Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Taranto

NOTIZIE

 

 EMERGENZA NEVE.RICHIAMO ATTENZIONE. ENTI INTERESSATI

          Si fa seguito alla nota pari numero datata 30 c.m., concernente l’oggetto, per richiamare la particolare attenzione delle SS.LL. sulla necessità di adottare, per quanto di rispettiva competenza, tutte le necessarie misure previste dalla specifica pianificazione in materia di gestione delle criticità nella circolazione stradale in caso di neve. 
         In considerazione del possibile perdurare dello stato di criticità e delle situazioni di criticità segnalate, al fine di migliorare il funzionamento dei primi soccorsi, si ribadisce la necessità di:

-Procedere alla pulitura e salatura delle strade principali;
-Procedere all’interdizione immediata dei tratti stradali considerati a rischio;
-Procedere alla ricognizione delle persone bisognose di cure trasferendole in strutture adeguate e raggiungibili;
-Consentire alla popolazione di potersi dotare di farmaci qualora richiesto;
-Agevolare l’accesso ed il transito dei mezzi delle società che erogano servizi pubblici essenziali verificando inoltre che le strutture sanitarie siano raggiungibili dai mezzi di soccorso;
-Procedere ad informare adeguatamente la popolazione in ordine a tutti i provvedimenti adottati suggerendo i comportamenti più virtuosi da tenere.

Tornerà gradito un cortese cenno di assicurazione.
Pubblicato il :

 Miglioramento della capacità del territorio italiano di accogliere minori stranieri non accompagnati. Presantazione progetti

Si rende noto che, con decreto n.11934 del 23 dicembre 2014, il Capo del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno ha adottato l’Avviso pubblico “Miglioramento della capacità del territorio italiano di accogliere minori stranieri non accompagnati” per la presentazione di progetti da sostenere mediante il Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Assistenza Emergenziale.

I soggetti proponenti dovranno presentare i progetti utilizzando esclusivamente il sito internet predisposto dal Ministero all’indirizzo https://accoglienzamsna.dlci.interno.it a partire dalle ore 9:00’:00’’ del 12 gennaio 2015  fino al 30 gennaio 2015 ore 18:00’00’’ pena l’inammissibilità e/o irricevibilità dei medesimi.
Pubblicato il :

 Cerimonia di consegna delle Onorificenze dell’ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”

Si è svolta, questa mattina, in Prefettura, la cerimonia di consegna di 16 onorificenze dell’Ordine al “Merito della Repubblica Italiana” di Cavaliere e una di Commendatore conferite dal Presidente della Repubblica con D.P.R. 2 giugno 2014.

Un momento particolarmente significativo la partecipazione degli studenti del coro del Liceo Statale “Archita” di Taranto, Istituto di grande tradizione culturale del territorio jonico, che ha eseguito l’Inno di Mameli e alcune famose pastorali natalizie. Gli studenti degli istituiti scolastici, già presenti in molte iniziative istituzionali di questa Prefettura, hanno creato un’atmosfera natalizia e di suggestione nell’ambito dell’odierna cerimonia apprezzata da tutti i presenti e gli insigniti.

Il Prefetto di Taranto Umberto Guidato , dopo l’indirizzo di saluto augurale ed i ringraziamenti di rito alle massime Autorità Civili e Militari della provincia jonica, ha sottolineato come tali riconoscimenti premiano coloro che si siano particolarmente distinti nel lavoro o nella società civile dimostrando nello svolgimento delle loro attività grande impegno e motivazione.

Nel ripercorrere brevemente la sua esperienza professionale in questo primo anno di permanenza a Taranto, straordinario per impegno, dimensione e pregnanza delle problematiche affrontate, il Prefetto ha messo in evidenza anche le criticità e le difficoltà sulle quali l’impegno sarà ancor più intenso.

È seguita una conversazione della Professoressa Vincenza Musardo Talò, Presidente dell’Istituto Nazionale per la Storia del Risorgimento Italiano della Sezione di Taranto, che ha svolto alcune riflessioni a conclusione delle precedenti allocuzioni tenute in analoghe cerimonie  istituzionali per festività nazionali.
 


