Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Reggio Calabria

NOTIZIE

 

 PUBBLICAZIONE SECONDO ELENCO PROVINCIALE DEI VEICOLI GIACENTI PRESSO LE DEPOSITERIE

Si comunica che sul sito della Prefettura di Reggio Calabria è stato pubblicato il secondo elenco provinciale dei veicoli giacenti presso le depositerie, così come stabilito dalla legge 27 dicembre 2013 n.147, art. 1 commi 444, 445, 446, 447, 448, 449 e 450.
La predetta Legge ha previsto una nuova procedura per i veicoli giacenti presso le depositerie autorizzate ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 29 luglio 1982 n. 571, disponendo “la ricognizione dei veicoli giacenti presso le depositerie autorizzate ai sensi dell’art. 8 del D.P.R. 29 luglio 1982 n. 571 e successive modificazioni, a seguito dell'applicazione di misure di sequestro e delle sanzioni accessorie previste dal D.L. 30 aprile 1992, n. 285, comunque custoditi da oltre due anni, anche se non confiscati, ovvero di quelli non alienati per mancanza di acquirenti” ed ha stabilito che alla ricognizione dei veicoli deve seguire la compilazione di un elenco provinciale indicante, per ciascun veicolo, il tipo, il modello, il numero di targa o di telaio e i dati identificativi del proprietario risultanti dal pubblico registro automobilistico.
La norma prevede, inoltre, che entro i successivi sessanta giorni dalla compilazione dell’elenco il proprietario del veicolo e gli altri soggetti indicati nell'art. 196 del C.d.S. hanno facoltà di assumerne la custodia (ad eccezione dei veicoli confiscati definitivamente), previo pagamento alla depositeria dell'intero corrispettivo dovuto, e che, non avvalendosi di tale facoltà, si procederà all'alienazione del mezzo al custode, anche ai soli fini della rottamazione.
Di tale facoltà viene data comunicazione con la pubblicazione del presente elenco provinciale con l’avviso che, in mancanza di assunzione di custodia, si procederà alla alienazione del veicolo alla depositeria anche ai soli fini della rottamazione.
Coloro che fossero interessati all’affidamento in giudiziale custodia potranno rivolgersi all’Ufficio Area III bis di questa Prefettura sito in Piazza S. Agostino, negli orari aperti al pubblico oppure scrivendo all’indirizzo protocollo.prefrc(at)pec.interno.it.
Pubblicato il :

 Proroga della Commissione d'Indagine presso il Comune di Bovalino

 
Il Prefetto ha prorogato di tre mesi il termine stabilito per l’attività della Commissione di Indagine presso il Comune di Bovalino, nominata con decreto prefettizio n. 1471 del 24 giugno 2014  su delega del Ministro dell’Interno, al fine di consentire ulteriori approfondimenti e  il perfezionamento delle verifiche in corso  per accertare eventuali forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso o similare.
Pubblicato il :

 Domani arriverà la nave militare San Giusto con a bordo 774 migranti

 
Nella mattinata di domani attraccherà nel Porto di Reggio Calabria la nave militare San Giusto con a bordo 774 migranti, di cui 649 uomini, 41 donne e 84 minori, di asserita nazionalità medioorientale e dell’Africa centro occidentale e settentrionale.
Nella circostanza, questa Prefettura ha attivato nel pomeriggio odierno le procedure per il primo soccorso e l’accoglienza con  i rappresentanti del Comune Capoluogo della Provincia,  delle  Forze  di  Polizia, della  Capitaneria  di  Porto, dei Vigili del Fuoco, della Direzione Marittima della Calabria e della Basilicata, del SUEM, dell’Azienda Sanitaria provinciale,  dell’Azienda Ospedaliera, delle Associazioni di volontariato, della Protezione civile provinciale e comunale, dell’Ufficio Sanità marittima aerea e di frontiera ( USMAF)  e della Croce Rossa.
Al momento dello sbarco i migranti saranno visitati da personale medico del SUEM e della Croce Rossa e, muniti di cestino da viaggio predisposto dall’Amministrazione comunale di Reggio Calabria, saranno trasferiti nelle diverse regioni del Paese, secondo il Piano di riparto predisposto dal Ministero dell’Interno, che ha impegnato tutte le componenti del sistema che hanno operato fino alla tarda serata di ieri.
I migranti che necessiteranno di cure sanitarie  saranno ospitati presso la struttura messa a disposizione dal Comune di Reggio Calabria.
Pubblicato il :

 Contrasto all'abusivismo edilizio

 
Si sono svolte in Prefettura mirate riunioni del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, allargate alla partecipazione del  Procuratore della Repubblica del Tribunale di Reggio Calabria, del Procuratore della Repubblica f. f. del Tribunale di Palmi e del Sindaco di Rosarno, per definire la procedura finalizzate alla demolizione di un immobile realizzato abusivamente su suolo demaniale, in area archeologica, di quel Comune, riconducibile alla nota famiglia di ‘ndrangheta PESCE.

