Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Rieti

NOTIZIE

 

 Incontri con gli Amministratori locali

Il Prefetto dott.ssa Giuseppina Reggiani, ha incontrato, nella giornata di giovedì 7 febbraio scorso, i Sindaci dei Comuni di Contigliano e di Greccio, Angelo Toni e Antonio Rosati, proseguendo quindi nell'attività istituzionale di conoscenza del territorio, di vicinanza e attenzione dell'Ufficio Territoriale del Governo alle istanze degli enti locali.

Il Prefetto ha avuto un costruttivo dialogo con il Sindaco di Contigliano durante il quale sono state, da una parte, esaminate alcune criticità, come quella del mattatoio comunale, dall'altra, messe in evidenza le eccellenze, quali le forti tradizioni locali e folkloristiche che rendono il bellissimo borgo medievale sempre pulsante e attrattivo.

A Greccio, nell'apprezzare la bellezza del paesaggio, il Rappresentante del Governo ha condiviso con il Sindaco l'importanza di valorizzare sempre più le potenzialità ricettive e turistiche di uno dei Comuni più significativi in Italia dal punto di vista religioso, dove forte si avverte la spiritualità dei luoghi nei quali il poverello di Assisi visse e dove rappresentò il primo presepe vivente della storia.

 

 

 


Pubblicato il :

 Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica - 12 febbraio 2019

Il Prefetto Giuseppina Reggiani ha presieduto, questa mattina, il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica a cui hanno partecipato i massimi rappresentanti delle Forze dell'Ordine, il Comandante del Raggruppamento Lazio-Abruzzo "Operazione strade sicure", il Responsabile del COI Unico, l'Assessore esterno con delega agli Affari Generali del comune di Amatrice e il Comandante della Polizia municipale di Rieti.
Nell'incontro è stata concordata una rimodulazione del contingente militare dell'Esercito per i servizi di vigilanza nelle "Zone rosse" del comune di Amatrice.

La nuova pianificazione, infatti, tiene conto dell'attuale assetto dell'area, dove risulta rimosso circa il 90% delle macerie, e pertanto sarà adattata alle nuove esigenze del territorio garantendo, comunque, continuità ed efficacia dell'attività di vigilanza.

È stato, inoltre, esaminato l'esito del monitoraggio, effettuato dalla Prefettura in sinergia con i Comuni della Provincia, volto ad individuare, in chiave preventiva, situazioni di abbandono e di degrado degli immobili, sia pubblici che privati, che possano favorirne usi illeciti.

Il Prefetto ha impartito, al riguardo, le opportune disposizioni affinché siano rafforzate le azioni di controllo del territorio ed adottate idonee misure di difesa passiva che impediscano l'accesso e l'indebito utilizzo delle strutture.

Pubblicato il :

 Giorno del Ricordo

E' stato celebrato oggi, 8 febbraio 2019 nel Salone del camino di Palazzo del Governo, il "Giorno del Ricordo", alla presenza delle massime Autorità locali civili, militari e religiose.
 
Il Prefetto Giuseppina Reggiani, nel suo indirizzo di saluto agli studenti, ha sottolineato l'importanza della ricorrenza, istituita per commemorare le vittime delle foibe e il dramma dell'esodo giuliano-dalmata, nel contesto delle vicende del confine orientale.
Momento toccante è stato il ricordo della strage degli appartenenti alla Guardia di Finanza di Campo Marzio di Trieste, avvenuta nel maggio del 1945.

Tenere viva la memoria, ha aggiunto, costituisce uno stimolo di profonda riflessione soprattutto per le giovani generazioni, che devono guardare al futuro con piena consapevolezza affinché tali tragedie non abbiano mai più a ripetersi.

Il Prefetto ha quindi richiamato l'articolo 11 della nostra Costituzione, in base al quale l'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli.

