Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Roma

Comunicati Stampa

 

 Progetto pilota sul tema della “Eliminazione delle Barriere architettoniche”

Ufficio del Rappresentante dello Stato
e della Conferenza permanente
 
 
Progetto pilota sul tema della “Eliminazione delle Barriere architettoniche”   

In data 21 gennaio 2014 si è svolta in Prefettura una nuova riunione sul tema dell’eliminazione delle barriere architettoniche.

Ha introdotto i lavori la dott.ssa Giuliana Giaquinto.  

Sono intervenuti i Presidenti dell’Associazione FIABA, oltre ai Rappresentanti dell’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, di Roma Capitale, dell’Unione Italiana Ciechi, dell’ABI, di Federalberghi, dell’Ordine degli architetti, dell’Ordine degli ingegneri, dell’Associazione dei geometri, della Confcommercio, dell’Anci del Lazio, dell’Upi, del Lazio e dell’Anaci.                                                                                           In tale ambito si è assunto l’impegno di promuovere per il nuovo anno il Progetto Pilota di formazione scolastica sul tema dell’eliminazione delle barriere architettoniche, progetto che dovrà sensibilizzare e far conoscere al mondo scolastico (insegnanti e studenti) le problematiche legate all’esistenza di tutte le barriere, da quelle architettoniche a quelle culturali che tuttora impediscono e rendono difficoltosa la quotidiana vita sociale delle persone che vivono la condizione della disabilità. L’iniziativa è meritevole di apprezzamento in quanto si propone, sostanzialmente, di far conoscere alle giovani generazioni che è di fondamentale importanza costruire sin dall’inizio le nuove costruzioni senza barriere al fine di migliorare la qualità della vita a “chiunque” e permettere l’accessibilità globale agli spazi ed alle strutture.                                                                                                         Sulla base di tale progetto verranno realizzati incontri formativi per diffondere la cultura dell’abbattimento delle barriere nelle 14 scuole campione del territorio romano, prescelte dall’Istituto Scolastico Regionale del Lazio, tra cui 7 Istituti onnicomprensivi e 7 Istituti di istruzione Superiore, rivolti sia agli studenti che ai docenti.                           Alle 14 scuole campione verrà presentato un questionario di rilevazione che è stato strutturato in modo da delineare un quadro generale della situazione e predisporre correttamente gli interventi, anche sulla base dei preziosi elementi forniti dalle scuole stesse.

A conclusione dei lavori, sono state assunte, con il coordinamento della Prefettura di Roma, intese tra il predetto Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, l’Associazione Fiaba, l’Unione Italiana ciechi e gli Ordini professionali per il concreto avvio delle iniziative formative.
Pubblicato il :

 
Torna su