Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Rieti

NOTIZIE

 

 Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica

Si è svolta nella serata di ieri, 21 maggio, in video conferenza, una riunione del Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto Giuseppina Reggiani, a cui hanno partecipato il Presidente dell'Amministrazione Provinciale, il Vice Sindaco di Rieti, i vertici delle Forze dell'Ordine e il Comandante dei Vigili del Fuoco.

Nell'incontro, in attuazione della circolare del Capo di Gabinetto del Ministro dell'Interno, relativa alle recenti misure per fronteggiare l'emergenza epidemiologica in atto, il Prefetto ha impartito precise direttive alle Forze dell'Ordine ed alle Polizie Locali volte a contemperare le esigenze dell'economia con la salvaguardia della salute delle persone.

Il Prefetto ha sottolineato, infatti, che con la Fase 2, si apre il momento più difficile e delicato, in cui solo il corretto comportamento individuale e collettivo potrà garantire il proseguimento di una graduale ripresa verso la normalità. È quanto mai necessario, da parte di tutti, l'osservanza responsabile delle misure di contenimento adottate.

Il graduale ritorno all'ordinario svolgimento delle attività industriali, commerciali e sociali, ha evidenziato il Prefetto, comporta la rimodulazione della strategia di controllo del territorio per la verifica delle misure anticontagio.

Il Prefetto ha, pertanto, chiesto alle Forze di Polizia il massimo impegno nel controllo del territorio, sia al fine di prevenire e contrastare ogni tentativo di ripresa dei fenomeni criminali, che di assicurare il rispetto del divieto di assembramenti e di aggregazione di persone e la rigorosa osservanza delle misure di distanziamento sociale finalizzate alla tutela della salute pubblica.
Pubblicato il
:

 Emergenza COVID-19: Monitoraggio dei controlli nei giorni 16 e 17 maggio 2020

Nelle giornate del 16 e 17 maggio 2020, conclusive della Fase 1, è continuata incessante l'attività dei controlli posti in essere dalle Forze di Polizia, dall'Esercito e dalle Polizie locali per contenere il diffondersi dell'epidemia da Coronavirus.

Dal monitoraggio effettuato dalla Prefettura nelle giornate del 16 e 17 maggio scorso risultano controllate n. 1.127 persone e sanzionate n. 5 per violazione ex art. 4, comma 1, D.L. 19/2020.

Per quello che attiene le attività commerciali sono stati ispezionati n. 474 esercizi.

Anche nella Fase 2, iniziata lunedì 18 maggio 2020, sono continuati i controlli. In particolare sono stati strettamente monitorati gli ingressi di persone provenienti da altre regioni, per i quali è prevista l'autocertificazione; il divieto di assembramento; il rispetto delle normative contenute nel D.P.C.M. 17.5.2020 e nell'Ordinanza Regionale per gli esercizi pubblici e commerciali; l'osservanza delle disposizioni per chi è sottoposto in quarantena.

Lunedì 18 maggio sono state controllate n. 419 persone, n. 252 esercizi commerciali e sanzionate n. 4 persone per violazione ex art. 4, comma 1, D.L. 19/2020.

Pubblicato il
:

 Sospensione divieto di circolazione mezzi pesanti di trasporto merci internazionali nei giorni 10 e 17 maggio 2020

Si comunica che il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti con decreto n. 0000196 del 7 maggio 2020, ha disposto la sospensione del calendario dei divieti di circolazione dei veicoli adibiti al trasporto di cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate, sulle strade extraurbane, nei giorni 10 e 17 maggio 2020, ferma restando la sospensione del predetto calendario, sino a successivo provvedimento, per i veicoli che effettuano servizi di trasporto internazionale di merci.
Pubblicato il
:

 La lettera del Ministro Lamorgese ai Prefetti

 
 
 
 
Si pubblica la lettera  che il Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha inviato ai Prefetti.
 
 
Pubblicato il
:

 Emergenza COVID-19: Monitoraggio dei controlli nei giorni 1, 2 e 3 maggio 2020

Dal monitoraggio prefettizio svolto nel fine settimana risulta che a fronte di n. 2.020 persone e n. 757 esercizi commerciali controllati, sono state elevate sanzioni solo a n. 14 persone per violazione ex art. 4, comma 1, D.L. 19/2020.

Il Prefetto, nell'esprimere l'apprezzamento alle Forze di Polizia, all'Esercito e alle Polizie locali per l'incessante attività di controllo del territorio relativo al contenimento della diffusione del COVID-19, rivolge un sentito ringraziamento alla cittadinanza reatina per l'elevato senso civico dimostrato.

Pubblicato il
:

 Emergenza COVID-19 - D.P.C.M. 26 aprile 2020 art. 2 comma 8 comunicazione attività produttive sospese

Si comunica che, a decorrere dalla data odierna, per le attività produttive tuttora sospese, è ammesso l'accesso ai locali aziendali per lo svolgimento di attività di vigilanza, attività conservative e di manutenzione, gestione dei pagamenti, attività di pulizia e sanificazione, spedizione verso terzi di merci giacenti in magazzino nonché la ricezione in magazzino di beni e forniture, previa comunicazione al Prefetto (D.P.C.M. 26.4.2020, art. 2, comma 8), secondo il modello pubblicato sul sito ufficiale della Prefettura www.prefettura.it/rieti , nella specifica sezione dedicata all'emergenza Coronavirus COVID-19.

Le citate comunicazioni dovranno essere inviate esclusivamente al seguente indirizzo P.E.C. protocollo.prefri(at)pec.interno.it .

Le aziende che hanno già trasmesso la comunicazione ai sensi della previgente normativa non dovranno ripresentarne un'altra.

Si comunica, inoltre, che sul sito della Prefettura è pubblicato il nuovo modello di autodichiarazione previsto per gli spostamenti delle persone.

Pubblicato il
:

 
Torna su