Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Prato

Bandi di gara e contratti

 

 Dectreto Approvazione Definitiva Graduatoria Gara di Appalto per l'Immigrazione bandita il 15/12/2016

 
Pubblicato il 22/02/2017 ultima modifica il 22/02/2017 alle 10:42:05

 Indagine di mercato per la potenziale locazione di un immobile da adibire a nuova sede del Comando Stazione Carabinieri di Vernio

OGGETTO: Indagine di mercato per la potenziale locazione di un immobile da adibire a nuova sede del Comando Stazione Carabinieri di Vernio
 
La Prefettura di Prato  vista la necessità di assicurare una sede al Comando Stazione di Vernio, attualmente ubicata in Via Becheroni n. 1/3/5 ed il cui contratto di locazione risulta scaduto,  intende, mediante la presente indagine di mercato verificare l'eventuale esistenza di possibilità di locazione di edifici idonei alternativi collocati nel territorio comunale di Vernio.
 
  1. REQUISITI DI ORDINE TECNICO
 
L'edificio dovrà esistere e dovrà possedere i requisiti tecnici, dimensionali, edilizi desumibili dalla scheda tecnica allegata e dovrà rispettare i parametri di ordine tecnico desumibili dalla scheda.

In ogni caso, l'attitudine del fabbricato ad accogliere la sede della Stazione C.C. sarà comunque soggetta ad un valutazione di idoneità da parte del competente ufficio tecnico dell'Arma Carabinieri.

Tra le sole proposte ritenute idonee sotto il profilo tecnico allocativo e prestazionale, la miglior offerta sarà individuata tra i soggetti proponenti che richiederanno il minor prezzo.
 
  1. PROPOSTA ECONOMICA
 
Il Contratto di locazione avrà durata di 6 anni eventualmente rinnovabile tacitamente in rapporto alla più ampia discrezionalità della Prefettura e/o del Ministero degli Interni.

La proposta di potenziale locazione dovrà essere accompagnata da un'offerta economica che successivamente sarà sottoposta al vaglio dall'Agenzia del Demanio filiale di Firenze, competente al rilascio del parere di congruità.

In ogni caso la Prefettura/Ministero dell' Interno avrà la facoltà di disdettare in qualsiasi momento il contratto di locazione con riferimento all'anno successivo.

  1. MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
Chiunque sia interessato alla proposta economica sopra specificata può esprimere la propria disponibilità a cedere in locazione un immobile idoneo.

La manifestazione di interesse deve essere indirizzata alla Prefettura di Prato U.T.G. - Servizio Contratti e Affari Generali e dovrà recare sulla busta la dicitura " contiene offerta per la potenziale locazione di un immobile da adibire a nuova sede della Stazione Carabinieri di Vernio".

Il termine per la presentazione della predetta proposta, che potrà essere trasmessa con corriere, raccomandata A.R. o a mano,  è fissato nella giornata di venerdì 24 Marzo 2017.

Per eventuali informazioni e chiarimenti relativi all'indagine di mercato in questione rivolgersi alla Prefettura di Prato - Area Economico Finanziaria - Via Cairoli, 27 Prato



Dirigente: dr. Giuseppe CAMPISI tel. 0574-430203  giuseppe.campisi(at)interno.it

Referente: dr. Nicola FALBO         tel. 0574-430207  nicola.falbo(at)interno.it


La domanda dovrà essere accompagnata dai seguenti documenti:
 
  • 1) identificazione personale del richiedente e specificazione del soggetto proprietario dell'immobile interessato dalla potenziale locazione;
  • 2) dichiarazione sottoscritta dal richiedente con la quale si attesti la proprietà (o altro titolo confacente) di un edificio secondo i parametri indicati nei requisiti di ordine tecnico (sopra specificati), e con la precisazione della necessità o meno di provvedere a ristrutturazione della caserma in oggetto;
  • 3) (nel caso di società) Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. nelle forme di legge in carta semplice;
  • 4) planimetria in scala idonea dell'immobile (terreno e edificio) ubicato nel Comune di Prato oggetto della proposta.
 

