Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Reggio nell'Emilia

NOTIZIE

 

 MESSI IN SALVO I FRATELLI INGLESI SMARRITI A CERRETO LAGHI: TEMPESTIVO ED EFFICACE L’INTERVENTO DELLE FORZE DI SOCCORSO

Si è conclusa con esito positivo la ricerca dei due ragazzi inglesi che mercoledì 20/08/2014 si erano smarriti in località Lago Pranda, nei pressi di Cerreto Laghi di Collagna (RE).
L’operazione di ricerca è stata effettuata dai Carabinieri delle stazioni di Collagna e Villa Minozzo, dai volontari del Soccorso Alpini e da cinque squadre dei Vigili del Fuoco, delle quali due dei distaccamenti volontari di Collagna e Villa Minozzo.
In particolare, l’intervento del Reparto Volo Vigili del Fuoco Emilia Romagna ha permesso, grazie all’ausilio dell’elicottero Drago 60, di individuare e mettere in salvo i dispersi; scossi ma visibilmente sollevati dal tempestivo intervento.
Date le avverse condizioni meteorologiche, che in quel momento stavano peggiorando, la celerità dell’intervento è stata fondamentale, a riprova di una efficace sinergia operativa delle forze preposte alla ricerca.
I genitori dei due giovani turisti hanno espresso grande gratitudine per l’efficienza dell’operazione di salvataggio.
Pubblicato il :

 PROCEDIMENTO ELEZIONI CONSIGLI METROPOLITANI - PRESIDENTI PROVINCIA E CONSIGLI PROVINCIALI

Si comunica che con circolare in data 20 agosto 2014 inviata al Presidente della Provincia, ai Sindaci ed ai Partiti e Movimenti politici della provincia, questa Prefettura ha reso noto che nel supplemento ordinario della Gazzetta Ufficiale della Repubblica, Serie Generale, n. 190 del 18 agosto 2014, è stata pubblicata la legge 11 agosto 2014 n. 114, di conversione del decreto legge 24 giugno 2014 n. 90.
  Tale provvedimento normativo ha apportato alcune modifiche alla legge 7 aprile 2014 n. 56, sul procedimento per le elezioni di secondo grado del consiglio metropolitano, del presidente e del consiglio provinciale.
  In particolare viene stabilito che il termine massimo entro cui svolgere le prime elezioni dei consigli metropolitani, dei presidenti di provincia e dei consigli provinciali è differito dal 30 settembre al 12 ottobre 2014.
  Vengono altresì introdotte disposizioni che consentono, per le elezioni dei consigli provinciali, l’espressione del voto di lista – mentre in precedenza si prevedeva, per tale consultazione, il solo voto a un candidato a consigliere provinciale - .
  In allegato il testo completo della circolare
Pubblicato il 21/08/2014
Ultima modifica il 21/08/2014 alle 14:33:25

 ABUSIVISMO COMMERCIALE E CONTRAFFAZIONE RIUNIONE DEL COMITATO PROVINCIALE PER L'ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

Grande attenzione anche a Reggio Emilia sul fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione che ha formato oggetto di apposita riunione del Comitato Provinciale per l'ordine e la Sicurezza Pubblica tenutasi in data odierna in Prefettura.
La questione è stata portata all’urgente attenzione dei Prefetti dal Ministro dell’Interno che, con apposita direttiva dell’8 agosto scorso, ha sottolineato l’esigenza di una efficace azione sinergica volta ad esercitare una rafforzata attività di controllo del fenomeno con particolare riguardo alla commercializzazione di prodotti non originali immessi nel mercato con conseguenze negative per la libera e corretta concorrenza nonché con possibili rischi per la salute del cittadino a causa dell’utilizzo di prodotti di bassa qualità o addirittura nocivi.
Nel corso della riunione, con i vertici Forze di Polizia e dei rappresentanti del Comune capoluogo e della Polizia municipale nonché della Provincia, pur considerando che il fenomeno in questa provincia non ha fatto registrare sinora situazioni critiche di particolare rilievo, sono stati presi in esame i vari settori che, in ambito commerciale ed in relazione alle specificità locali del territorio, richiedono maggiore attenzione, senza escludere anche il fenomeno della contraffazione alimentare sul quale già con precorse attività del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica sono state poste in essere iniziative di monitoraggio e di prevenzione.
E’ stata confermata da parte di tutti i soggetti istituzionali coinvolti la massima operatività e la predisposizione di servizi mirati, tenendo conto anche dei calendari delle manifestazioni fieristiche e dei mercati nelle varie località della provincia durante i quali potrebbe più verosimilmente verificarsi il fenomeno dell’abusivismo commerciale.
Si è altresì convenuto sulla necessità del contributo delle polizie locali alle quali è demandato per legge il controllo dell’osservanza delle prescrizioni in materia di commercio. Si è altresì preso atto delle attività a cura della Guardia di Finanza, competente in particolare sui controlli in materia amministrativa e fiscale e delle altre Forze di Polizia attraverso i propri reparti specialistici nonchè dei servizi periodicamente effettuati dalla Polizia Municipale di Reggio Emilia con il supporto delle strutture sanitarie.
Il fenomeno, oggetto di attenta verifica e monitoraggio, sarà posto all’ordine del giorno di ulteriori prossimi Comitati per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.
 
