Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Rovigo

Rilascio decreto di nomina a guardia particolare giurata

Dirigente Dell'Area:Dott. Luigi VITETTI
Email Dirigente Dell'Area: luigi.vitetti(at)interno.it

GUARDIA PARTICOLARE GIURATA

Responsabile del procedimento: Dott. Luigi VITETTI
Addetto: COSTANTINI Grazia
Orari di ricevimento:
  • Lunedì dalle 09:00 alle 12:00
  • Martedì dalle 09:00 alle 12:00 dalle 14:30 alle 15:30
  • Giovedì dalle 09:00 alle 12:00 dalle 14:30 alle 15:30
  • Venerdì dalle 09:00 alle 12:00
Ubicazione dell'Ufficio: Secondo Piano
Email dell'ufficio:
Telefono:
Fax:
  • 0425/428666 


 
La qualifica di Guardia Particolare Giurata viene riconosciuta dal Prefetto a coloro che intendono esercitare un'attività di vigilanza e custodia su beni mobili o immobili (guardie particolari alle dipendenze di istituti di vigilanza autorizzati o di privati).
 
Per l'approvazione della nomina a Guardia Particolare Giurata, l'aspirante deve possedere i requisiti di cui all'articolo 138 del T.U.L.P.S., con particolare riguardo alla "buona condotta".
 
Il decreto del Prefetto ha validità biennale .
 
Successivamente all'ottenimento del decreto di approvazione della nomina di guardia particolare giurata gli interessati dovranno prestare giuramento presso la Prefettura - U.T.G. che ha emesso il decreto in questione.
 
Chi può fare la richiesta
 
La domanda deve essere presentata alla Prefettura esclusivamente dal datore di lavoro (istituto di vigilanza o privato) del richiedente.
 
Cosa fare
 
La domanda, unitamente alla documentazione, deve essere presentata alla Prefettura - U.T.G. della Provincia ove l'aspirante guardia dovrà svolgere la professione.
 
Per l'aspirante guardia giurata che svolgerà la prestazione di servizio armato la domanda di rilascio del decreto di nomina dovrà essere corredata di apposita richiesta per il rilascio della licenza porto di pistola (Vedasi "Documentazione richiesta").

 
RILASCIO DECRETO APPROVAZIONE NOMINA A G.P.G.

 
Documentazione richiesta
  1. domanda in bollo da € 16,00:
    - Mod. A - Rilascio decreto di nomina a G.P.G. (Istituto di vigilanza privata);
    - Mod. B - Rilascio decreto di nomina a G.P.G. (Datore lavoro privato per la vigilanza dei propri beni);
  2. dichiarazione sostitutiva di certificazione sottoscritta dall'interessato da presentare insieme all'istanza, attestante la cittadinanza, il luogo e la data di nascita, la residenza, lo stato di famiglia, il titolo di studio, la posizione agli effetti degli obblighi militari, eventuali condanne e carichi pendenti (vedi il modello di autocertificazione) ;
  3. in caso di istruttoria positiva, su richiesta della Prefettura-U.T.G., documenti attestanti i regolari versamenti dei contributi previdenziali (I.N.P.S.) ed assicurativi (I.N.A.I.L.) ;
  4. istruzioni scritte su carta semplice in duplice copia circa il servizio che dovrà svolgere la guardia giurata;
  5. fotocopia della carta d'identità ;
  6. marca da bollo da € 16,00 da applicare sul decreto;
Modulistica
 

 
 
RILASCIO DECRETO APPROVAZIONE NOMINA A G.P.G.
E CONTESTUALE
RILASCIO LICENZA DI PORTO DI PISTOLA PER G.P.G. ARMATA

Documentazione richiesta
  1. domanda in bollo da € 16,00:
    - Mod A1 - Rilascio decreto di nomina e porto pistola a G.P.G. armata (Istituto vigilanza privata);
    - Mod B1 - Rilascio decreto di nomina e porto pistola a G.P.G. armata (Datore lavoro privato per la vigilanza dei propri beni);
  2. dichiarazione sostitutiva di certificazione sottoscritta dall'interessato da presentare insieme all'istanza, attestante la cittadinanza, il luogo e la data di nascita, la residenza, lo stato di famiglia, il titolo di studio, la posizione agli effetti degli obblighi militari, eventuali condanne e carichi pendenti (vedi il modello di autocertificazione) ;
  3. in caso di istruttoria positiva, su richiesta della Prefettura-U.T.G., documenti attestanti i regolari versamenti dei contributi previdenziali (I.N.P.S.) ed assicurativi (I.N.A.I.L.);
  4. istruzioni scritte su carta semplice in duplice copia circa il servizio che dovrà svolgere la guardia giurata;
  5. fotocopia della carta d'identità ;
  6. marca da bollo da € 16,00 da applicare sul decreto;
  7. certificato in bollo di idoneità fisica al maneggio delle armi rilasciato da uno dei seguenti organi: uffici medico-legali, distretti sanitari delle Aziende Sanitarie Locali, strutture sanitarie militari o singoli medici militari in servizio permanente ed in attività di servizio. Per il rilascio il richiedente deve presentare, alle predette autorità sanitarie, un certificato anamnestico del medico di famiglia, di data non anteriore ai tre mesi;
  8. due fotografie , legalizzate alla presenza del dipendente addetto;
  9. ricevuta di versamento di € 1,14 (costo del libretto) sul conto corrente postale n. 1453 intestato alla Tesoreria Provinciale dello Stato di Rovigo, con causale di versamento "costo del libretto per porto di pistola";
  10. ricevuta di versamento di € 7,75 sul conto corrente postale n. 8003 (tassa di concessione governativa - tassa ridotta).
Modulistica
 
 
 
Riferimenti normativi
 
  • Regolamento di esecuzione del T.U. (R.D. 6 maggio 1940, n. 635, artt. 249 e seguenti)
  • T.U. delle Leggi di Pubblica Sicurezza (R.D. 18 giugno 1931, n. 773, artt. 133 e seguenti)

Data pubblicazione il 25/03/2009
Ultima modifica il 23/10/2017 alle 09:12

 
Torna su