Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Reggio nell'Emilia

NOTIZIE

 

 Comunicato Stampa

Aggiornamento e  Riqualificazione  Professionale  di Amministratori ed Operatori Demografici.

Seminario di studio nei  giorni 19 - 20 luglio 2018.

L'Associazione Nazionale degli Ufficiali di Stato Civile e d'Anagrafe con nota pervenuta in data 21/08/2018 ha comunicato a questa Prefettura di aver programmato nelle giornate 19 - 20 luglio 2018, a Castel San Pietro Terme (BO), un Seminario  di  studio  per l'Aggiornamento e la Riqualificazione Professionale degli  Amministratori ed Operatori Demografici sul  tema :

                     "HELP DEMOGRAFICI : ANUSCA RISPONDE!"

Si rimette, pertanto, all'attenzione delle Signorie Loro la cennata iniziativa per la sua diffusione e l'eventuale partecipazione degli operatori interessati in servizio presso codesti Enti.

                                                              IL VICEPREFETTO VICARIO

                                        (Dott.ssa Alessandra de Notaristefani di Vastogirardi)

Pubblicato il :

 Comunicato stampa - Revisori dei Conti

Si rende noto che venerdì 29 giugno 2018, si procederà alle ore 10.30, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Sant'Ilario d'Enza.

La presente pubblicazione ha effetto di pubblicità legale ai sensi dell'art. 32 della legge 18 giugno 2009, n. 69.

Pubblicato il :

 Borse di Studio - Anno Accademico 2017-2018

Il Ministero dell'Interno ha indetto, per l'anno accademico 2017/2018, un concorso per l'assegnazione di  112  borse di studio - riservate al personale appartenente ai ruoli dell'Amministrazione Civile dell'Interno - per i figli ed orfani di dipendenti in servizio ed  in quiescenza  nonché per i dipendenti in servizio.

Il testo del bando e i relativi modelli di domanda sono disponibili presso la Prefettura di Reggio Emilia ( Ufficio del Personale ).

       Le istanze dovranno essere presentate entro il  2  luglio  2018.

Pubblicato il :

 Comunicato stampa - Revisori dei Conti

Si rende noto che il sorteggio, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Casalgrande, previsto per il giorno 4 luglio 2018, , è stato anticipato a martedì 3 luglio 2018, alle ore 9,30, per motivi organizzativi.

Si rende noto che il sorteggio, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Reggiolo, previsto per il giorno 4 luglio 2018, , è stato anticipato a martedì 3 luglio 2018, alle ore 10,00, per motivi organizzativi.

Si rende noto che il sorteggio, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Guastalla, previsto per il giorno 4 luglio 2018, , è stato anticipato a martedì 3 luglio 2018, alle ore 10,30, per motivi organizzativi.

Si rende noto che il sorteggio, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Poviglio, previsto per il giorno 4 luglio 2018, , è stato anticipato a martedì 3 luglio 2018, alle ore 11,00, per motivi organizzativi.

La presente pubblicazione ha effetto di pubblicità legale ai sensi dell'art. 32 della legge 18 giugno 2009, n. 69.

 

Pubblicato il :

 Comunicato Stampa

Sottoscrizione del Patto per la sicurezza Urbana con i Comuni dell'Unione Tresinaro Secchia e di Carpineti.

Si è svolta oggi, presso la Sala Verde della Prefettura di Reggio Emilia, la riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto Maria Forte, alla presenza dei Vertici provinciali delle Forze dell'Ordine, del Presidente della Provincia, dei Sindaci dei Comuni dell'Unione Tresinaro Secchia e del Sindaco di Carpineti, per la sottoscrizione del Patto per la sicurezza urbana.

Il Comitato ha preliminarmente esaminato la situazione dell'ordine e sicurezza pubblica nei Comuni interessati, che, in controtendenza rispetto al trend generale della provincia, mostra un leggero incremento dei reati predatori, correlato anche alla peculiarità del territorio, esposto ad incursioni di bande criminali provenienti dal confine provinciale.

La sottoscrizione odierna, analoga a quella intrapresa di recente con i Comuni dell'Unione Bassa Reggiana ed il Comune di Sant'Ilario d'Enza, rappresenta un valido e attuale strumento di collaborazione tra la Prefettura, le Forze di polizia e le Amministrazioni locali nell'interesse del territorio, facendo rete nel sistema sicurezza, prevedendo tra l'altro l'implementazione delle videosorveglianze quali utili strumenti di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione ed al contrasto della criminalità diffusa e predatoria ed alla promozione del rispetto del decoro urbano .

Al Patto per la sicurezza urbana hanno aderito i Comuni di Baiso, Casalgrande, Castellarano, Rubiera, Scandiano e Viano, ricompresi nell'Unione Tresinaro Secchia, nonché del Comune di Carpineti.