 Non dimenticare le atrocità del passato per non essere indifferenti a quello che sta accadendo ai giorni nostri, esecrare e separare la violenza da qualsiasi espressione religiosa e politica, ovvero ideologica, è stato l'invito giunto anche dal Vescovo Monsignor Domenico Pompili,  dal Vice Sindaco di Rieti Daniele Sinibaldi, la cui storia familiare è legata a tali tristi vicende, e dal Dirigente dell'Ufficio Scolastico Provinciale Giovanni Lorenzini, nei loro indirizzi di saluto.

Alla commemorazione hanno partecipato fattivamente gli studenti del Liceo Artistico "Antonino Calcagnadoro", del Liceo Classico "M. Terenzio Varrone", dell'Istituto per Geometri "Ugo Ciancarelli", del Liceo Scientifico "Carlo Jucci" e del Liceo Linguistico, Scienze Umane, Economico Sociale e Musicale del Liceo Statale "Elena Principessa di Napoli"  di Rieti, accompagnati dai loro Professori.

Il "Giorno del Ricordo" è stato commemorato quindi con la proiezione due filmati sul contesto storico dell'alto adriatico, per proseguire poi con la lettura di testi e poesie sul tema delle foibe e dell'esodo scelti dagli studenti, insieme con i loro docenti, e con l'esibizione strumentale e vocale degli allievi del Liceo Musicale "Elena Principessa di Napoli".

  

 

In allegato il programma del "Giorno del Ricordo"
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Pubblicato il 08/02/2019
Ultima modifica il 08/02/2019 alle 14:55:03

 Prefettura di Rieti - Giorno del Ricordo.

Venerdì 8 febbraio 2019 alle ore 10.00, nel Salone del camino di Palazzo del Governo, verrà celebrato il "Giorno del Ricordo".

La solennità è stata istituita nel 2004 per conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.

Il "Giorno del Ricordo" verrà commemorato con la proiezione di un filmato sul contesto storico dell'alto adriatico nella prima metà del novecento, per proseguire con la lettura di testi sul tema delle foibe e dell'esodo scelti dagli studenti, insieme con i loro docenti, dei Licei Classico e Artistico, dell'Istituto Tecnico per Geometri, dell'Istituto d'Istruzione Superiore "M.T. Varrone" di Rieti, del Liceo Scientifico "Carlo Jucci", nonché  degli indirizzi di studio Linguistico, Scienze Umane, Economico-Sociale dell'Istituto Magistrale "Elena Principessa di Napoli".

Inoltre, gli allievi del Liceo Musicale eseguiranno alcuni brani strumentali e vocali.

 

La stampa è invitata a partecipare.

Pubblicato il :

 II Seduta di gara appalto sistemi videosorveglianza Comune di Rieti

Oggetto: Procedura negoziata per l'appalto degli interventi di Implementazione dei collegamenti di videosorveglianza del Comune di Rieti con le sale operative delle Forze di Polizia, del sistema interno della Questura e la realizzazione di un nuovo impianto lungo la via Salaria

 

 

Si informa che il Seggio di gara si riunirà in seconda seduta pubblica il giorno 15 febbraio 2019, alle ore 10,00, presso la sede della Prefettura di Rieti in Piazza Cesare Battisti, 10 per la prosecuzione delle operazioni di gara.

 
                                                                                                 IL RUP
                                                                                          VICEPREFETTO
                                                                                        LORELLA GALLONE
Pubblicato il :

 AVVISO PRIMA SEDUTA DI GARA

 

Oggetto: Procedura negoziata per l'appalto degli interventi di Implementazione dei collegamenti di videosorveglianza del Comune di Rieti con le sale operative delle Forze di Polizia, del sistema interno della Questura e la realizzazione di un nuovo impianto lungo la via Salaria

AVVISO POSTICIPO PRIMA SEDUTA DI GARA

Per sopravvenuti ed imprevedibili impedimenti, la prima seduta pubblica di gara fissata ai sensi dell'art. 6 del Disciplinare di gara per il giorno 23.01.2019 ore 10,00 è posticipata al giorno lunedì 04.02.2019 ore 11,00 presso la sede della Prefettura di Rieti in Piazza Cesare Battisti, 10.

 

                                                                                                                 IL RUP

IL VICEPREFETTO

LORELLA GALLONE
Pubblicato il :

 
Torna su