Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Savona

Comunicati Stampa

 

 Servizi Straordinari a tutela dell'ordine e sicurezza pubblica

Dando seguito alle richieste del Sindaco di Savona e al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva agli esposti presentati, anche in forma collettiva, dai cittadini residenti, nello scorso mese di settembre il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica ha esaminato a più riprese, con la partecipazione dello stesso Sindaco Caprioglio, la questione della sicurezza a Piazza del Popolo, Piazza delle Nazioni e Giardini di Via delle Trincee, zone interessate da fenomeni di degrado, disagio sociale e spaccio di stupefacenti "su strada", con conseguenti riflessi negativi in termini di percezione della sicurezza.

In quella sede, nonostante l'analisi della delittuosità evidenziasse, in linea con la tendenza nazionale, un sensibile calo dell'incidenza dei reati, in particolare quelli "predatori", è stato deciso di attivare per 40 giorni, a partire dal 1° ottobre e sino all'11 novembre, servizi straordinari a tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica, consistenti in pattugliamenti dedicati coordinati dalla Questura attraverso Tavoli tecnici convocati con cadenza settimanale.

Al riguardo, si rendono opportune 2 sottolineature:

  • i servizi straordinari sono stati un bell'esempio di sinergia tra le Forze di polizia territoriali che hanno partecipato tutte all'iniziativa: Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale di Savona;
  • il massiccio impiego dei Reparti Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Torino e Genova, assegnati dal Ministero dell'Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza a rinforzo delle Forze di polizia territoriali, ha avuto un forte effetto moltiplicatore sull'efficacia dei servizi in questione.
Tanto premesso, si riportano di seguito i risultati conseguiti:

Servizi predisposti:                                         311

Persone controllate:                                        1228

Veicoli controllati:                                          1248

Accompagnamenti:                                         20

Persone arrestate:                                           8

Persone denunciate a piede libero                             6

Persone segnalate amministrativamente:           15

Esercizi pubblici controllati                             28 , con chiusura temporanea di 1 esercizio e l'elevazione di sanzioni nei confronti di altri 2 esercizi.

Nel periodo considerato, sono stati effettuati anche servizi di controllo anticontraffazione, in prevalenza nei pressi della Darsena, che hanno portato al sequestro di ingenti quantitativi di capi contraffatti e alla denuncia a piede libero di diverse persone all'Autorità Giudiziaria.

I servizi straordinari, come detto, si sono conclusi l'11 novembre scorso e hanno consentito di sottrarre le zone in questione al degrado e alla marginalità, restituendole sostanzialmente all'ordinaria vivibilità della città.

Naturalmente, l'impegno delle Forze di polizia non viene meno. I servizi a tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica proseguiranno nell'ambito del piano ordinario di controllo del territorio, sempre con l'ausilio di rinforzi esterni, sia pure non nella misura straordinaria delle settimane scorse. Parimenti, l'attenzione delle Autorità provinciali di pubblica sicurezza rimarrà vigile, al fine di cogliere eventuali segnali di riflusso dei fenomeni in parola.

Resta fermo - e l'Amministrazione comunale condivide in pieno questo orientamento - che il mantenimento di adeguati standard di sicurezza delle aree in questione è legato anche ad iniziative che attengono alla riqualificazione urbanistica, sociale e culturale delle aree medesime.

Pubblicato il :

 
Torna su