Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Sassari

NOTIZIE

 

 SOTTOSCRITTI PRESSO LA PREFETTURA DI CAGLIARI DUE PROTOCOLLI D'INTESA IN MATERIA DI ACCOGLIENZA E DI INTEGRAZIONE DEI RICHIEDENTI LA PROTEZIONE INTERNAZIONALE

Questo pomeriggio, presso la Prefettura di Cagliari, alla presenza del Capo Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione del Ministero dell'Interno prefetto Gerarda Pantalone, il prefetto di Cagliari Tiziana Costantino, di Sassari Giuseppe Marani, di Nuoro Carolina Bellantoni ed Oristano Giuseppe Guetta, il Presidente della Regione Autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, il presidente di ANCI Sardegna Emiliano Deiana, nonchè il Sindaco di Cagliari Massimo Zedda, di Sassari Nicola Sanna, di Nuoro Andrea Soddu ed Oristano Andrea Lutzu hanno sottoscritto due protocolli d'intesa diretti a favorire l'accoglienza e l'integrazione dei richiedenti protezione internazionale presenti sul territorio regionale.

Il primo accordo è finalizzato a favorire un'accoglienza graduale, proporzionale, sostenibile e diffusa dei richiedenti protezione internazionale in Sardegna, attraverso una articolazione a livello regionale di quanto già previsto dalla convenzione Ministero dell'Interno/ANCI, modulando le azioni per la sua attuazione sulla base delle specificità territoriali, fermo restando quanto già definito dall'accordo nazionale. In particolare, le parti aderenti si sono impegnate a porre in campo ogni possibile azione di promozione e sensibilizzazione verso gli enti locali volta a dare piena attuazione al c.d. Piano ANCI, per un verso attraverso una maggiore partecipazione dei comuni alle procedure ad evidenza pubblica svolte dalle Prefetture finalizzate al reperimento di unità abitative idonee ad assicurare l'accoglienza dei migranti, prevedendo l'esclusione dai bandi per quei comuni nei cui territori siano stati attivati progetti SPRAR, raggiungendo la coperture dei posti prevista. Inoltre, si mira a favorire il passaggio dei richiedenti asilo dalla prima alla seconda accoglienza, anche con la conversione dei posti dei centri di accoglienza straordinaria in posti SPRAR, secondo le procedure indicate dal Ministero dell'Interno.

Il secondo protocollo mira a promuovere l'impiego dei richiedenti protezione internazionale in attività di utilità sociale, al fine di determinare le condizioni per un più compiuto inserimento nel tessuto sociale dei richiedenti asilo ospitati nei centri di accoglienza straordinaria attivati in Sardegna, evitando la sedimentazione di situazioni di esclusione. A tal fine i sottoscrittori dell'intesa hanno concordato sulla necessità di attivare una reciproca collaborazione al fine di promuovere percorsi di integrazione dei migranti ospiti dei centri di accoglienza straordinaria, attraverso attività non lucrative di volontariato finalizzate al raggiungimento di uno scopo sociale e/o di pubblico interesse che gli consentano di svolgere un ruolo attivo a favore delle collettività locali.

A tal fine, l'odierno accordo quadro prevede che i comuni possano siglare intese con i gestori dei centri di accoglienza e con le organizzazioni territoriali del mondo associativo al fine di co-progettare le attività di volontariato che possono essere svolte dai migranti.

Per far fronte alle spese necessarie per l'orientamento, la formazione e di copertura assicurativa dei soggetti coinvolti, la Regione Autonoma della Sardegna ha previsto di mettere a disposizione dei comuni che attiveranno progetti uno stanziamento complessivo pari a 100.000 euro.

I documenti sottoscritti sono allegati al presente comunicato.
Pubblicato il 16/10/2017 ultima modifica il 17/10/2017 alle 09:57:55

 CONSEGNATE IN PREFETTURA LE ONORIFICENZE AL MERITO DELLA REPUBBLICA ITALIANA

Il Prefetto Giuseppe Marani, nel corso di una breve e sobria cerimonia in Prefettura, ha consegnato quattro Onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana a cittadini di questa provincia che si sono particolarmente distinti nei propri ambiti lavorativi o per aver operato con particolari fini sociali e umanitari.

Hanno ricevuto il diploma i sigg.:

 

Giovanni GARRUCCIU - Grande Ufficiale;

Giuseppe LUCCHESE - Commendatore;

Fabio FAIS - Cavaliere;

Vincenzo CAMPANA Cavaliere;

Virgino ROBAZZA Cavaliere.

 

Il Prefetto nell'occasione ha sottolineato che il riconoscimento del Capo dello Stato, destinato a chi opera in tutti i settori della vita civile, rappresenta una testimonianza dell'agire con impegno e dedizione nell'interesse del bene comune ed il frutto di un percorso umano e professionale che deve servire da esempio per le giovani generazioni.

  Prefetto con insigniti
Prefetto con insigniti e consorti
Pubblicato il :

 19° SLALOM SEREDDA-ITTIRI - 2° TROFEO SALVATORE CASIDDU

La Prefettura di Sassari comunica che, in occasione dello svolgimento della manifestazione automobilistica denominata "19° Slalom Seredda-Ittiri - 2° Trofeo Salvatore Casiddu", in programma il giorno 8 Ottobre 2017 , si procederà alla chiusura al traffico della S.S 131 Bis nel tratto compreso tra il Km. 30,425 e il Km. 26,595, dalle ore 06:00 fino al termine della competizione (ore 16.00 circa).

Il traffico veicolare da Ittiri per Sassari e viceversa è deviato sulla S.P.15/M e sulla S.P.28.

Pubblicato il :

 
Torna su