I lavori, iniziati nella giornata di ieri sono stati affidati, all’esito di gare andate deserte, a una ditta del posto che a suo tempo ha collaborato all’arresto di noti personaggi appartenenti a cosche della Piana gioiese.

L’avvio dei lavori, che ha ulteriormente affermato l’impegno dello Stato al ripristino della legalità, si inserisce nell’attività di contrasto all’abusivismo edilizio pianificata dal Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica.
Pubblicato il :

 La nave "Aliseo" arriva nel Porto di Reggio Calabria

 
In occasione del preannunciato sbarco di circa 880 migranti di varie nazionalità africane a bordo della nave Aliseo della Marina Militare,  che giungerà nel Porto di Reggio Calabria nella mattinata di domani, il Prefetto, Claudio Sammartino, ha tempestivamente  convocato nel pomeriggio odierno una riunione operativa per il coordinamento delle attività di primo soccorso e assistenza.
All’incontro hanno partecipato i rappresentanti del Comune Capoluogo, della Provincia, delle Forze di Polizia, della Capitaneria di Porto, della Direzione Marittima della Calabria e della Basilicata, del SUEM, della Protezione Civile, dell’Azienda Sanitaria provinciale, dell’Azienda Ospedaliera, delle associazioni di volontariato  e della Croce Rossa.
A tal fine è stata attivata la sala operativa per il coordinamento delle operazioni di primo soccorso e accoglienza. A bordo della predetta nave vi sono 683 uomini, 125 donne e 72 minori.
Come nei  precedenti sbarchi circa 100 migranti saranno ospitati presso una struttura messa a disposizione dal Comune di Reggio Calabria, che assicura anche la somministrazione dei pasti e garantisce le misure di prima assistenza, con la collaborazione delle associazioni di volontariato del territorio, già presenti in occasione dei precedenti sbarchi.
I restanti migranti saranno trasferiti in strutture, anche fuori regione, secondo il piano di trasferimento predisposto dal Ministero dell’Interno.
Pubblicato il :

 Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia per la valutazione della problematica connessa all’eventuale acquisizione e/o demolizione di immobili abusivi da parte del Comune Capoluogo

 
Convocata dal Prefetto Claudio Sammartino si terrà, nel pomeriggio odierno, la Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia per una valutazione congiunta della problematica connessa all’eventuale acquisizione e/o demolizione da parte del Comune Capoluogo di immobili abusivi riconducibili, in taluni casi, a soggetti malavitosi.
All’incontro, parteciperanno il Procuratore della Repubblica, dott. Cafiero De Raho, il Questore Longo, il Comandante  Provinciale dei  Carabinieri, Falferi, e quello della Guardia di Finanza, Barbera, la  Commissione Straordinaria del Capoluogo e il Dirigente del Settore Pianificazione e Valorizzazione del Comune.
Nel corso dell’incontro saranno esposti a cura dell’Amministrazione Municipale il piano di lavoro e le situazioni dei relativi procedimenti e programmate, in collaborazione con questa Prefettura e le Forze di Polizia, le linee esecutive d’intervento finalizzate al ripristino della legalità.
Pubblicato il :

 Riunione tecnica di coordinamento:abusivismo edilizio

 
Convocata dal Prefetto Claudio Sammartino si è tenuta, questo pomeriggio, la Riunione Tecnica di Coordinamento delle Forze di Polizia per una valutazione congiunta della problematica connessa all’eventuale acquisizione e/o demolizione da parte del Comune Capoluogo di immobili abusivi riconducibili.
Nel corso dell’incontro, al quale hanno partecipato il Procuratore della Repubblica, il Questore, il Comandante  Provinciale dei  Carabinieri e della Guardia di Finanza e la Commissione Straordinaria del Capoluogo, sono stati convenuti, d’intesa con l’Autorità Giudiziaria e la stessa Commissione Straordinaria verifiche e accertamenti finalizzati al ripristino della legalità nel settore dell’abusivismo edilizio.
Pubblicato il :

 Differimento della partita di campionato di Lega Pro “Reggina–Messina"