L'efficacia degli interventi pianificati sarà monitorata periodicamente dall'apposita cabina di regia, istituita presso la Prefettura di Reggio Emilia, anche ai fini della dell'efficacia delle scelte operate.

firma protocollo   
Pubblicato il :

 Comunicato Stampa

Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica del 4 giugno 2018. Operazione "Periferie Sicure" e Action Day : contro i furti in abitazione e contro i furti di rame.

Si rende noto che nei giorni scorsi, sulla scorta di una più ampia attività del Ministero dell'Interno inerente il contrasto all'illegalità diffusa nelle città, con particolare riferimento alle aree periferiche e degradate, si è tenuta una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica, presieduta dal Prefetto di Reggio Emilia, Maria Forte, alla presenza del Presidente della Provincia, dell'Assessore al ramo del Comune di Reggio Emilia, dei Vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, nel corso della quale sono stati esaminati gli esiti di un più mirato e straordinario controllo del territorio coordinato dalla Prefettura di Reggio Emilia e finalizzato a contrastare l'illegalità e il degrado nel comune capoluogo e nei Comuni della Provincia.

Più in particolare l'Operazione "Periferie Sicure", svoltasi dal 14 al 19 maggio u.s., ha riguardato nella provincia di Reggio Emilia attività di contrasto al fenomeno dell'immigrazione clandestina e dello spaccio di sostanze stupefacenti, nonché controlli amministrativi a esercizi commerciali. Sono stati, altresì, effettuati mirati controlli per la prevenzione ed il contrasto dell'abusivismo commerciale. Alle attività hanno preso parte in forma coordinata operatori della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza a cui si sono aggiunti gli operatori della Polizia Municipale di Reggio Emilia, nonché delle Polizie locali delle Unioni rispettivamente Bassa Reggiana, Tresinaro Secchia e Pianura Reggiana. (vedi scheda allegata 1).

Analoga attenzione è stata rivolta al fenomeno dei furti in abitazione, in seguito alla recente direttiva ministeriale che ha promosso a livello nazionale lo svolgimento di un Action Day - giornata dedicata alla lotta dei furti in appartamento - dedicato alla prevenzione ed al contrasto del fenomeno. Sebbene i furti in appartamento registrino negli ultimi tempi un decremento, essi destano, infatti, ancora particolare preoccupazione nella popolazione, in quanto oltre a generare un danno economico, provocano un forte coinvolgimento emotivo, spesso un vero e proprio trauma, dovuto all'inaccettabile violazione della sfera privata. In tale prospettiva è stato attuato il monitoraggio delle aree e delle vie ove il fenomeno è particolarmente significativo, nonché dei cd. "compro oro" e dei luoghi ove potrebbe essere ricettato il provento del furto (es. mercati rionali, ambulanti ecc). I servizi di controllo straordinario del territorio, coordinati dalla Prefettura, sono stati svolti nella giornata del 29 maggio, con il concorso di tutte le Forze di polizia, della Polizia Municipale di Reggio Emilia, in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e con il supporto della Guardia di Finanza.

 Nel contempo, tenuto anche conto dell'approssimarsi delle vacanze estive, è stato condiviso un decalogo, da diffondere tra i cittadini, (v. allegato 2), contenente alcuni accorgimenti, in sostanza una vasta gamma di regole "di buon senso", cui ispirarsi per l'autodifesa propria e della propria abitazione.

Quanto all'iniziativa dell' Action day per i furti di metallo/rame nel fare rinvio al comunicato pubblicato il 19 giugno sul sito della Prefettura di Reggio Emilia nel quale sono specificate le caratteristiche dell'iniziativa, si evidenzia che la Guardia di Finanza ha sequestrato 4 tonn. di rame in una società di Scandiano

 

                                                                                             
Pubblicato il 21/06/2018
Ultima modifica il 21/06/2018 alle 10:48:23

 Comunicato stampa - Revisori dei Conti

Si rende noto che martedì 26 giugno 2018, si procederà alle ore 10.00, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Castellarano.

Si rende noto che martedì 26 giugno 2018, si procederà alle ore 10.30, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Boretto.

Si rende noto che martedì 26 giugno 2018, si procederà alle ore 11.00, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Rubiera.

Si rende noto che giovedì 28 giugno 2018, si procederà alle ore 10.00, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Brescello.

Si rende noto che giovedì 28 giugno 2018, si procederà alle ore 10.30, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Scandiano.

Si rende noto che giovedì 28 giugno 2018, si procederà alle ore 11.00, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Albinea.

Si rende noto che venerdì 29 giugno 2018, si procederà alle ore 9.30, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria della Provincia di Reggio Emilia.

Si rende noto che venerdì 29 giugno 2018, si procederà alle ore 10.00, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Rio Saliceto.

Si rende noto che mercoledì 4 luglio 2018, si procederà alle ore 11.00, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Poviglio.

