Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Taranto

NOTIZIE

 

 Gestione e controllo del territorio anche in relazione alla stagione estiva 2015

Riunione del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, ieri 17 giugno, presieduta dal Prefetto Dr. Umberto Guidato, finalizzata all’esame, in un’ottica di coordinamento e integrazione , delle criticità e delle esigenze di sicurezza del territorio ionico anche in relazione alla stagione estiva.

Presenti il Vice Presidente della Provincia, i Sindaci del territorio accompagnati dai Comandanti delle Polizie municipali, il Questore, i Comandanti provinciali dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale dello Stato e dei Vigili del Fuoco, il Direttore Sanitario della A.S.L., il Responsabile del Servizio 118, il Comandante della Capitaneria di Porto e il Comandante della Polizia Stradale. Ha partecipato all’incontro anche il Dirigente del Servizio regionale di Protezione Civile della Puglia che ha rappresentato l’organizzazione del sistema di protezione civile posto in atto anche con la campagna A.I.B. 2015.

Il Prefetto, nel ricordare che un articolato ed efficace sistema di sicurezza deve riguardare tutti gli aspetti di prevenzione – da quelli prettamente  di sicurezza pubblica a quelli di protezione civile –, ha ribadito l’importanza di una sicurezza integrata , fondata sul massimo impegno di tutti e sulla collaborazione tra le Forze dell’Ordine statali e le polizie municipali e provinciali per garantire il controllo di tutto il territorio e prevenire situazioni di rischio ed atti illeciti. Per assicurare maggiore visibilità e presenza , in particolare nelle aree interessate da flussi turistici anche molto consistenti, il Prefetto ha chiesto ai Sindaci di garantire che le Polizie municipali coordinino la propria attività con la programmazione delle Forze dell’Ordine statali anche estendendo temporalmente i servizi di vigilanza nelle fasce serali.

Attenzione è stata riservata alle problematiche della viabilità , soprattutto nelle zone costiere ed a maggiore frequentazione turistica, ove verranno disposti controlli per contrastare condotte di guida pericolose (eccesso di velocità, guida in stato di ebbrezza) o comportamenti comunque ostativi della sicurezza stradale (parcheggi disordinati ed irregolari).

Verranno inoltre intensificati, sia nelle zone marine che nei centri urbani rimasti meno frequentati per il trasferimento della popolazione nelle località turistiche, i controlli finalizzati alla prevenzione dei reati predatori .

La A.S.L. ha evidenziato l’imminente definizione di progetti diretti ai cittadini fragili ed ha assicurato il potenziamento del Servizio 118 .

Sempre in un’ottica di tutela della safety, la Guardia Costiera attiverà servizi di prevenzione e soccorso in mare implementando anche i controlli sulla battigia e sulle attività balneari.

A tutela dell’incolumità, il Prefetto ha richiamato l’attenzione dei Sindaci sulla necessità di verifica e revisione delle pianificazioni comunali di sicurezza , soprattutto di quelle relative agli incendi, in particolare di interfaccia, cioè quelli potenzialmente più pericolosi perché si verificano nelle zone urbanizzate e antropizzate. È stata raccomandata tempestività e prontezza dell’attivazione delle Forze comunali e delle misure di prevenzione e di intervento e il massimo coordinamento tra gli Enti competenti. Massima attenzione deve essere prestata inoltre alla vigilanza ed al controllo delle frequentazioni di zone boscate di riserve naturali, soprattutto per quel che attiene la regolarità nell’utilizzo dei boschi (parcheggi, uso del fuoco e così via).

Inoltre il Prefetto ha chiesto che sia riservata da parte dei Comuni competenti particolare attenzione alla prevenzione e al contrasto di varie forme di illegalità, fra le quali l’ abusivismo commerciale .

 
 

 
Pubblicato il :

 Il Prefetto Guidato socio onorio della "Società Dante Alighieri"

Il Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, ha incontrato questa mattina in Prefettura il Direttivo del Comitato tarantino della “Società Dante Alighieri”.

Nella circostanza la Presidente, Prof.ssa Josè Minervini, ha consegnato al Prefetto la tessera di socio onorario, ringraziandolo per l’attenzione e la sensibilità sempre dimostrate nei confronti della cultura e ben espresse, in particolare, in occasione della cerimonia svoltasi in Prefettura per celebrare il 750° Anniversario della nascita di Dante Alighieri.

Il Prefetto, nel ringraziare, si è detto onorato di entrare a far parte della prestigiosa Associazione culturale che, fondata nel 1889, ha Comitati sparsi in tutto il mondo e si prefigge lo scopo di “tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo, ravvivando i legami spirituali dei connazionali all’estero con la madre Patria e alimentando tra gli stranieri l’amore e il culto per la civiltà italiana”.

 
 
 

Pubblicato il :

 NUOVO SBARCO DI MIGRANTI A TARANTO

Nuovo sbarco di migranti ieri mattina a Taranto. Ad approdare al molo San Cataldo questa volta è la nave militare irlandese “Le Heithne” con 399 migranti a bordo.

Di questi 100 sono stati smistati nella Regione Liguria e 50 nella Regione Emilia Romagna. I restanti 130 sono stati collocati presso il centro di prima accoglienza di questa provincia.

Tra i migranti anche  4 minori non accompagnati.

Nell’ambito delle operazioni di sbarco, svolte senza difficoltà, secondo i dispositivi operativi programmati, sono stati individuati i presunti scafisti che sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria.

Inoltre, nei confronti di 25 migranti adulti il Questore di Taranto ha adottato il provvedimento di respingimento con ordine di abbandonare il territorio nazionale entro 7 giorni,  mentre altri 4 cittadini stranieri sono stati associati al CIE di Caltanisetta.

Pubblicato il :

 Gruppo Navale Cinese a Taranto. Visita della delegazione al Prefetto.

Ricevuti questa mattina dal Prefetto di Taranto, Umberto Guidato, il Comandante il Gruppo Navale 547 della Marina Militare della Repubblica Popolare Cinese, Radm Jiang Guoping, ed i Comandanti delle navi del Gruppo ormeggiate, fino al prossimo 11 giugno, presso la Stazione Navale Mar Grande di Taranto per una sosta operativa.

L’incontro, particolarmente cordiale, ha costituito l’occasione per un proficuo scambio di vedute su temi di comune interesse e per un approfondimento delle conoscenze sui rispettivi Paesi e sulle numerose forme di collaborazione.
 
 


Pubblicato il :

 Esercitazione di protezione Civile

Di concerto con gli Uffici competenti, il Prefetto di Taranto Umberto Guidato, ha programmato lo svolgimento, nel pomeriggio di domani 9 giugno, di una esercitazione in materia di protezione civile “per posti di comando”, finalizzata alla verifica delle procedure stabilite dal Piano di Emergenza esterno della Raffineria ENI S.p.A. di Taranto.

Tale tipologia di esercitazione, per la prima volta organizzata in questa provincia, è finalizzata a verificare la funzionalità della “catena di comando”, prevedendo esclusivamente l’attivazione dei centri operativi e della rete di telecomunicazioni. Ciò al fine di garantire il flusso di comunicazioni tra i soggetti coinvolti, così come previsto dal suddetto piano, simulando le attività poste in essere nell’ambito della gestione coordinata dell’emergenza.  

A conclusione della stessa, si procederà alla valutazione dei risultati (de-briefing) con il contributo dei partecipanti e, alle ore 17.30, si terrà anche un incontro con gli esponenti delle testate giornalistiche e delle emittenti radiotelevisive per illustrarne l’esito.

Pubblicato il :

 
Torna su