Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Roma

Minorenni

Minorenni e Minorenni adottati
Il  cittadino che intenda cambiare o modificare il proprio nome e/o cognome deve essere autorizzato dal Prefetto  del luogo di residenza oppure del luogo dove è registrato l'atto di nascita.
 

Dirigente Dell'Area:Dott.ssa Sabrina ORICCHIO
Email Dirigente Dell'Area: sabrina.oricchio(at)interno.it
Ricevimento: Per appuntamento
Ubicazione dell'Ufficio: Via IV Novembre, 119/A - 00187 Roma, IV piano
Email dell'ufficio:
Telefono:

Orario di apertura al pubblico:
Mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 solo su espressa convocazione  dell'Ufficio per la notifica ed il ritiro sia dei Decreti di affissione che dei Decreti finali di autorizzazione.
Fermo restando che qualora venissero rappresentati da parte dell'utenza, telefonicamente o via mail, eventuali impedimenti per la giornata di convocazione, sarà fissato a discrezione dell'Ufficio , altro un appuntamento
 
Ubicazione: Via IV Novembre, 119/A - 00187 Roma, IV piano- stanze 401 e 402
 

Documentazione richiesta
  1. Domanda  in bollo da € 16,00 sottoscritta da entrambi i genitori o da chi esercita la potestà genitoriale.
          (modello C - cambiamento del cognome per minori) 
         ( modello D - cambiamento del nome per minori adottati)
  1. dichiarazione sostitutiva di certificazione per ciascun genitore  attestante il luogo e la data di nascita,  la residenza, lo stato di famiglia, la cittadinanza.
         (modello di autocertificazione)
  1. fotocopia di un  documento di identità  di entrambi i genitori;
  2. documentazione  utile a sostenere le motivazioni della richiesta,
  3. dichiarazione di assenso  degli eventuali cointeressati, accompagnata dalla fotocopia di un documento di identità;
  4. copia della sentenza di adozione (per i minorenni adottati)
Nei modelli di istanza e di autocertificazione, INDICARE   il codice di avviamento postale  nell'indirizzo di residenza anagrafica.
Se il cambio di nome e/o di cognome è autorizzato i genitori richiedenti dovranno produrre una ulteriore marca da bollo da apporre su ogni  decreto.
 
Riferimenti normativi

Data pubblicazione il 01/01/2001
Ultima modifica il 22/03/2018 alle 12:50

 
Torna su