Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Reggio nell'Emilia

NOTIZIE

 

 COMUNICATO STAMPA - VISITA AMBASCIATRICE DELLA REPUBBLICA DEL GHANA

Questa mattina il Prefetto, Maria Grazia Forte, ha ricevuto la visita dell'Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario in Italia della Repubblica del Ghana S.E. Ms. Pauline Patience Abayage

 Nel corso dell'incontro, improntato a viva cordialità, sono stati toccati temi legati alla presenza di una cospicua comunità ghanese residente in provincia di Reggio Emilia.

Sono stati, inoltre, posti in evidenza i problemi degli immigrati ghanesi in genere e le opportunità di dialogo con le rappresentanze delle comunità ghanese attive sul territorio provinciale.

 Al termine del colloquio è stata concordemente riaffermata la reciproca collaborazione sui temi di comune interesse.

Reggio Emilia, 30 aprile 2018
 
Pubblicato il :

 COMUNICATO STAMPA - Protocollo di Controllo di Vicinato con l'Unione dei Comuni della Bassa Reggiana.

Guastalla, sottoscrizione del Protocollo di Controllo di Vicinato con l'Unione dei Comuni della Bassa Reggiana.

Si è svolta oggi nella sala consiliare del Comune di Guastalla la seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato dal Prefetto Maria Grazia Forte, cui hanno preso parte i vertici provinciali delle Forze dell'Ordine, il Presidente della Provincia e i Sindaci dell'Unione Bassa Reggiana. Si è trattato del primo di una serie di incontri programmati dal Prefetto per fare il punto sulla situazione della sicurezza sul territorio, in un'ottica di comunità e di supporto alle Istituzioni locali, alle Forze di polizia che operano sul territorio dell'Unione ed alla polizia locale.

Nel corso della riunione è stata esaminata la situazione dell'ordine e sicurezza pubblica nell'Unione dei Comuni della Bassa Reggiana, relativamente alla quale sono emersi sotto il profilo statistico, secondo un trend generale della provincia oramai consolidato, dati confortanti che mostrano una diminuzione dei reati in generale e, in particolare, degli atti di criminalità che maggiormente allarmano la popolazione, come furti in appartamento, rapine, truffe.

Nonostante il dato statistico in calo, quale segnale di un positivo andamento degli sforzi e delle strategie poste in essere per la sicurezza del territorio, la percezione dei cittadini sul tema registra ancora un andamento di segno opposto. In tale contesto è stato approvato e sottoscritto il Protocollo d'intesa di "Controllo di vicinato" tra la Prefettura di Reggio Emilia e l'Unione dei Comuni della Bassa Reggiana. L'Accordo odierno, il primo con un Unione, segue analoghe intese già sottoscritte dalla Prefettura con il Comune capoluogo e con altri comuni della Provincia. Esso persegue l'obiettivo di rafforzare la già proficua collaborazione tra le Amministrazioni centrali, le Istituzioni e la Società civile che, nell'ottica di un sistema di sicurezza integrata e partecipata, sono chiamati, ciascuno nel rispetto delle proprie competenze, a garantire una ordinata e pacifica convivenza  civile e la qualità della vita urbana.

Proprio il contributo attivo della cittadinanza è il filo conduttore del Protocollo, concepito nell'intento di valorizzare al massimo la collaborazione dei cittadini quali vigili "sentinelle" della legalità, le cui segnalazioni ed informazioni, rese alle Forze dell'ordine ed alla Polizia municipale dell'Unione, anche con l'utilizzo di soluzioni di messaggistica istantanea su piattaforme di telefonia mobile, potranno contribuire ad innalzare gli standard di sicurezza della propria comunità.

Per la fase di avvio dei contenuti del protocollo sono previsti incontri di sensibilizzazione dei cittadini, anche per frazioni, mentre un apposito disciplinare operativo del protocollo indica le modalità di organizzazione e di operatività dei gruppi di ascolto composti dai cittadini, con individuazione di referenti/coordinatori, che saranno appositamente formati e dei loro precisi compiti.

