Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Reggio nell'Emilia

NOTIZIE

 

 Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica del 13 dicembre 2019: misure di sicurezza per le festività natalizie; Comune di Montecchio Emilia potenziamento videosorveglianza ambientale

Si è tenuta nella giornata odierna una riunione del Comitato Provinciale dell'Ordine e della Sicurezza Pubblica presieduta dal Prefetto di Reggio Emilia, Maria Forte, alla presenza dei Vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, del Presidente della Provincia, dell'Assessore al ramo e del Comandante della Polizia Municipale del Comune di Reggio Emilia, nonché dei referenti di R.F.I., finalizzata a focalizzare l'attenzione sulle misure da adottare, per il migliore controllo del territorio, nell'approssimarsi delle prossime festività natalizie. Alla riunione ha, inoltre, partecipato, il Sindaco del Comune di Montecchio Emilia, per la parte di proprio interesse.

Con l'approssimarsi del periodo natalizio, connotato da cerimonie ed altre attività di forte richiamo che comportano la consueta notevole affluenza di persone e l'incremento del flusso turistico, si rende necessario il massimo impegno delle Forze di Polizia per garantire il libero e sicuro svolgimento delle iniziative in programma.

Tale esigenza si rende ancor più necessaria a seguito dei tragici eventi accaduti a Strasburgo.

Verranno adeguatamente tutelati i luoghi di culto, dove si svolgeranno, com'è consuetudine, le tradizionali cerimonie religiose, i luoghi di attrazione e di maggiore interesse turistico, quali i monumenti ed i musei, i mercatini di Natale, i centri commerciali, i locali di ritrovo e di intrattenimento, gli scali ferroviari, che saranno connotati da un significativo afflusso di persone, e le principali arterie di comunicazione, che saranno soggette ad un aumento del traffico.

Il tavolo ha condiviso, inoltre, di intensificare, nel controllo del territorio più in generale, la visibilità delle Forze di Polizia, anche allo scopo di aumentare il livello di sicurezza percepita dai cittadini.

 Tutti i dispositivi, d'altro canto, sono orientati a tale ultimo obiettivo, affinché le festività natalizie si svolgano secondo parametri di sicurezza, tranquillità e benessere, con la massima serenità.

Nel corso dei lavori del Comitato è stato, altresì, esaminato il potenziamento del sistema di videosorveglianza del Comune di Montecchio Emilia, che implementa l' impianto già realizzato dall'Unione dei Comuni di Val d'Enza; l'intervento riguarda, in particolare, il controllo della viabilità.
Pubblicato il :

 Progetto "Il Viaggio della Costituzione" nell'ambito delle iniziative previste per il 70° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana.

Inaugurazione della mostra presso la Banca d'Italia, Piazza Martiri del 7 Luglio.
Oggi 12 dicembre il Prefetto Maria Forte è intervenuta alla cerimonia inaugurale della mostra itinerante prevista dal progetto "Il viaggio della Costituzione", patrocinato dalla Presidenza della Repubblica e coordinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell'ambito delle iniziative intraprese per il settantesimo anniversario della promulgazione della Carta Costituzionale.
Il progetto è volto a promuovere la condivisione e lo sviluppo del senso di appartenenza alla Repubblica portando la Costituzione fisicamente ed idealmente ancora più vicina agli italiani, creando uno spazio rappresentativo e aperto alla cittadinanza.
Reggio Emilia è l'ultima delle dodici tappe attraverso le quali si svolge il "Viaggio" della Carta Costituzionale, che è iniziato a Milano ed ha attraversato Catania, Reggio Calabria, Bari, Cagliari, Aosta, Roma, Venezia, Firenze, Trieste, Assisi, proponendo , in ogni sede, un articolo dei Principi Generali, attraverso una "parola chiave". La tappa di Reggio Emilia è dedicata all'articolo 12 della Costituzione: "La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni".
Il Prefetto, nella circostanza, ha sottolineato come nella Carta Costituzionale coesistano principi e valori fondamentali, essendo la legge fondante dello Stato, una carta di valori universali, di diritti e di doveri, di regole e di equilibri, che ha reso possibile lo sviluppo democratico del nostro Paese e che ha consentito anche negli anni difficili di poter affermare la supremazia dello Stato e delle sue regole democratiche. L'occasione odierna costituisce il mezzo per promuovere il confronto per la comprensione del valore storico e culturale della Carta Costituzionale da parte di studenti e cittadini.
In tale contesto, in questa "Città del tricolore", sede naturale per un richiamo all'articolo 12, è inaugurata, alla presenza del Sindaco e di una folta rappresentanza di studenti, la mostra presso la Banca d'Italia, in Piazza Martiri del 7 Luglio, che sarà visitabile fino al 7 gennaio 2019.
La mostra è dotata di strumenti interattivi che permetteranno ai singoli cittadini di apporre la loro firma accanto a quella dei Padri Costituenti.
Alla mostra ha fatto seguito un convegno presso la Sala del Tricolore del Comune, che ha visto relatori il Prof. Massimo Luciani dell'Università della Sapienza, il Prof. Alberto Maria Banti, dell'Università di Pisa, coordinati dal Prof. Massimiliano Panarari della L.U.I.S.S. Guido Carli.