N.B. Il presente avviso pubblico costituisce una indagine di mercato non vincolante per la  Prefettura e non costituisce alcun impegno per il Ministero dell'Interno
 
  Prato, 20 Febbraio 2017
 
Attuali Occupazioni
1
Provincia
PO
Comune
PRATO
Indirizzo
VIA Becheroni 1/3/5
Addetti
5 circa
Mq/Addetto

< 20
Amm. Utilizz
Arma dei Carabinieri
Ufficio
Stazione Carabinieri
Tipologia
Locazione Passiva
Superficie Lorda
720
Superficie Scoperta
36
 
 
 

Destinazioni d'uso
Uffici
mq.
97
Addetti
5 circa
Mq/Addetto

 < 20
Magazzini
mq.
18
Archivi
mq.
23
Autorimesse
mq
65,88
 
Alloggi
mq
422
 
 
 

L'edificio dovrà essere indipendente, prossimo alle principali strade di comunicazione e realizzato in conformità alle vigenti norme di legge in materia di impiantistica, risparmio energetico, utilizzo di fonti rinnovabili, eliminazione delle barriere architettoniche e di sicurezza sui luoghi di lavoro, nonché compatibile con lo strumento urbanistico comunale vigente.

La struttura dovrà essere collocata all'interno di un'area perimetrata con recinzione di sicurezza controllata da un sistema di video-sorveglianza. 

Tutti i vani dell'immobile devono avere un'altezza interna netta di cm 270 e l'eventuale distribuzione verticale deve essere garantita da almeno un ascensore e un vano scale adeguati alla vigente normativa.

CARATTERISTICHE TECNICHE

L'edificio dovrà essere in buone condizioni statiche e tecniche e presentare una copertura preferibilmente piana. Al piano terra le finestre devono essere munite di inferriata e vetri blindati, mentre la porta vetri dell'ingresso principale deve essere antiproiettile.

Tutti gli impianti dovranno rispettare la normativa vigente e per quanto riguarda l'impianto di riscaldamento potrà essere del tipo centralizzato.

I cancelli esterni, che come la recinzione saranno in ferro zincato, devono essere muniti di  video-sorveglianza e di comandi a distanza.

Ulteriori e più precise precisazioni tecniche potranno essere richieste in sede di verifica della manifestazione d'interesse
Pubblicato il :

 Indagine di mercato per la potenziale locazione di un immobile da adibire a nuova sede della Questura di Prato

La Prefettura di Prato vista la necessità di assicurare una nuova sede alla Questura di Prato, attualmente ubicata in via Migliore di Cino n. 10 ed il cui contratto di locazione risulta scaduto, intende, mediante la presente indagine di mercato verificare l'eventuale esistenza di possibilità di locazione di edifici idonei alternativi collocati nel territorio comunale.
  1. REQUISITI DI ORDINE TECNICO
L'edificio dovrà esistere e dovrà possedere i requisiti tecnici, dimensionali, edilizi

desumibili dalla scheda tecnica allegata e dovrà rispettare i parametri di ordine tecnico

desumibili dalla scheda.

In ogni caso, l'attitudine del fabbricato ad accogliere la sede della Questura sarà

comunque soggetta ad un valutazione di idoneità da parte del competente ufficio tecnico

della Polizia di Stato.

Tra le sole proposte ritenute idonee sotto il profilo tecnico allocativo e prestazionale, la

miglior offerta sarà individuata tra i soggetti proponenti che richiederanno il minor

prezzo.

  1. PROPOSTA ECONOMICA
II Contratto di locazione avrà durata di 6 anni eventualmente rinnovabile tacitamente in rapporto alla più ampia discrezionalità della Prefettura e/o del Ministero degli Interni. La proposta di potenziale locazione dovrà essere accompagnata da un'offerta economica che successivamente sarà sottoposta al vaglio dall'Agenzia del Demanio filiale di Firenze, competente al rilascio del parere di congruità.

In ogni caso la Prefettura/Ministero dell' Interno avrà la facoltà di disdettare in qualsiasi momento il contratto di locazione con riferimento all'anno successivo.

  1. MANIFESTAZIONE DI INTERESSE
Chiunque sia interessato alla proposta economica sopra specificata può esprimere la propria disponibilità a cedere in locazione un immobile idoneo.