 
 
 
Pubblicato il :

 CERIMONIA DI CONSEGNA DELLE ONORIFICENZE DELL’ORDINE “AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA”

Lunedì 15 dicembre prossimo, alle ore 10.30 , presso il Salone di Rappresentanza di questo Palazzo del Governo, il Prefetto di Taranto, Dott. Umberto Guidato, alla presenza delle Autorità civili, militari e religiose, procederà alla consegna delle onorificenze dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana" conferite dal Presidente della Repubblica il 2 giugno 2014 agli insigniti di cui al seguente elenco:
 
Onorificenza di Commendatore:
 
Dott. Salvatore PISCONTI
 
Onorificenza di Cavaliere:

Signora Raffaela BONGERMINO
Primo Mar. Lgt. Antonio CASTELLANO
Signor Vito Pietro COLONNA
M.A.s.UPS Gianvito DE BENEDETTO
Signor Michele DI PAOLA
Signor Francesco FULGINI
Primo Mar. Carmelo GAROFALO
Primo Mar. Lgt. Cosimo LENOCI
Cap. di Vasc. Salvatore MENDICINI
App. Sc. Mimmo MORRONE
Cap. di Vasc. Cristiano NERVI
Signor Claudio PAPA
Cap. di Vasc. Angelo PATRUNO
Cap. di Vasc. Massimo Goffredo Antonio RUSSO
Cap. di Vasc. Stefano RUSSO
Magg. Dott. Nicola SPORTELLI
 

Pubblicato il :

 Protocollo d’intesa per la condivisione e la standardizzazione di interventi finalizzati alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere.

Sottoscritto questa mattina, in Prefettura, alla presenza del Vice Ministro dell’Interno, Sen. Filippo Bubbico , un “Protocollo d’intesa per la condivisione e la standardizzazione di interventi finalizzati alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere”, nell’ambito delle iniziative promosse per la celebrazione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che cade il 25 novembre, giornata istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per dar voce ad un dramma di portata mondiale.

L’iniziativa, proposta a suo tempo dalla Consigliera di Parità della Provincia di Taranto, è stata voluta e sostenuta dal Prefetto di Taranto Umberto Guidato .

All’intesa hanno aderito la Provincia, il Tribunale, il Tribunale per i Minorenni, la Procura della Repubblica, la Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, gli Ambiti territoriali, la Questura, il Comando Provinciale dei Carabinieri, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza, l’Azienda Sanitaria Locale di Taranto, l’Ufficio Scolastico Provinciale, l’Ordine degli Avvocati di Taranto, l’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Puglia, i Centri Antiviolenza della provincia di Taranto, la Rete locale di associazioni per la promozione delle Politiche di genere.

Il Protocollo è finalizzato alla individuazione di strategie condivise per l’attivazione di buone prassi nella prevenzione e nel contrasto al fenomeno della violenza di genere.

In tale contesto, il Prefetto, nel ringraziare i presenti per il contributo offerto, sottolinea la necessità di una rete di servizi diretti a contrastare l’uso della violenza nei rapporti interpersonali e garantire soccorso e sostegno alle vittime attivando sinergie tra istituzioni e soggetti del privato sociale.

Ed ancora, il Prefetto evidenzia l’importanza del ruolo istituzionale della Prefettura quale sede del coordinamento delle iniziative indicate nel documento e per promuovere, d’intesa con i componenti dei tavoli tecnici che andranno a formarsi, momenti di verifica e di analisi congiunta sull’andamento del fenomeno, sulle ricadute delle azioni scaturite dagli impegni assunti e sul funzionamento dei dispositivi operativi predisposti.
 
Pubblicato il 09/12/2014
Ultima modifica il 09/12/2014 alle 17:10:15

 Fondo U.N.R.R.A. - Erogazione contributo al progetto presentato dal Comune di Ginosa

Il Ministero dell’Interno ha definito il programma nazionale di sostegno alle iniziative di  assistenza e riabilitazione a valere sul Fondo U.N.R.R.A., il cui ammontare per l’anno 2014 è pari a € 1.000.000,00.