REGGIO EMILIA 13 AGOSTO 2014
Pubblicato il :

 ORARI DI RICEVIMENTO DEL PUBBLICO UFFICI DELLA PREFETTURA AGOSTO 2014

AGOSTO 2014
GIORNI ED ORARI DI RICEVIMENTO DEL PUBBLICO
SI COMUNICA CHE GLI UFFICI DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO DI QUESTA PREFETTURA, OSSERVERANNO I SEGUENTI ORARI
  UFFICIO ANTIMAFIA
UFFICIO “WHITE LIST/RICOSTRUZIONE
UFFICIO POLIZIA AMMINISTRATIVA: ( Rilascio/rinnovo Porti di pistola per difesa personale, Guardie particolari giurate, Istituti di Vigilanza ed Investigazione Privata, istanze di trasporto esplosivi, accesso al fondo di solidarietà per le vittime dell’estorsione e dell’usura):
DAL 18 AGOSTO 2014 AL 29 AGOSTO 2014 COMPRESO , GLI UFFICI DI RICEVIMENTO AL PUBBLICO
OSSERVERANNO IL SEGUENTE ORARIO
MARTEDI’ E VENERDI’ MATTINA DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00.
Si comunica che per le informazioni relative alla documentazione necessaria per la presentazione delle istanze intese ad ottenere l’iscrizione nell’elenco dei fornitori e dei prestatori di servizi/esecutori dei lavori (c.d. “white list”), è possibile collegarsi con il sito internet della Prefettura (Home Page/voci : “White List contro le infiltrazioni mafiose – D.P.C.M. 18 aprile 2012 e “eventi sismici del 20/29 maggio 2012 Ricostruzione”).
Sempre collegandosi con il sito internet della Prefettura (Home Page/Servizi ai Cittadini/Come fare per/Certificazioni Antimafia) è possibile accedere alle istruzioni ed alla modulistica occorrente per la presentazione delle istanze di comunicazioni e informazioni antimafia, ai sensi del D. Lgs. N. 159/2011)
 
SPORTELLO UNICO PER L’IMMIGRAZIONE:
ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:
 
- GIOVEDI’ 14 AGOSTO 2014   DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00
- DAL GIORNO 18 AGOSTO 2014 AL GIORNO 25 AGOSTO 2014 DAL LUNEDI’ AL VENERDI’  DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 12.00
SI PRECISA CHE IL MERCOLEDI’ DI OGNI SETTIMANA E’ DEDICATO AL RICEVIMENTO PER LE PRATICHE DI RICONGIUNGIMENTO 1° INGRESSO.
 
  SERVIZIO CITTADINANZA:
IL RICEVIMENTO AL PUBBLICO PRESSO L’UFFICIO CITTADINANZA E’ SOSPESO NEI GIORNI :
MARTEDI’ 12 AGOSTO 2014 – GIOVEDI’ 14 AGOSTO 2014 – MARTEDI’ 19 AGOSTO 2014   – GIOVEDI’ 21 AGOSTO 2014.
IL RICEVIMENTO AL PUBBLICO SARA’ NUOVAMENTE ATTIVO DAL GIORNO 26 AGOSTO 2014 .
Pubblicato il :

 COMUNICATO STAMPA

IL GIORNO 5 AGOSTO 2014 SI È RIUNITO IL COMITATO PROVINCIALE PER L'ORDINE E SICUREZZA PUBBLICA PER AFFRONTARE IL TEMA POSTO DAL SINDACO DI POVIGLIO PROF. GIANMARIA MANGHI IN ORDINE ALLE CONDIZIONI DI SICUREZZA DEL PROPRIO COMUNE.
 
