di essi è stata alloggiata in alcune strutture messe a disposizione dal Comune di Taranto che ha provveduto ad allestirle adeguatamente per l’accoglienza temporanea.

Un numero minore è stato invece provvisoriamente alloggiata in altre strutture  ricettive del territorio .

L’organizzazione dell’accoglienza allo sbarco e della successiva sistemazione alloggiativa è stata pianificata in una riunione presieduta ieri  dal Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, svolta in Prefettura  con la partecipazione dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, del Sindaco e del Sub commissario della Provincia nonché dei referenti del Comando Sud Marina, dei Vigili del Fuoco,  dell’Autorità Portuale, della A.S.L., del Sistema 118, della Croce Rossa, della Caritas e di Associazioni di Volontariato.
Pubblicato il :

 Sottoscrizione dei "Protocolli di legalità"

Presso il Salone di Rappresentanza di questa Prefettura, il prossimo 12 maggio , alle ore 11 , il Viceministro dell’Interno Sen. Filippo Bubbico presenzierà alla sottoscrizione di due Protocolli di legalità ai fini della prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata relativamente agli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto e delle opere connesse e alla Piastra Portuale di Taranto e delle opere connesse.
Alla sottoscrizione interverranno il Presidente della Regione, il Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di risanamento ambientale e riqualificazione delle aree urbane di Taranto, i Sindaci di Taranto e di Statte, il Commissario straordinario della Provincia, l’Autorità Portuale, i Segretari generali di CGIL,CISL,UIL,UGL.
Alla cerimonia potranno partecipare i rappresentanti degli organi di informazione.
Pubblicato il :

 Vertenza occupazionale dell'Azienda in house "Taranto Isolaverde"

Questa Prefettura segue da tempo la complessa vertenza occupazionale dell’Azienda in house “ Taranto Isolaverde” di cui è socio unico la Provincia di Taranto, sorta a causa della grave situazione finanziaria che da qualche anno affligge l’Azienda che ha subìto, nel tempo, una significativa riduzione del contratto di servizio con la Provincia, anche a causa delle difficoltà di bilancio di quest’ultima.
Da ieri 8 maggio le Organizzazioni Sindacali CGIL, CISL, UIL, COBAS e FLAICA CUB hanno avviato una manifestazione unitaria di protesta nelle adiacenze del Palazzo del Governo ed in alcuni punti della Città strategici per la circolazione viaria, al fine di esprimere il disagio e l’apprensione dei lavoratori per l’incertezza sul loro futuro occupazionale.
Nella circostanza alcuni manifestanti si sono recati in un oleificio dismesso sito sulla strada statale n. 106, nelle vicinanze di un cantiere utilizzato dall’Azienda, e si sono arrampicati su un silos alto 30 metri ivi ubicato, allo scopo di richiamare l’attenzione delle Istituzioni e dell’opinione pubblica sulla loro vicenda.
Il Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, in tale delicata fase ha mantenuto assidui contatti con tutti gli attori istituzionali della vicenda e questa mattina ha altresì ricevuto una delegazione dei lavoratori ai quali ha rappresentato che gli Enti ed Uffici competenti stanno effettuando ogni possibile sforzo e ponendo in campo ogni consentita iniziativa per salvaguardare i posti di lavoro.
A seguito dell’incontro con il Prefetto nel primo pomeriggio i lavoratori hanno sospeso la protesta e sono scesi dal silos.
Pubblicato il :

 Avviso pubblico - chiusura uffici al pubblico

Si informa che nella giornata di lunedì 12 maggio 2014 tutti gli Uffici di questa Prefettura - U.T.G. resteranno chiusi al pubblico.
Pubblicato il :

 Disciplina propaganda elettorale

Si è tenuta nella giornata di oggi, 2 maggio 2014, in Prefettura, la riunione per le intese relative alla disciplina della propaganda elettorale in occasione delle prossime consultazioni elettorali del 25 maggio.
All’incontro hanno partecipato il Questore, i rappresentanti delle altre Forze dell’Ordine, i Responsabili dei servizi elettorali e i Comandanti dei vigili urbani dei Comuni interessati al voto nonché i delegati di lista per le suddette consultazioni elettorali.
Il testo delle intese, che hanno lo scopo di consentire lo svolgimento di una serena campagna elettorale in un clima di indispensabile reciproco rispetto, nella piena osservanza delle norme vigenti
anche a tutela dell’ambiente e del patrimonio storico, monumentale ed artistico, è pubblicato sul sito Internet di questa Prefettura, all’indirizzo www.prefettura.it/ta, nella sezione“ Speciale elezioni 2014” .
Pubblicato il :

 
Torna su