 
Per la preminente tutela dell’ordine, della sicurezza e dell’incolumità pubblica, il Prefetto, Claudio Sammartino,  ha disposto, ai sensi dell’art. 2 del T.U.L.P.S., il differimento della  partita di campionato di Lega Pro “Reggina–Messina” in calendario domenica prossima, in concomitanza con i festeggiamenti per la festa patronale della Madonna della Consolazione che richiama un notevole numero di partecipanti anche nella zona prospiciente l’impianto sportivo, ove verranno installate diverse centinaia di bancarelle.
L’incontro è stato qualificato con “profili di rischio massimo” dall’Osservatorio per Nazionale sulle Manifestazioni Sportive presso il Ministero dell’Interno.
Il provvedimento è stato assunto in via cautelativa  atteso il rischio di eventuali criticità  fra le tifoserie rivali.
L’ argomento è stato oggetto di esame nel corso della riunione tecnica delle Forze di Polizia tenutasi nel pomeriggio di ieri, alla quale ha preso parte anche l’Amministratore unico della società sportiva reggina.
Pubblicato il :

 Comune di Reggio Calabria: convocati i comizi elettorali

 
La Prefettura di Reggio Calabria rende noto che con decreto del Prefetto di Reggio Calabria in data 6 settembre 2014 sono stati convocati, per domenica 26 ottobre 2014,  i comizi per l’elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale di Reggio Calabria, Organo al quale sono assegnati 32 componenti.
L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta del Sindaco avrà luogo il successivo 9 novembre.
Il Prefetto ha altresì convocato, nella stessa data del 26 ottobre, i comizi elettorali  per i Comuni di San Luca e Ardore, fatta salva l’eventuale proroga del periodo di scioglimento ai sensi dell’art. 143, comma 10, del T.U.E.L. D. Lgs. n. 267/00.
Pubblicato il :

 Arrivo nave EURO nel porto di Reggio Calabria

 
Nella mattinata di oggi attraccherà nel Porto di Reggio Calabria la nave militare EURO con a bordo 616 migranti, di cui 471uomini, 121 donne e 24 minori tra cui una neonata partorita a bordo della predetta nave.
Nella circostanza, questa Prefettura ha attivato le procedure per il primo soccorso e predisposto un piano di accoglienza, con i rappresentanti del Comune Capoluogo della Provincia,  delle  Forze  di  Polizia, della  Capitaneria  di  Porto, dei Vigili del Fuoco, della Direzione Marittima della Calabria e della Basilicata, del SUEM, dell’Azienda Sanitaria provinciale,  dell’Azienda Ospedaliera, delle Associazioni di volontariato, della Protezione civile provinciale e comunale, dell’Ufficio Sanità marittima aerea e di frontiera (USMAF) e della Croce Rossa.
Al momento dello sbarco i migranti saranno visitati da personale medico del SUEM e della Croce Rossa e, muniti di cestino da viaggio predisposto dall’Amministrazione comunale di Reggio Calabria, saranno trasferiti nelle diverse regioni del Paese, secondo il Piano di riparto predisposto dal Ministero dell’Interno, che ha impegnato tutte le componenti del sistema che hanno operato fino alla tarda serata di ieri.
I migranti che necessiteranno di cure sanitarie  e il nucleo familiare della neonata saranno ospitati in questo Capoluogo  nelle strutture messe a disposizione, dove attualmente vi sono circa 400 migranti, di cui 172 in attesa di inserimento nello SPRAR.
Pubblicato il :

 Nuovo sbarco al Porto di Reggio Calabria

 
In occasione del preannunciato sbarco di circa 1593 migranti di varie nazionalità africane a bordo della nave San Giusto della Marina Militare,  che giungerà nel Porto di Reggio Calabria alle ore 8,00 di domani 2 settembre p.v., la Prefettura ha tempestivamente convocato nella mattinata una riunione operativa per il coordinamento delle attività di primo soccorso e assistenza.
All’incontro hanno partecipato i rappresentanti del Comune Capoluogo, della Provincia, delle Forze di Polizia, della Capitaneria di Porto, della Direzione Marittima della Calabria e della Basilicata, del SUEM, della Protezione Civile regionale, dell’Azienda Sanitaria provinciale, dell’Azienda Ospedaliera, delle associazioni di volontariato  e della Croce Rossa.
A tal fine è stata attivata la sala operativa per il coordinamento delle operazioni di primo soccorso e accoglienza.
A bordo della predetta nave vi sono 1112 uomini, 252 donne e 249 minori.
Come nei precedenti sbarchi alcuni migranti saranno ospitati presso una struttura messa a disposizione dal comune di Reggio Calabria.
I restanti migranti saranno trasferiti in strutture, anche fuori regione, secondo un piano di riparto predisposto dal Ministero dell’Interno.
Pubblicato il :

 
Torna su