La manifestazione di interesse deve essere indirizzata alla Prefettura di Prato U.T.G. -Servizio Contratti e Affari Generali e dovrà recare sulla busta la dicitura " contiene offerta per la potenziale locazione di un immobile da adibire a nuova sede della Questura di Prato".


 
 

PROT. 2017-0004217   AEF

 

 


II termine per la presentazione della predetta proposta, che potrà essere trasmessa con corriere, raccomandata A.R. o a mano, è fissato nella giornata di venerdì 10 Marzo 2017.

Per eventuali informazioni e chiarimenti relativi all'indagine di mercato in questione rivolgersi alla Prefettura di Prato - Area Economico Finanziaria - Via Cairoli, 27 Prato

Dirigente: dr. Giuseppe CAMPISI tel. 0574-430203 giuseppe.campisi(at)interno.it Referente: dr. Nicola FALBO       tel. 0574-430207 nicola.falbo(at)interno.it

La domanda dovrà essere accompagnata dai seguenti documenti:

  • 1) identificazione personale del richiedente e specificazione del soggetto proprietario dell'immobile interessato dalla potenziale locazione;
  • 2) dichiarazione sottoscritta dal richiedente con la quale si attesti la proprietà (o altro titolo confacente) di un edificio secondo i parametri indicati nei requisiti di ordine tecnico (sopra specificati), e con la precisazione della necessità o meno di provvedere a ristrutturazione della caserma in oggetto;
  • 3) (nel caso di società) Certificato di iscrizione alla C.C.I.A.A. nelle forme di legge in carta semplice;
  • 4) planimetria in scala idonea dell'immobile (terreno e edificio) ubicato nel Comune di Prato oggetto della proposta.
N.B. Il presente avviso pubblico costituisce una indagine di mercato non vincolante per la Prefettura e non costituisce alcun impegno per il Ministero dell'Interno

Prato, 17 Febbraio 2017


 
 

PROT. 2017-0004217   AEF

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Attuali Occupazioni

i

Provincia

PO

Comune

PRATO

Indirizzo

VIA MIGLIORE DI CINO, NN. 8/10

Addetti 280 circa

Mq/Addetto <20

Amm. Utilizz

POLIZIA DI STATO

Ufficio

QUESTURA

Tipologia

Locazione Passiva

Superfìcie Lorda

3.660

Superfìcie Scoperta

810

 

 

Destinazioni d'uso

Uffici

mq.

2.652

Addetti 280 circa

 

 

Magazzini

mq.

467

Mq/Addetto

Archivi

mq.

539

<20

Posti Auto

mq

800

 

                       
L'edificio dovrà essere indipendente, prossimo alle principali strade di comunicazione e realizzato in conformità alle vigenti norme di legge in materia di impiantistica, risparmio energetico, utilizzo di fonti rinnovabili, eliminazione delle barriere architettoniche e di sicurezza sui luoghi di lavoro, nonché compatibile con lo strumento urbanistico comunale vigente.

La struttura dovrà essere collocata all'interno di un'area perimetrata con recinzione di sicurezza controllata da un sistema di video-sorveglianza.

Tutti i vani dell'immobile devono avere un'altezza interna netta di cm 270 e l'eventuale distribuzione verticale deve essere garantita da almeno un ascensore e un vano scale adeguati alla vigente normativa.

CARATTERISTICHE TECNICHE

L'edificio dovrà essere in buone condizioni statiche e tecniche e presentare una copertura preferibilmente piana. Al piano terra le finestre devono essere munite di inferriata e vetri blindati, mentre la porta vetri dell'ingresso principale deve essere antiproiettile.

Tutti gli impianti dovranno rispettare la normativa vigente e per quanto riguarda l'impianto di riscaldamento potrà essere del tipo centralizzato.

I cancelli esterni, che come la recinzione saranno in ferro zincato, devono essere muniti di video­sorveglianza e di comandi a distanza.

Ulteriori e più precise precisazioni tecniche potranno essere richieste in sede di verifica della manifestazione d'interesse

Pubblicato il 20/02/2017 ultima modifica il 20/02/2017 alle 09:57:38

 
Torna su