 

Reggio Emilia, 26 aprile 2018
Pubblicato il 26/04/2018
Ultima modifica il 20/06/2018 alle 12:16:09

 comunicato stampa

 Viabilità Italia. Scambio di carreggiata tra il km 49+375 ed il km 52+260 in direzione Francia, tratto compreso tra Savona e Spotorno. 

                  Viabilità Italia ha reso noto che per urgenti lavori di ripristino delle condizioni di sicurezza, a seguito di un grave incendio che ha coinvolto un autobus nella mattinata del 20 aprile all'interno della galleria Fornaci sulla A10, è stato istituito uno scambio di carreggiata tra il km 49+375 ed il km 52+260 in direzione Francia, tratto compreso tra Savona e Spotorno.

                   Il traffico in direzione del Confine di Stato viene deviato in prossimità della galleria dove è avvenuto l'evento, sulla carreggiata est-direzione Genova. 

                  La chiusura del tratto in oggetto attualmente non è stimabile, sono in corso verifiche alle strutture ed agli impianti con conseguenti azioni di ripristino della sicurezza. 

                   Per quanto sopra, anche in vista dell'intensificazione del traffico durante il fine settimana e della prossima festività del 25 aprile, si raccomanda all'utenza di mettersi in viaggio lungo quel tratto interessato dallo scambio di carreggiata solo se strettamente necessario e di non impegnare il nodo A6/A10 qualora dal Piemonte o dalla Lombardia si voglia raggiungere il capoluogo ligure, prediligendo gli itinerari lungo le autostrade A/7 o A/26. 

Reggio Emilia, 21aprile 2018
Pubblicato il :

 COMUNICATO STAMPA

Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica del 12 aprile 2018. "Festa del Vaisaki" del 14 aprile p.v. a Novellara. Sottoscrizione del protocollo di intesa "Controllo di vicinato" del Comune di Carpineti.

 Si è tenuta, nella mattinata di oggi, una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica, presieduta dal Prefetto di Reggio Emilia, Maria Forte, alla presenza dei Vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, del Presidente della Provincia e dei Sindaci dei Comuni di Carpineti e Novellara.

Il Tavolo ha messo a punto i dispositivi di sicurezza da attuare in occasione della "Festa del Vaisaki", quest'anno alla quindicesima edizione, che si terrà il 14 aprile prossimo a Novellara, affinché l'iniziativa si svolga secondo le vigenti prescrizioni di gestione di eventi in ragione delle esigenze di security e di safety, consentendo nel contempo la serena fruibilità dell'evento stesso.

E' stato, altresì, sottoscritto il protocollo di intesa "Controllo di Vicinato" tra la Prefettura ed il Comune di Carpineti, estendendo a tale Ente i dispositivi analoghi, già applicati presso i Comuni di Reggio Emilia, Bagnolo in Piano, Cadelbosco di Sopra, Casalgrande, Castellarano, Castelnuovo di Sotto, Correggio, Quattro Castella, Rolo, Rubiera, Scandiano.

Sul punto il Prefetto ha sottolineato come il Protocollo persegua l'obbiettivo di rafforzare ulteriormente quelle forme di cooperazione tra le Amministrazioni Statali, le Istituzioni Locali e la Società Civile che, nell'ambito di un processo di sicurezza integrata e partecipazione attiva, sono chiamati, nel rispetto delle relative competenze, responsabilità e ruoli, a garantire l'ordinata e pacifica convivenza civile, la qualità della vita urbana e la sicurezza dei cittadini. In tale quadro, viene valorizzata al massimo la collaborazione con i cittadini, che, in qualità di importanti e vigili sentinelle della legalità, potranno contribuire all'innalzamento degli standard di sicurezza della propria comunità, fornendo ogni informazione ritenuta utile alle Forze di Polizia per assicurare una immediata azione repressiva e l'avvio di una mirata attività info-investigativa.

 Reggio Emilia, 12 aprile 2018

                                                                                             
Pubblicato il :

 
Torna su