 
Pubblicato il :

 Riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica. Partita Reggio Audace/Axys Zola

Si è tenuta, nel pomeriggio del 6 dicembre c.a., una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica, presieduta dal Prefetto di Reggio Emilia, Maria Forte, alla presenza del Sindaco di Reggio Emilia, del Presidente della Provincia, dei Vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco , nonché del rappresentante del CONI e delle Società Sportive del Sassuolo Calcio e Reggio Audace.

Il tavolo ha analizzato sotto il profilo dell'ordine e della sicurezza pubblica la situazione relativa allo svolgimento della partita di calcio prevista per domenica 9 dicembre 2018 Reggio Audace / Axys Zola, valevole per la Serie D presso lo Stadio "Levantini" di Lentigione di Brescello (RE). L'incontro si svolgerà in pari data dell'altra partita Sassuolo-Fiorentina, valevole per il campionato nazionale di serie A. Il 9 dicembre è altresì prevista a Reggio Emilia la Maratona Città del Tricolore, con la partecipazione di circa 2800 iscritti.

Nel corso della seduta sono state analizzate le condizioni di rischio e le possibili turbative per l'ordine e la sicurezza pubblica, correlate allo svolgimento della citata partita e preso atto degli specifici contributi resi dai presenti per i rispettivi ambiti di competenza, si è convenuto sull'opportunità che la partita Reggio Audace/ Axys Zola non sia disputata nello stadio di Lentigione, ma che sia differita in altra data e in altro impianto. Il Sassuolo, nel corso della riunione ha espresso la disponibilità per lo svolgimento della partita Reggio Audace / Axys Zola presso il Mapei Stadium in altra data concordata.

Il Prefetto adotterà quindi apposita ordinanza di necessità e urgenza a salvaguardia dell'ordine e sicurezza pubblica, che disporrà l'impossibilità della disputa della partita nella data e nell'impianto sportivo previsto, e la necessità del differimento della stessa ad altra data, che sarà indicata dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Pubblicato il :

 Riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica

Aggiornamento sugli interventi nella zona delle "ex Officine Reggiane" di Reggio Emilia. Maratona "Città del Tricolore" prevista per il 9 dicembre p.v..

Si è tenuta, nella mattina del 5 dicembre c.a., una riunione  del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica, presieduta dal Prefetto di Reggio Emilia, Maria Forte, alla presenza dei Vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, del  Sindaco e dell'Assessore al ramo del Comune di Reggio Emilia.

Nel corso dei lavori, il tavolo ha svolto un monitoraggio degli interventi svolti presso l'area delle "ex Officine Reggiane", che evidenziando criticità sotto il profilo sociale e della legalità, era già da tempo attenzionata.

In effetti, dopo la conclusione dei lavori di bonifica e di interdizione dell'area svolti dal Comune, sono stati, da diversi mesi, intensificati i servizi di sicurezza, anche mediante mirati controlli, per contrastare le forme di illegalità.

Nell'ambito dei servizi di controllo del territorio, le Forze di Polizia sono intervenute nell'area, procedendo ai mirati servizi, che hanno evidenziato la presenza di circa sessanta persone, di cui i due terzi risultano regolari e stanziali per condizioni di estrema povertà. Sono state adottate finora due espulsioni.

Le strategie elaborate hanno dunque consentito di dare un segnale di discontinuità rispetto al passato, tant'è che non sono stati registrati nuovi "ingressi" ed hanno evitato che l'area diventasse una zona "franca" senza controllo.

L'Amministrazione Comunale, apprezzando lo sforzo compiuto dalle Forze di Polizia, si è impegnata a continuare a seguire con particolare attenzione le persone in evidente stato di bisogno, cercando di individuare soluzioni idonee.

Visto il buon esito dei dispositivi adottati, che hanno comportato, tra l'altro, sequestri di sostanze stupefacenti, recupero di refurtiva (biciclette o altro) da restituire ai legittimi proprietari, il Comitato ha deciso la prosecuzione delle misure in atto, con aggiornamento fra tre mesi allo scopo di mantenere alta l'attenzione.

Il tavolo ha, inoltre, messo a punto i dispositivi di sicurezza da attuare per garantire l'ordinato svolgimento della maratona "Città del Tricolore", cui parteciperanno circa duemilaottocento atleti, con un percorso dal Capoluogo a Quattro Castella, loc. Montecavolo, prevista per il 9 dicembre p.v..

 
Pubblicato il :

 COMUNICATO STAMPA - VISITA AMBASCIATORE DELLA REPUBBLICA DEL MOZAMBICO

Questa mattina il Prefetto, Maria Forte, ha ricevuto in visita l'Ambasciatore della Repubblica del Mozambico S.E. Cèsar Francisco De Gouveia Jùnior, nel Capoluogo per un incontro con il Comune di Reggio Emilia, vincitore di un bando lanciato nel 2017 dall'Agenzia Italiana per la cooperazione allo sviluppo, finalizzato a migliorare i sistemi di governance territoriale e dei servizi attraverso il rafforzamento delle competenze dei Municipi di Pemba e Maputo.
Nel corso dell'incontro, improntato a viva cordialità, sono stati toccati temi riguardanti la cooperazione internazionale, la formazione e l'immigrazione.

 Al termine del colloquio è stata concordemente riaffermata la reciproca collaborazione sui temi di comune interesse.
 
 
 
Pubblicato il :

 
Torna su