ERANO PRESENTI IL NUOVO QUESTORE DR.SSA ISABELLA FUSIELLO, IL COMANDANTE PROVINCIALE DEI CARABINIERI , COL. PAOLO ZITO, IL COMANDANTE PROVINCIALE DELLA GUARDIA DI FINANZA, COL. IPPAZIO BLEVE, PER IL CORPO FORESTALE DELLO STATO IL COMMISSARIO SAVELLI. PER GLI AMMINISTRATORI LOCALI ERANO PRESENTI IL SINDACO DI POVIGLIO, GIANMARIA MANGHI, E PER LA PROVINCIA, L'ASSESSORE ALLA SICUREZZA ALFREDO GENNARI.
 
IL SINDACO, COME PERALTRO AVEVA GIÀ AVUTO MODO DI RIFERIRE AL PREFETTO NEL CORSO DEI PRECEDENTI COLLOQUI TELEFONICI, HA POSTO L'ACCENTO SULLA SITUAZIONE DI INSOFFERENTE DISAGIO CHE VIVE LA POPOLAZIONE A SEGUITO DEL RIPETERSI DI FURTI, TALUNI DEI QUALI AVVENUTI ANCHE NEL CENTRO CITTADINO, IN ABITAZIONI ED IN ESERCIZI COMMERCIALI.
 
IL SINDACO HA IN TALE QUADRO DI RIFERIMENTI SOTTOLINEATO ESSERE ESTREMAMENTE IMPORTANTE OPERARE AFFINCHE NON SI INCRINI LA FIDUCIA DELLA GENTE NEI CONFRONTI DELLE ISTITUZIONI.
 
IL COLONNELLO DEI CARABINIERI HA RIFERITO CHE I DATI STATISTICI RIGUARDANTI IL NUMERO DEI DELITTI COMMESSI E DENUNCIATI NEL COMUNE DI POVIGLIO NON SI DISCOSTANO DAL DATO COMPLESSIVO PROVINCIALE CHE EVIDENZIA NEL PERIODO 2013/ 2014 RISPETTO AGLI ANNI PASSATI UNA TENDENZIALE DIMINUZIONE DEI REATI, FATTA ECCEZIONE PER I REATI PREDATORI ED IN PARTICOLARE PER I FURTI IN ABITAZIONE ED IN ESERCIZI COMMERCIALI, PRECISANDO PURE IN PROPOSITO CHE LA SITUAZIONE DI POVIGLIO PERALTRO NON È PIÙ GRAVE DI ALTRE REALTÀ LIMITROFE ED OMOGENEE. L'AUMENTO DEI REATI PREDATORI DEVE ASCRIVERSI NON SOLO AD UNA PERSISTENTE SITUAZIONE DI CRISI ECONOMICA MA ANCHE ALLA FACILITA' DI ACCESSO E DI MOBILITA' COMPLESSIVA NEL TERRITORIO COMUNALE NELLE CUI VICINANZE E' COLLOCATO IL CASELLO AUTOSTRADALE DI CAMPEGINE / CANOSSA E CARATTERIZZATO ANCHE DALLA PRESENZA DI MOLTEPLICI ASSI VIARI DI COLLEGAMENTO ANCHE SCARSAMENTE ILLUMINATI.
 
