Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Rimini

NOTIZIE

 

 Istituzione White List presso la Prefettura di Rimini

E' stata istituita presso la Prefettura-U.T.G. di Rimini la white list, l'elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa operanti nei settori esposti maggiormente a rischio previsto dalla legge 6/11/2012, n. 190 e dal D.P.C.M. del 18 aprile 2013 pubblicato in G.U. il 15 luglio 2013. 
Tale elenco ha lo scopo di rendere più efficaci i controlli antimafia nei confronti di operatori economici operanti in tali settori "sensibili".
L'iscrizione nell'elenco, di natura volontaria, soddisfa i requisiti per l'informazione antimafia per l'esercizio dell'attività per cui è stata disposta l'iscrizione valida per dodici mesi, salvi gli esiti delle verifiche periodiche.
Il link con gli approfondimenti e la documentazione relativa è visibile in alto a destra della home page di questo sito.
 
Pubblicato il :

 MISANO ADRIATICO, 13-15 settembre 2013 Gran Premio San Marino – Riviera di Rimini

Circa 85 mila spettatori nella “tre giorni” del Gran Premio, 500 giornalisti accreditati, 7 mila ore di trasmissioni televisive nel mondo, 9 mila testate giornalistiche coinvolte: sono solo alcuni dei grandi numeri che fanno del Gran Premio San Marino – Riviera di Rimini di motociclismo, un evento internazionale di complessa ed articolata gestione.
Un impegno notevole per la “Cabina di regia” coordinata dalla Prefettura di Rimini e per tutti coloro che, a vario titolo, dagli organizzatori ai numerosi e competenti volontari, hanno concorso all’attuazione di un comune sforzo ai fini della migliore riuscita della manifestazione sportiva internazionale.
In vista dell’importante evento, la competente Sezione della Conferenza permanente si era riunita presso la Prefettura per esaminare gli aspetti organizzativi in materia di viabilità, mobilità, trasporto collettivo, parcheggi, soccorso sanitario e ordine pubblico.
Esame curato in ogni dettaglio e confluito in un Piano di gestione dell’evento, che si è rivelato pienamente aderente alle esigenze e rispondente persino ad un sensibile e non preventivato incremento del pubblico, che ha fatto registrare 12 mila presenze in più rispetto alla precedente edizione.
Il deflusso delle persone e dei veicoli, punto nevralgico ed insidioso di qualunque manifestazione, è stato regolamentato senza che si creasse alcuna rilevante situazione di ordine pubblico o di viabilità.
Dai profili sanitari a quelli di ordine e sicurezza pubblica, il coordinamento predisposto è stato quindi in grado di garantire non solo l’ordinato svolgimento della manifestazione, ma anche la tutela delle necessarie condizioni di sicurezza per tutte le circostanze, precedenti e successive alla parte agonistica.
Pubblicato il :

 Misano Adriatico, 13-15 SETTEMBRE 2013 -- Gran Premio Aperol San Marino – Riviera di Rimini

Come è noto, dal 13 al 15 settembre 2013 si svolgerà presso il circuito di Santa Monica a Misano Adriatico – dal 2012 intitolato a Marco Simoncelli - la sesta edizione del Gran Premio Aperol San Marino – Riviera di Rimini.
In vista dell’importante evento, la competente Sezione della Conferenza permanente si è pertanto riunita presso questa Prefettura allo scopo di esaminare gli aspetti organizzativi in tema di viabilità, mobilità, trasporto collettivo, parcheggi, soccorso sanitario e ordine pubblico.
Dai tre tavoli tecnici costituiti per l’occasione ed incentrati sulle tematiche poc’anzi indicate, sono stati raccolti tutti i necessari elementi convergenti in un documento di pianificazione inerente la gestione dell’evento.
In particolare, è stato stabilito che per la manifestazione sportiva in argomento sarà allestita un’apposita “Cabina di Regia” quale punto di coordinamento avanzato, diretta dal Capo di Gabinetto della Prefettura o da un suo sostituto.
Tale organismo, all’occorrenza, assumerà le necessarie iniziative e decisioni in ordine a eventi e/o situazioni che non trovino soluzione nell’ambito della pianificazione adottata.
Oltre ai consolidati e testati meccanismi riguardanti i profili di ordine e di sicurezza pubblica, che vedono impegnate tutte le forze di polizia sia generaliste (Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza) che locali (Polizie Municipali), di assoluto rilievo è il Piano di intervento operativo sanitario relativo allo svolgimento di tutte le fasi del Gran Premio.
La gestione di eventuali situazioni di emergenza/urgenza sanitaria in occasione del Gran Premio Aperol di S. Marino e della Riviera di Rimini, vede infatti impegnati numerosi Enti e strutture in relazione ai diversi ambiti territoriali e alle differenti tipologie d'intervento.
Nello specifico:
* L'assistenza ai soggetti direttamente coinvolti nella manifestazione sportiva è di competenza del Misano World Circuit.
* L'assistenza al pubblico e ai soggetti indirettamente coinvolti nella manifestazione, durante gli orari di apertura dell'Autodromo è di competenza della C.R.I. Nella zona Paddock da quest’anno la competenza è del Centro Medico Autodromo.
* L'assistenza all'utenza al di fuori del perimetro dell'Autodromo è di competenza del Servizio Emergenza Territoriale 118 di Rimini.
In condizioni di normale operatività, la Protezione Civile non svolgerà funzioni d'assistenza sanitaria e il coinvolgimento in tal senso avverrà solo allorquando si dovesse rendere necessario.
E’ doveroso sottolineare, infine, il totale e costante impegno di tutti i soggetti interessati allo svolgimento dell’impegnativa “tre giorni”, da quelli istituzionali a tutti quelli che a vario titolo, dagli organizzatori ai numerosi e competenti volontari, concorrono all’attuazione di un comune sforzo affinché si realizzi la migliore riuscita possibile della grande manifestazione sportiva.
Pubblicato il 13/09/2013
Ultima modifica il 13/09/2013 alle 11:40:09

 
Torna su