Si rende noto che mercoledì 4 luglio 2018, si procederà alle ore 10.30, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Guastalla.

Si rende noto che mercoledì 4 luglio 2018, si procederà alle ore 9.30, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Casalgrande.

Si rende noto che mercoledì 4 luglio 2018, si procederà alle ore 10.00, presso questa Prefettura, al I piano, Ufficio di Ragioneria, stanza n. 13, alla estrazione a sorte, in seduta pubblica, tramite procedura informatica, del nominativo del componente dell'organo di revisione economico-finanziaria del Comune di Reggiolo.

La presente pubblicazione ha effetto di pubblicità legale ai sensi dell'art. 32 della legge 18 giugno 2009, n. 69.

Pubblicato il :

 Comunicato Stampa

Sottoscrizione del Patto per la sicurezza Urbana con i Comuni dell'Unione Bassa Reggia e con il Comune di Sant'Ilario d'Enza.

Si è svolta oggi presso la Sala Verde della Prefettura di Reggio Emilia la seduta del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato dal Prefetto Maria Forte, cui hanno preso parte i Vertici provinciali delle Forze dell'Ordine, il Presidente della Provincia e i Sindaci dell'Unione Bassa Reggiana ed il Sindaco di Sant'Ilario d'Enza per la sottoscrizione dei Patti per la sicurezza urbana. Il Comitato ha esaminato la situazione dell'ordine e sicurezza pubblica nei Comuni interessati, relativamente alla quale, secondo un trend generale della provincia oramai consolidato, sono emersi dati confortanti che mostrano una diminuzione dei reati in genere e, più in particolare, dei reati contro il patrimonio. Nonostante il dato statistico in calo, quale segnale di un positivo andamento degli sforzi e delle strategie poste in essere per la sicurezza del territorio, la percezione dei cittadini sul tema registra ancora un andamento di segno opposto.

I Patti per la sicurezza urbana, oggi sottoscritti, costituiscono, dunque, un'ulteriore importante tappa del percorso di collaborazione istituzionale già intrapresa con le suddette Amministrazioni locali - con le quali nello scorso mese di Aprile è stato sottoscritto il Protocollo d'intesa per il "controllo di vicinato" - finalizzato a migliorare, attraverso soluzioni sinergiche e condivise, la percezione della sicurezza dei cittadini. Obiettivo comune è il rafforzamento delle strategie congiunte di prevenzione e contrasto  ad ogni forma di illegalità, con particolare attenzione ai fenomeni di criminalità diffusa e predatoria nonché alle azioni volte alla promozione del rispetto del decoro urbano, anche attraverso l'installazione o l'implementazione di sistemi di videosorveglianza da collocare nelle zone maggiormente interessate dal degrado e dall'illegalità.

L'efficacia degli interventi pianificati sarà monitorata periodicamente da apposita cabina di regia, istituita presso la Prefettura di Reggio Emilia, anche ai fini della migliore comunicazione istituzionale.

  firma protocollo
Pubblicato il :

 Comunicato Stampa del Ministero dell'Interno

Action Day contro i furti di metallo: un'azione coordinata in 12 Stati membri dell'Unione Europea

Il 30 maggio 2018 si è svolto l'Action Day contro i furti di metallo, in particolare del rame, durante il quale le Forze di Polizia e personale dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, hanno operato sinergicamente, grazie anche al coordinamento, a livello locale, delle Autorità Provinciali di Pubblica Sicurezza, per contrastare in maniera strutturata questo fenomeno criminale.

L'iniziativa, organizzata e coordinata, a livello nazionale, dalla Direzione Centrale della Polizia Criminale del Ministero dell'Interno, è stata svolta, contestualmente, in Italia e in altri 11 Paesi dell'Unione Europea (Belgio, Bulgaria, Cipro, Francia, Germania, Grecia, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna e Regno Unito).

Si tratta di una massiva azione operativa che si pone in linea con le conclusioni maturate nel "Workshop internazionale sul fenomeno dei furti di metallo/rame", tenutosi a Roma, presso la predetta Direzione Centrale.

Dai risultati complessivi conseguiti a livello europeo, emerge che sono state controllate 54.846 persone, 42.237 veicoli, 7.986 gestori ambientali, 589 aree di confine, 2.572 altri hot spots (tra cui porti e siti di trasporto su rotaia, siti di infrastrutture elettriche e di telecomunicazione nelle numerose aree doganali).

L'attività ha permesso di trarre in arresto, 117 persone e altre 1.331 sono state denunciate in stato di libertà; sono stati, altresì, scoperti 1.659 reati e contestate 2.763 violazioni amministrative.

Sono stati sequestrati 357.874 kg. di metalli dal controvalore totale stimato di € 889.674 circa (di cui 92.982 kg. di rame, per un valore stimato di circa €.539.299), 983 pannelli solari e 140 veicoli.