IL COL ZITO ASSICURA COMUNQUE CHE IL CONTROLLO DEL TERRITORIO È MASSIMAMENTE GARANTITO E NELLE ORE NOTTURNE CON UN SERVIZIO RADIOMOBILE DELLA COMPAGNIA CARABINIERI COMPETENTE, SOTTOLINEANDO PURE, PER UN PIU' COMPIUTO QUADRO COGNITIVO E DI VALUTAZIONE, CHE L'AZIONE PREVENTIVA DELL'ARMA CC. CHE AFFERISCE ALLA SICUREZZA COMPLESSIVA DEI CITTADINI NON RIGUARDA OVVIAMENTE SOLTANTO IL CONTROLLO DEL TERRITORIO FINALIZZATO AL CONTRASTO DEI FURTI MA SI DISPIEGA IN TUTTA UNA SERIE DI ATTIVITA' VOLTE A CONTRASTARE AZIONI E COMPORTAMENTI CHE POSSONO COMUNQUE TURBARE LA SERENA CONVIVENZA. IN PROPOSITO RICHIAMA QUINDI OLTRE ALLE RECENTI OPERAZIONI CHE HANNO CONSENTITO DI INDIVIDUARE DEI LADRI CON CONTESTUALE RECUPERO DELLA REFURTIVA ANCHE ALTRE ATTIVITÀ COME AD ESEMPIO QUELLA RELATIVA AL CONTROLLO DELLE ARMI CHE HA PORTATO PROPRIO NEI GIORNI SCORSI ALL'ARRESTO DI UN CITTADINO DI POVIGLIO CHE LE FABBRICAVA IN CASA OVVERO ALLA RICERCA DELLE PERSONE SCOMPARSE CHE HA PORTATO RECENTEMENTE A RINTRACCIARE UN GIOVANE SEDICENNE SCOMPARSO DA CASA.
 
IL QUESTORE, NEL CONDIVIDERE LE SUESPOSTE VALUTAZIONI, CONSIDERA POTERSI PROCEDERE CON MIRATE AZIONI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO CON IL CONCORSO DELLA POLIZIA DI STATO E DEL REPARTO PREVENZIONE CRIMINE, DELL'ARMA DEI CARABINIERI, DELLA GUARDIA DI FINANZA E DELLA POLIZIA STRADALE , QUANTO MENO NEI SEGMENTI VIARI PIÙ A RISCHIO. LO STESSO QUESTORE HA QUINDI SOTTOLINEATO L'IMPORTANZA DI PROGRAMMARE CON LA MUNICIPALITA' SISTEMATICHE AZIONI INFORMATIVE/FORMATIVE CON LA COLLABORAZIONE DEGLI OPERATORI DI POLIZIA VOLTE A CONTRASTARE IL FENOMENO DELLE TRUFFE AGLI ANZIANI E A FAVORIRE UNA CULTURA DELLA PREVENZIONE TRA GLI STESSI CITTADINI CON L'ADOZIONE TRA L'ALTRO DI SISTEMI DI DIFESA PASSIVA PRESSO LE ABITAZIONI E GLI ESERCIZI COMMERCIALI.
 
IL SINDACO NON HA MANCATO DI ASSICURARE CHE, PER QUANTO RIGUARDA L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE, C'È IL MASSIMO IMPEGNO A VALORIZZARE FORME DI COSTRUTTIVA COLLABORAZIONE CON GLI ORGANI DELLO STATO PREPOSTI ALLA SICUREZZA, RIFERENDO IN PROPOSITO ESSERE SUO INTENDIMENTO AGGIORNARE L'ATTUALE SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA SULLA BASE DELLE INDICAZIONI TECNICHE NECESSARIE, E RIFERISCE ESSERE IN FASE DI AVANZATA REALIZZAZIONE IL PROGETTO AVVIATO CON GLI ALTRI COMUNI DELLA BASSA REGGIANA PER UN RAFFORZAMENTO DEL CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE UNICO SECONDO CRITERI ORGANIZZATIVI CHE DOVRANNO ANCHE RISPONDERE AD UNA ESIGENZA DI PROSSIMITÀ DEGLI OPERATORI DEI SINGOLI TERRITORI.
 
IL PREFETTO HA ESPRESSO PAROLE DI RINGRAZIAMNETO A TUTTI I PRESENTI AL TAVOLO SOTTOLINEANDO COME IL COMITATO HA COSTITUITO ANCORA UNA VOLTA UN' IMPORTANTE OCCASIONE PER UNO SCAMBIO DI CONOSCENZE E DI VALUTAZIONI RECIPROCHE DELLE SITUAZIONI E DELLE QUESTIONI CHE A VARIO TITOLO CONCORRONO A DEFINIRE E CARATTERIZZARE LA SICUREZZA DI UN TERRITORIO, COSTITUENDO PARIMENTI IMPORTANTE PUNTO DI OSSERVAZIONE DI UN TERRITORIO PER UNA VALUTAZIONE PROSPETTICA DI NUOVE POSSIBILI SINERGIE SUL TEMA DELLA COLLABORAZIONE INTERISTITUZIONALE VOLTA A GARANTIRE IL RAFFORZAMENTO COMPLESSIVO DELLA STESSA SICUREZZA.
Pubblicato il :

 
Torna su