A tale riguardo la Prefettura  di Taranto è stata invitata ad esprimere il proprio parere  in merito ai progetti  presentati da enti pubblici e privati impegnati in azioni di aiuto tese a fronteggiare la marginalità sociale, con particolare attenzione alle  persone che si trovano nella difficoltà di sopperire ai bisogni primari di sopravvivenza o che patiscono per condizione di dipendenza da sostanze alcoliche o stupefacenti.

Tra i progetti presentati vi è quello del  Comune di Ginosa al quale è stata riconosciuta l’erogazione di un contributo pari a € 21.200,00. Tale importo dovrà essere impiegato per potenziare la mensa sociale, servizio da tempo attivato dall’Ente locale e che si rivolge ad un numero di cittadini, purtroppo, in crescita.
Pubblicato il :

 Protocollo d’intesa per la condivisione e la standardizzazione di interventi finalizzati alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere

Martedì 9 dicembre p.v., alle ore 10.30, in Prefettura, alla presenza del Vice Ministro dell’Interno, Sen. Filippo Bubbico , sarà sottoscritto un “Protocollo d’intesa per la condivisione e la standardizzazione di interventi finalizzati alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere”.

L’iniziativa, proposta a suo tempo dalla Consigliera di Parità della Provincia di Taranto, è stata voluta e sostenuta dal Prefetto di Taranto Umberto Guidato che, nel corso delle ultime settimane, ne ha sollecitato la definizione.

Il contenuto del protocollo è stato condiviso dalla Provincia, dal Tribunale, dal Tribunale per i Minorenni, dalla Procura della Repubblica, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, dagli Ambiti territoriali, dalla Questura, dal Comando Provinciale dei Carabinieri, dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza, dall’Azienda Sanitaria Locale di Taranto, dall’Ufficio Scolastico Provinciale, dall’Ordine degli Avvocati di Taranto, dall’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Puglia, dai Centri Antiviolenza della provincia di Taranto, dalla Rete locale di associazioni per la promozione delle Politiche di genere, alcuni dei quali sono anche sottoscrittori.

Il Protocollo è finalizzato alla individuazione di strategie condivise per l’attivazione di buone prassi nella prevenzione e nel contrasto al fenomeno della violenza di genere.
Pubblicato il :

 Rinnovo organo di revisione contabile del Comune di Avetrana

In data odierna si sono svolte, in seduta pubblica, le operazioni di estrazione, tramite sistema informatico con procedura standardizzata,  del nominativo del Revisore dei conti del Comune di Avetrana.
L’esito del sorteggio è stato notificato all’Ente interessato per consentire la conseguente adozione della delibera di nomina.
Successivamente lo stesso Ente comunicherà alla Prefettura il Revisore nominato che sarà inserito, a cura dell’Ufficio, nella banca dati tenuta dal Ministero dell’Interno.
Si allegano i nomi dei revisori estratti e di quelli che hanno partecipato all’estrazione.
Taranto, 2 dicembre 2014
 
 
 
Pubblicato il 02/12/2014
Ultima modifica il 02/12/2014 alle 13:29:39

 Commissione Parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati.

Da ieri a Taranto in Prefettura  la Commissione Parlamentare d’inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati, presieduta dall’On. Alessandro Bratti, che ha svolto numerose audizioni di rappresentanti degli Enti locali e delle altre istituzioni interessate alla problematica ambientale, ha proceduto ad appositi sopralluoghi presso lo Stabilimento ILVA ed altri siti d’interesse della provincia.

Nella serata di ieri le audizioni hanno riguardato i temi e le problematiche di più rilevante interesse di questo territorio approfondendo con le Istituzioni locali le questioni di carattere ambientale che maggiormente destano preoccupazione nei confronti dell’opinione pubblica.

Nel pomeriggio odierno la Commissione ha peraltro audito i rappresentanti della provincia di Brindisi ed ha concluso i lavori in serata.

Pubblicato il :

 
Torna su