Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Prato

Comunicati stampa

 

 4 novembre 2014 Festa dell'Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate

Il   4 novembre 2014 sarà celebrata a Prato la Festa dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate.

Le celebrazioni si apriranno alle 9,30  presso la Cattedrale di Santo Stefano, dove sarà celebrata  una S. Messa in suffragio dei caduti.

A seguire, alle ore 10,30, in piazza delle Carceri  si terrà la cerimonia, alla quale prenderanno parte il Prefetto Maria Laura Simonetti ed il Sindaco e Presidente della Provincia Matteo Biffoni, e  le massime  autorità civili e religiose della provincia. In rappresentanza del Comando “Toscana” dell’Esercito,  interverrà il Generale di Brigata Giuseppe Adami.

Nel corso della manifestazione il Prefetto darà lettura, come di consueto, del messaggio inviato dal Presidente della Repubblica.

Considerato che quest’anno la celebrazione assume ulteriore rilevanza per la concomitante ricorrenza  del centenario della Prima Guerra Mondiale,  è stato previsto anche un contributo del Presidente della Consulta  Provinciale degli Studenti di Prato, Lorenzo Tinagli,  che darà lettura di alcune lettere scritte da militari pratesi inviati al fronte.

Per  festeggiare le Forze Armate e per ricordare i caduti, quest’anno  sono state organizzate altre iniziative pubbliche,  che si svolgeranno in diversi siti del centro cittadino: presso la sede della Prefettura si terrà una mostra di divise e cimeli dedicata alla ricorrenza del centenario della Grande Guerra, in piazza San Francesco  saranno esposti automezzi storici delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, ed in piazza San Marco, presso il Museo “Casa delle memorie di guerra per la pace”, sarà presentato il sesto volume sulle memorie dei combattenti pratesi “Ultime voci”.

Si allega locandina.
 
Pubblicato il 31/10/2014
Ultima modifica il 31/10/2014 alle 12:24:53

 Il Sottosegretario agli Interni Manzione in Prefettura a Prato per la riunione del Tavolo Permanente per l’Immigrazione

 
Il Sottosegretario agli Interni  Manzione in Prefettura a Prato per la riunione del Tavolo Permanente per l’Immigrazione  

          Lunedì  27 ottobre 2014 il Sottosegretario all’Interno Dott. Domenico Manzione, delegato per la materia dell’Immigrazione,  è giunto a Prato, presso la sede della Prefettura,  dove ha presieduto il Tavolo Permanente per l’Immigrazione, organismo istituito dal Patto per Prato Sicura.

         Erano presenti, oltre al Vicepresidente  della Regione Toscana Stefania Saccardi ed al Sindaco  e Presidente della Provincia di Prato Matteo Biffoni,  altre Autorità e direttori di uffici pubblici, di cui all’unito elenco.

Al termine della riunione,  il Sottosegretario Manzione ha presenziato alla sottoscrizione del  “Patto per il Monitoraggio delle Attività produttive mediante le Banche dati degli Enti Pubblici”,   volto al contrasto delle vaste forme di illegalità ed irregolarità rilevate nelle attività economiche e commerciali di questa provincia.   

Nell’ambito del “Patto per Prato Sicura 2013”, si è ritenuto infatti di affiancare ai controlli interforze (tramite accesso diretto negli opifici) un percorso di verifica congiunta delle procedure operative concernenti le pratiche di iscrizione e cancellazione dal Registro delle imprese e l'attivazione di partite IVA, I.N.P.S. ed I.N.A.I.L., al fine di consentire approfondimenti, delle istanze medesime, finalizzati ad appurare l’effettiva operatività delle aziende iscritte nel Registro delle imprese e la reale residenza dei titolari di partita IVA, per procedere, ricorrendone i presupposti, alla tempestiva cancellazione dai registri di tutte quelle imprese attivate sulla base di dichiarazioni non veritiere.

Tra i soggetti firmatari anche la USL n. 4, in considerazione della recente ’attivazione dei controlli da parte della Regione Toscana,  in modo da implementare le banche dati anche con i significativi apporti  che potranno pervenire  dalle verifiche dei 50 Ispettori recentemente assunti.

Successivamente, alle ore 12,30,  il Sottosegretario di Stato Manzione ha incontrato la stampa. 

 
ELENCO AUTORITA’ INTERVENUTE ALLA RIUNIONE DEL TAVOLO PER L’IMMIGRAZIONE DEL 27 OTTOBRE 2014

·         Dr.ssa Stefania SACCARDI – Vicepresidente Regione Toscana;

·         Dr. Nicola PISANO – Presidente del Tribunale di Prato;

·         Dr. Antonio SANGERMANO – Procuratore della Repubblica f.f. di Prato;

·         Avv. Matteo BIFFONI – Sindaco e Presidente della Provincia di Prato;

·         Dr. Filippo CERULO – Questore di Prato;

·         Ten. Col. Gabriele STIFANELLI – Comandante Provinciale Arma dei Carabinieri;

·         Col. Gino REOLON – Comandante Provinciale Guardia di Finanza;

·         Dr. Alberto BRONZI – Comandante Provinciale Corpo Forestale dello Stato;

·         Ing. Luigi GENTILUOMO . Comandante Provinciale Vigili del Fuoco;

·         Dr. Roberto SARTI – Direttore Ufficio Territoriale del Lavoro;

·         Dr. Carlo CICCARELLI – Direttore Ufficio Provinciale Agenzia delle Entrate;

·         Dr. Giovanni CASSONE – Direttore Provinciale delle Dogane e dei Monopoli;

