Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Reggio nell'Emilia

NOTIZIE

 

 COMUNICATO D.L. 90/2014 INNOVAZIONI NORMATIVA CONCERNENTE ISTITUZIONE WHITE LIST

Con Decreto Legge 24/6/2014 n. 90, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 144 del 24/6/2014, sono state apportate modifiche alla legge 6 novembre 2012, n. 190: in particolare, con il Titolo III “misure urgenti per l’incentivazione della trasparenza e correttezza delle procedure nei lavoro pubblici” sono state introdotte importanti innovazioni alla normativa anti-corruzione concernente la istituzione delle “White List” presso le Prefetture.

La nuova disciplina, infatti, prevede che per le attività imprenditoriali definite come maggiormente esposte a rischio di infiltrazione mafiosa, e precisamente: a) trasporto di materiali a discarica per conto di terzi, b) trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto di terzi, c) estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti, d) confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzi e bitume, e) noli a freddo di macchinari, f) fornitura di ferro lavorato, g) noli a caldo, h) autotrasporti per conto di terzi, i) guardiania dei cantieri, la comunicazione e la informazione liberatoria è obbligatoriamente acquisita dalle pubbliche amministrazioni che per legge sono tenute ad acquisire la documentazione antimafia, attraverso la consultazione, anche in via telematica, di apposito elenco dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa istituito presso le Prefetture.

Altra importante novità, l’iscrizione in tale elenco tiene luogo della comunicazione e della informazione antimafia liberatoria anche ai fini della stipula, approvazione o autorizzazione di contratti o subcontratti relativi ad attività diverse da quelle per le quali essa è stata disposta.

Il testo normativo è pubblicato sul sito internet della Prefettura
Pubblicato il :

 OPERAZIONE UMANITARIA MARE NOSTRUM PRESENZA DI MIGRANTI A REGGIO EMILIA

Nel quadro delle attività promosse in questa provincia a seguito dello straordinario afflusso di cittadini stranieri provenienti dal Nord Africa, correlato all’operazione umanitaria denominata Mare Nostrum, si forniscono le seguenti informazioni.
L’emergenza è gestita a livello nazionale dal Ministero dell’Interno che ha previsto un apposito piano di riparto di accoglienza per tutte le province d’Italia avvalendosi del coordinamento in ambito periferico delle Prefetture.
Gli arrivi in provincia si sono susseguiti sin dal mese di marzo del corrente anno. Quasi tutte le persone accolte sino ad ora sono alloggiate in alberghi,   strutture di accoglienza o appartamenti siti prevalentemente nel territorio del Comune Capoluogo. Sono complessivamente ad oggi giunti 234 migranti di cui 100 si sono allontanati. Allo stato sono accolti in questa provincia n. 134 migranti, provenienti dalla Nigeria, Costa d’Avorio ed Eritrea.
Le strutture ospitanti sono  la Dimora d’Abramo, la Caritas e Servire l’uomo.
Per fronteggiare le necessità correlate ai flussi di migranti ed in risposta alle frequenti richieste di accoglienza da parte del Ministero dell’Interno, si sono svolti in Prefettura e continuano a tenersi appositi tavoli con la partecipazione dei rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Reggio Emilia, dei comuni interessati, della Provincia, delle Forze dell’Ordine, dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia e del Terzo Settore.
I migranti, in occasione dei vari arrivi, con organizzazione a cura della Questura vengono prelevati agli scali aeroportuali di arrivo per la Regione Emilia Romagna e conseguentemente accolti con l’ausilio del personale del Terzo Settore e del Volontariato Sanitario.
Concorrono nelle attività le strutture dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia per i protocolli di profilassi sanitaria ed il Comune Capoluogo che in diverse occasioni si è prodigato per l’individuazione di idonei siti.
E’ in corso la gara per l’affidamento del servizio di accoglienza e l’individuazione di idonee strutture.
Pubblicato il :

 COMUNICATO STAMPA - BORSE DI STUDIO anno accademico 2013-2014

Il Ministero dell’Interno ha indetto, per l’anno accademico 2013/2014, un concorso per l’assegnazione di 112 borse di studio - riservate al personale appartenente ai ruoli dell’Amministrazione Civile dell’Interno – per i figli ed orfani di dipendenti in servizio ed in quiescenza nonché per i dipendenti in servizio.
 
Il testo del bando e i relativi modelli di domanda sono disponibili presso la Prefettura di Reggio Emilia ( Ufficio del Personale ).
 
 Le istanze dovranno essere presentate entro l’ 8 agosto 2014.
Pubblicato il :

 COMUNICATO RICERCA PERSONA SCOMPARSA

Si è svolta oggi pomeriggio in Prefettura una riunione del Tavolo Operativo di Coordinamento per le Ricerca delle Persone Scomparse al fine di pianificare le attività di ricerca del Signor Janni BASSOLI di Ramiseto, loc. Ventasso, la cui scomparsa è stata denunciata presso la Stazione Carabinieri di Ramisato in data 6 luglio 2014.

Sono impegnati nelle ricerche le Forze dell’Ordine, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Soccorso Alpino Emilia Romagna, la Provincia di Reggio Emilia, la Polizia Provinciale ed il Coordinamento del Volontariato della Provincia di Reggio Emilia.

Nel corso della riunione è stato convenuto di intensificare le ricerche anche attivando ulteriori modalità previste dal Piano Provinciale per la Ricerca delle Persone Scomparse adottato da questa Prefettura nel marzo del 2013, ivi comprese le unità cinofile.

Il Signor Bassoli è stato visto l’ultima volta in località Ventasso Laghi di Ramiseto.

Pubblicato il :

 BANDO DI GARA PER L’ACCOGLIENZA DI MIGRANTI SBARCATI SULLE COSTE ITALIANE

Al fine di fronteggiare l'afflusso di cittadini stranieri che sta interessando il territorio nazionale, questa Prefettura, in ottemperanza ad analoghe direttive impartite in proposito dal Ministero dell'Interno, ha avviato una procedura concorsuale finalizzata al reperimento di strutture che possano garantire un'adeguata accoglienza agli stranieri.
Pubblicato il 04/07/2014
Ultima modifica il 07/07/2014 alle 09:52:27

 
Torna su