Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Sondrio

NOTIZIE

 

 Sicurezza sul lavoro comparto edilizia.

In data odierna il Prefetto di Sondrio, dott. Giuseppe Mario Scalia, ha ricevuto i rappresentanti dei sindacati provinciali FILLEA-CGIL, Roberto Caruso e Igor Gianoncelli, FILCA-CISL, Rossano Ricchini, e FENEAL-UIL, Gianluca Callin, nonché i Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale, Loris Dal Molin e Sergio Clari, i quali, nell'ambito dello sciopero nazionale del comparto edilizia previsto per oggi 7 novembre 2016, hanno rappresentato la situazione degli infortuni sul lavoro a livello provinciale, evidenziando, a fronte di una diminuzione degli infortuni mortali, l'aumento delle ore di infortuni rispetto all'analogo periodo del 2015.

Sono state, altresì, prospettate in sintesi alcune proposte, quali un rafforzamento dei controlli in materia di sicurezza, il completamento del D. Lgs. n. 81/2008 con la costituzione della patente a punti per le imprese, la definizione di norme premiali per le imprese che dimostrano di essere regolari e sicure, il ripristino del D.U.R.C. nella sua originaria formulazione, passando alla certificazione della congruità, il contrasto del lavoro irregolare e nero, l'applicazione di un contratto edile unico per tutti i lavoratovi dei cantieri, il rafforzamento del ruolo dei Responsabili per la sicurezza impegnati negli Enti paritetici.

È stata rilevata la necessità di una maggiore sensibilizzazione sui temi dei controlli ed, in particolare, una maggiore sinergia e un coordinamento degli Entri preposti agli stessi.

Al riguardo, il Prefetto ha ritenuto di promuovere un tavolo per addivenire ad una soluzione volta a migliorare la prevenzione del settore edile, assicurando che le criticità rappresentate nel corso dell'incontro saranno segnalate agli organi di competenza a livello ministeriale.

Pubblicato il :

 
Torna su