·         Dr. Fabio SAPONARA – Direttore I.N.P.S. di Prato;

·         Dr. David MACCIONI – Direttore I.N.A.I.L. Prato;

·         Dr. Edoardo MAYNO – Direttore Generale A.S.L. 4;

·         Dott. Luca GIUSTI – Presidente  Camera di Commercio;

·         Dr. Andrea CAVICCHI – Presidente Unione Industriale Pratese;

·         Dr. Claudio BETTAZZI – Presidente C.N.A.;

·         Dr. Andrea BELLI – Presidente CONFARTIGIANATO;

·         Dr. Luca CHERUBINI – Banca d’Italia Firenze;

·         Sig. Alessandro FABBRIZZI – CGIL;

·         Sig. Stefano BELLANDI – CISL;

·         Sig. Angelo COLOMBO – UIL;

·         Dott. Canio MOLINARI – Presidente Unione Commercianti;

·         Dott. Mauro LASSI – Presidente CONFESERCENTI;

·         Sig. Stefano FERRI – Vice Sindaco di Cantagallo;

·         Dott. Doriano CIRRI – Sindaco di Carmignano;

·         Sig. Mauro LORENZINI – Sindaco di Montemurlo;

·         Sig. Marco MARTINI – Sindaco di Poggio a Caiano;

·         Dott. Primo BOSI – Sindaco di Vaiano;

·         Geom. Giovanni MORGANTI – Sindaco di VERNIO;

·         Dott. Andrea PASQUINELLI – Comandante Polizia Municipale Prato;

·         Prof.sa Filomena MIRANDA – Ufficio Scolastico Provinciale;

·         Dott. GALLETTI – Rappresentante Ordini Professionali.

 
 


 

 

 
 
 
 

 

 

 

 

 
 
 

 

 

 
 
 
 
 
Pubblicato il 27/10/2014
Ultima modifica il 28/10/2014 alle 11:15:29

 9 ottobre 2014 Il Prefetto di Prato Maria Laura Simonetti, si è recata in visita ufficiale al Comune di Vaiano

Il 9 ottobre u.s., il Prefetto di Prato  Maria Laura Simonetti si è recata,  su invito del Sindaco Primo Bosi,  in visita ufficiale al Comune di Vaiano.

Erano presenti, altresì, il Questore Filippo Cerulo e   il Capitano Sara Pini, Comandante della Compagnia Carabinieri di Prato.

La visita,  si inserisce nell’ambito delle iniziative programmate  per approfondire la conoscenza di ciascuna realtà territoriale della provincia e per incentivare un lavoro comune delle amministrazioni che tenga conto delle esigenze più avvertite in ambito locale, è stata un’utile occasione per ammirare di persona le ricchezze naturali ed artistiche  del suo territorio.

La giornata si è aperta in mattinata presso la Villa del Mulinaccio,  con la visita alla mostra “Bombing Art 1940 – 1945”, organizzata dalla Fondazione CDSE (Centro di Documentazione Storico Ertnografico) in occasione del 70° anniversario della Liberazione, dedicata  alle conseguenze della II^ Guerra Mondiale  sui monumenti e sulle opere d’arte della Toscana,   e sul difficile lavoro svolto dopo il 1946, al fine di recuperare le opere trasferite temporaneamente o trafugate e poi recuperate.   La villa, costruita nel 1476 da Francesco Sassetti, banchiere e braccio destro di Lorenzo de’ Medici, è nota anche per avere ospitato durante la sua adolescenza Filippo Sassetti, che fu tra i primi europei a studiare il sanscrito, l’antica lingua indiana.

Successivamente il Prefetto  ha visitato il Palazzo Comunale e si è intrattenuto   con il Sindaco ed alcuni amministratori,  con i quali sono state approfondite tematiche di interesse, nonché con i Sindaci di Vernio e Cantagallo. L’incontro è stato altresì l’occasione per ringraziare l’Amministrazione per  avere supportato la Prefettura nell’individuazione di strutture da adibire a centri di accoglienza per ospitare i  richiedenti asilo trasferiti a Prato nell’ambito dell’operazione “Mare Nostrum”.

La visita si è conclusa presso la sede dell’Associazione AUSER Centro Anziani “La Sartoria”, organizzazione di volontariato molto nota in provincia, che promuove attività sociali, culturali, ricreative e  confeziona articoli per conto dell’UNICEF e di altre organizzazioni,  per raccogliere fondi per varie iniziative  benefiche, dove il Prefetto ha adottato una “pigotta”. 
 
                Le sartorie della solidarietà  sono una realtà diffusa e consolidata nel mondo AUSER, e quella di Vaiano, nata circa 20 anni fa nel garage della volontaria Licia Mengoni,  è la prima che si è costituita in Toscana.  Un gruppo di donne decise  di riunirsi per stare insieme ed occupare tempo libero per aiutare i bambini del Terzo mondo. In seguito la sartoria si è sviluppata, sostenuta dagli imprenditori di Prato che non hanno mai fatto mancare il materiale necessario.
vaiano
  vaiano
vaiano
  vaiano

Pubblicato il :

 AGGIORNAMENTO MAILING LIST

Si rende noto che la Prefettura di Prato sta procedendo all’aggiornamento degli indirizzi utilizzati per l’inoltro dei comunicati  stampa. 

I soggetti interessati a ricevere i comunicati stampa emessi da questo Ufficio, che non siano già compresi nell’esistente mailing list, sono pregati di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica  al Capo di Gabinetto di questa Sede:  daniele.colbertaldo(at)interno.it.

Pubblicato il :

 
Torna su