Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Sondrio

Comunicati Stampa

 

 Conferenza permanente - Area sviluppo economico e attività produttive - Area Territorio ambiente e infrastrutture.

Nella mattinata odierna il Prefetto dott. Carmelo Casabona ha presieduto una riunione della Conferenza permanente, per esaminare la  situazione, in questa provincia, del fenomeno degli incidenti sul lavoro e degli incidenti stradali.

Alla riunione erano presenti i vertici delle Forze dell’Ordine, i rappresentanti della Provincia, del Comune di Sondrio, dell’I.N.P.S., dell’I.N.A.I.L.,  delle sedi territoriali della Direzione del Lavoro, di Regione Lombardia e dell’Ufficio scolastico, dell’A.S.L. di Sondrio, della Camera del Commercio e delle organizzazioni di categoria e sindacali.

Nel corso della riunione il Prefetto ha esortato gli Enti preposti ai controlli di coordinarsi per ottenere controlli più efficaci e nel tempo stesso meno onerosi per le aziende.

Successivamente sono stati forniti dall’I.N.A.I.L. i dati provinciali sugli infortuni sul lavoro, da cui è risultata una diminuzione degli stessi, pari al 9% nel 2013 rispetto al 2012. Anche gli incidenti mortali risultano sensibilmente diminuiti, passati da 6 nel 2012 a 5 nel 2013 ed a 2 come dato parziale del 2014.

Si è preso atto, pertanto, dell’efficacia delle recenti normative e delle iniziative formative nei luoghi di lavoro poste in essere dai soggetti preposti.

È stata, altresì,  sottolineata l’importanza  delle iniziative realizzate nelle scuole dall’A.n.m.i.l. e  dalle organizzazioni sindacali e di categoria per far crescere le coscienze dei giovani sulla prevenzione degli infortuni sul lavoro.

Sono stati successivamente analizzati i dati inerenti gli incidente stradali da cui  è emerso un sensibile calo degli stessi, anche di quelli mortali, riconducibili soprattutto all’eccesso velocità e alla distrazione, nonché alla nota e difficile situazione delle infrastrutture viarie della provincia.

È stata, al riguardo, positivamente valutata l’attività di prevenzione delle Forze di Polizia.

 

Pubblicato il :

 Pericolosità dei passaggi a livello ferroviari presenti in provincia di Sondrio.

Stamane il Prefetto dott. Carmelo Casabona ha presieduto specifica riunione convocata per esaminare le problematiche della sicurezza ferroviaria e stradale, connesse alla presenza di innumerevoli passaggi a livello in corrispondenza della SS 38.

Alla riunione hanno, altresì, partecipato il Presidente della Provincia, i Dirigenti di RFI S.p.A., i dirigenti della Regione Lombardia - Assessorato Trasporti, il Questore, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, il Vice Comandante della Polizia Stradale e il rappresentante dell’ANAS.

Da parte di tutti i presenti si è concordemente ritenuto che sette passaggi a livello che insistono su viabilità comunali, adiacenti alla SS 38, compresi tra Forcola e Villa di Tirano, sono da ritenersi pericolosi per la sicurezza della circolazione stradale ed immediatamente sopprimibili in virtù della presenza di una viabilità alternativa.

La Provincia con Rfi si è riservata di approfondire le situazioni prioritarie al fine di individuare urgenti soluzioni operative entro il termine di un mese, quando si riunirà nuovamente il presente tavolo per l’adozione dei provvedimenti ritenuti necessari.

Pubblicato il :

 
Torna su