In particolare, solo in Italia hanno preso parte all'Action Day 10.427 operatori (suddivisi in circa 5.200 pattuglie) della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza nonché 100 funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Sono state controllate circa 25.000 persone, 16.730 veicoli, 2.015 gestori ambientali, migliaia di obiettivi ritenuti "sensibili" (461 aree di confine, 542 porti e scali delle Ferrovie dello Stato Italiane S.p.a., 712 altri hot spot riconducibili anche infrastrutture gestite da società elettriche e di telecomunicazioni tra le quali Enel, Telecom Italia, Vodafone Italia e Wind-Tre) e 30 spedizioni doganali internazionali (che hanno interessato oltre 1.050.000 Kg. tra rottami e cascame di rame, ferro, acciaio, ottone e zinco). Nel complesso, nel nostro Paese, sono state tratte in arresto 24 persone e altre 150 sono state denunciate in stato di libertà; sono stati scoperti 212 reati (33 furti, 54 ricettazioni, 106 crimini ambientali e 19 altri reati) e sono state contestate 232 violazioni amministrative (ambientali, fiscali, violazione al codice della strada etc). Sono, inoltre, stati sequestrati circa 270.461 kg. di metalli dal controvalore totale di € 449.690 circa (di cui 70.673 kg. di rame, per un valore di circa € 409.906), 983 pannelli solari e 103 veicoli.

Per maggiori approfondimenti sul fenomeno dei furti di rame in Italia e sull'attività dell'Osservatorio nazionale Furti di Rame, istituito presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, si rinvia al seguente link: http://www.interno.gov.it/it/ministero/osservatori/ossercatorio-nazionale-sui-furti-rame.

 
Pubblicato il :

 comunicato stampa

 

Il Prefetto di Reggio Emilia ha ricevuto nel pomeriggio di oggi i 3 Sindaci di San Polo d'Enza, Brescello e Castelnovo di Sotto eletti nella consultazione elettorale del 10 giugno scorso. Nel corso dell'incontro, svoltosi in un clima di cordiale accoglienza ed alla presenza del Presidente della Provincia e dei Presidenti delle rispettive Unioni, il Prefetto ha inteso rivolgere ai Sindaci un augurio di buon lavoro, manifestando la disponibilita' degli Uffici della Prefettura per ogni necessità a supporto dell'operato degli Enti Locali.

 

L'azione istituzionale della Prefettura è da sempre di supporto e di collaborazione con i rappresentanti delle Autonomie Locali, finalizzata, nel rispetto del principio di leale collaborazione, ad individuare sinergicamente le soluzione più efficaci ai problemi del territorio

Il Prefetto ha evidenziato, inoltre, l'importanza del ruolo e della funzione che i Sindaci sono chiamati a ricoprire, determinanti nella realizzazione della crescita sociale, economica e culturale della comunità amministrata, nella legalità,  nella trasparenza e nel rispetto delle regole democratiche.

19 giugno 2018
Pubblicato il :

 comunicato stampa

 

Si è tenuta, nella mattinata di ieri, una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza pubblica, presieduta dal Prefetto di Reggio Emilia Maria Forte, alla presenza dei Vertici provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, del Presidente della Provincia e dell'Assessore al ramo del Comune di Reggio Emilia, dei Sindaci dei Comuni di Casalgrande e Correggio, nonché dei Presidenti della Confcommercio e della Confesercenti nel corso della quale sono stati messi a punto i dispositivi di security e di safety da attuare a Reggio Emilia, in occasione della rassegna "I Mercoledì Rosa", dei concerti di Noemi a Casalgrande e di Antonello Venditti a Correggio, per i quali si prevede una elevata partecipazione di pubblico.

 

Per "I Mercoledì Rosa", quest'anno alla nona edizione e programmati nel periodo dal 20 giugno al 25 luglio, le misure definite bilanciano la fruibilità dei luoghi del centro storico con l'esigenza di sicurezza, tenendo conto della natura dell'iniziativa, di animazione e di promozione dell'attrattività del territorio e del commercio.

 

Per i due concerti sono stati, tra l'altro, previsti il divieto di utilizzo dei contenitori di vetro per le bevande e, in ragione delle specifiche caratteristiche degli eventi, controlli, anche numerici, ai varchi di accesso alla piazze ove si svolgeranno gli spettacoli, allo scopo di contenere il numero degli spettatori presenti secondo i parametri individuati.

 

Le misure predisposte per i tre eventi mirano, nel complesso, a salvaguardare l'ordinato svolgimento degli intrattenimenti affinché si svolgano secondo parametri di ordine, tranquillità, benessere e serenità.

 

Reggio Emilia, 15 giugno 2018                                        

 
Pubblicato il :

 
Torna su