Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Rimini

NOTIZIE

 

 Piano operativo gestione coordinata emergenze determinate da precipitazioni nevose che interessano il sistema viario nella provincia di Rimini

Si pubblica, in allegato e nella sezione apposita del menù di destra, il piano operativo per la gestione coordinata delle emergenze determinate da precipitazioni nevose che interessano il sistema viario autostradale nella provincia di Rimini.
Pubblicato il 20/01/2017 ultima modifica il 20/01/2017 alle 12:01:36

 Il Prefetto di Rimini Peg Strano Materia loda impegno ed efficienza di tutti i protagonisti del dispositivo di sicurezza che ha garantito lo svolgimento dei numerosi eventi di Capodanno in provincia

Il dispositivo di sicurezza e ordine pubblico messo a punto in sede di Comitato presieduto dal Prefetto  a garanzia di tuti gli eventi a grande partecipazione di pubblico organizzati per il capodanno nelle piazze, spazi pubblici e locali da ballo della provincia ha rappresentato una grande sfida per tutto l'apparato provinciale di sicurezza.

Un capodanno che, grazie ai numerosi eventi ad alto richiamo di pubblico ed anche al meteo molto favorevole, si preannunciava, e si è effettivamente  rivelato, superaffollato, con oltre 150.000 presenze nella sola Rimini ed altrettante nelle altre località, ospitati in circa 700 strutture ricettive rimaste aperte -  un record per la stagione invernale, che tra l'altro ha generato un indotto di circa 2500 assunzioni temporanee.

Questi presupposti, uniti all'elevato stato di allerta conseguente alla minaccia terroristica, avevano reso necessario predisporre un capillare dispositivo di prevenzione e controllo del territorio, affidato al coordinamento tecnico del Questore, che ha visto coinvolti in primis la Polizia di Stato e l'Arma dei Carabinieri, con il concorso della Guardia di Finanza, del Corpo Forestale della Stato e della Capitaneria di Porto. Di assoluto rilievo è stata poi l'integrazione della Polizia locale di Rimini e degli altri principali Comuni nel suddetto  dispositivo, con particolare riferimento alle modifiche alla viabilità resesi necessarie per la collocazione di presìdi per la messa in sicurezza  delle aree di svolgimento degli eventi.

Praticamente tutti gli agenti disponibili sono stati impiegati nei turni di servizio durante le festività di capodanno.

Grande impegno anche per i Vigili del Fuoco, che hanno garantito la presenza di unità antincendio nei principali siti degli eventi, oltre a garantire a pieno organico i servizi di pronto intervento.

Giornate di intenso lavoro, infine, per le Commissioni provinciale e comunali per la vigilanza sui pubblici spettacoli, che hanno effettuato sopralluoghi presso i siti ove erano in programma i principali eventi per verificare il rispetto delle normative di sicurezza e antincendio.

In relazione a ciò, il Prefetto di Rimini Peg Strano Materia, a conclusione degli eventi del capodanno riminese, ha inteso rivolgere un elogio a tutti gli operatori delle Forze dell'ordine, dei Vigili del Fuoco e degli altri Corpi, nonché delle organizzazioni di volontariato che, a diverso titolo e nei diversi ruoli di responsabilità, hanno reso possibile col loro convergente impegno, dedizione ed attenzione, il tranquillo e ordinato svolgimento di tutti gli eventi di un Capodanno molto particolare e delicato, risoltosi senza alcun incidente rilevante e vissuto con serenità ed allegria da tutti i partecipanti, residenti e turisti.                                                                                  
Pubblicato il :

 
Torna su