Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Roma

Minuta vendita di prodotti esplodenti

Commissione tecnica territoriale in materia di sostanze esplodenti
Esami per l'accertamento dell'idoneità allo svolgimento del mestiere di
 
Minuta vendita di prodotti esplodenti

sessione giugno 2018

Argomenti d'esame
 
  • Gli esplosivi — legislazione — nozioni generali — classificazione degli esplosivi —, detenzione, custodia, commercio, degli esplosivi di I, IV e V categoria — cenni sui materiali costituenti gli artifici pirotecnici (avvolgenti, combustibili, coloranti, esplodenti, agglutinanti, isolanti)
  • Locali di minuta vendita : norme per l'impianto di un locale per l'esercizio di minuta vendita;
    Sicurezza sul posto di lavoro: datore di lavoro; formazione e informazione; sicurezza dei lavoratori.
  • Sicurezza sul posto di lavoro : rischio da esposizione agenti chimici; regolamento CLP; datore di lavoro; formazione e informazione; sicurezza dei lavoratori.
Tecniche di prevenzione e protezione antincendio, fisica e chimica della combustione, agenti antincendio e mezzi portatili di estinzione e, in particolare:
1) L'INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI
- Principi sulla combustione;
- le principali cause di incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro;
- le sostanze estinguenti;
- i rischi alle persone ed all'ambiente;
- specifiche misure di prevenzione incendi; accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi;
- l'importanza del controllo degli ambienti di lavoro;
- l'importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio
 
2) LA PROTEZIONE ANTINCENDIO
- Misure di protezione passiva;
- vie di esodo, compartimentazioni, distanziamenti;
- attrezzature ed impianti di estinzione;
- sistemi di allarme;
- segnaletica di sicurezza;
- impianti elettrici di sicurezza;
- illuminazione di sicurezza.

3) PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO
- Procedure da adottare quando si scopre un incendio;
- procedure da adottare in caso di allarme;
- modalità di evacuazione;
- modalità di chiamata dei servizi di soccorso;
- collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento;
- esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali - operative.
 
4) la gestione della sicurezza nell'attività in esercizio
- prevenzione degli incendi
- registro dei controlli
- piano per il mantenimento del livello di sicurezza antincendio
- controllo e manutenzione di impianti e attrezzature antincendio
- preparazione dell'emergenza
- centro di gestione dell'emergenza

Riferimenti normativi
 

- Testo Unico delle Leggi di P.S. e Regolamento d'esecuzione; R.D. 18 giugno 1931 n. 773 (artt. da 46 a 57) e R.D. 6 maggio 1940 n. 635 (artt. da 81 a 110 e Allegati "A- e "B"- — cap. II, III IV, VI, X, Xl, XII, - Parti I e III) e s.m.i.;
- Legge 18 Aprile 1975. n. 110 (norme generali su armi ed esplosivi) e s.m.i.;
- Legge 21 febbraio 1990. n. 36 (detenzione armi ed esplosivi) e s.m.i;
- D.Lg.vo 9 aprile 2008. n. 81 (norme sulla sicurezza dei lavoratori e degli ambienti di lavoro) e s.m.i;
- D.Lg.vo 4 aprile 2010. n. 58 (munizioni e prodotti pirotecnici) e s.m.i;
- d.m. Interno 9 agosto 2011 (prodotti pirotecnici ed esercizi di minuta e vendita) e s.m.i;
- D.L. 9 febbraio 2012. n. 5 ari 13 (semplificazione amministrativa; licenze in materia di armi ed esplosivi) e s.m.i;
- D. Lg.vo 25 settembre 2012 n. 176 (prodotti pirotecnici).
- D.L. 238/2005 e s.m.i.;
- D. Lg.vo 29 luglio 2015 n.123;
- d.m. Interno 16 agosto 2016;
- D. Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 - Attuazione dell'articolo 1 della legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.  

 



 

Data pubblicazione il 23/02/2017
Ultima modifica il 24/05/2018 alle 15:13

 
Torna su