Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Potenza

NOTIZIE

 

 Estrazione dei nominativi dei revisori dei conti del 22/06/2018

Comune di LAGONEGRO:

1° PAVESE ANTONIETTA, designato per nomina

2° COLUCCI ROSA, per eventuale rinuncia o impedimento

3° SAPONARA DONATELLA, per eventuale rinuncia o impedimento.

Pubblicato il :

 Altri trentacinque Sindaci della provincia sottoscrivono con il Prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, i “Patti per la sicurezza”.

Dopo la prima sottoscrizione, avvenuta 15 giorni fa, da parte di cinquantadue Sindaci, stamane, nella sede del Palazzo del Governo, altri trentacinque Sindaci hanno sottoscritto con il Prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, i “Patti per la sicurezza”, presenti i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine ed il Presidente dell’ANCI Basilicata.

I “Patti”, stipulati tra il Prefetto ed i Sindaci, come previsto dalla vigente normativa recante “Disposizioni urgenti in materia di sicurezza della città”, sono il mezzo per attuare sul territorio i progetti di sicurezza urbana nelle materie della prevenzione della criminalità diffusa e predatoria, della tutela della legalità e del decoro urbano nonché della inclusione e protezione sociale.

Con la sottoscrizione odierna, ammonta ad ottantasette - su un totale di cento - il numero di Comuni della provincia, compreso il Capoluogo, che hanno firmato l’importante Atto.

Sostanzialmente solo i Comuni che non hanno un Ufficio di Polizia Municipale non hanno potuto aderire all’iniziativa, per disposizione normativa.

I “Patti” costituiscono lo strumento fondamentale per l’accesso al finanziamento del Ministero dell’Interno di sistemi di videosorveglianza, per l’importo complessivo, su scala nazionale, di 37 milioni di euro nel triennio 2017-2019.

Si ricorda che la procedura prevede, in tempi brevissimi, la redazione dei progetti da parte dei Comuni sottoscrittori, il vaglio degli Uffici delle Telecomunicazioni della Polizia di Stato e l’approvazione in sede di Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, organismo nel quale, con il Prefetto, siedono tutte le Forze dell’Ordine.

Dopodichè, il Ministero dell’Interno procederà a stilare, secondo criteri prestabiliti, una graduatoria finalizzata all’erogazione del finanziamento delle iniziative proposte.

La sottoscrizione dei Patti per la sicurezza da parte dell’ottantasette per cento dei Sindaci della provincia di Potenza costituisce un risultato eccezionale che colloca questo territorio ai primissimi posti nazionali nel rapporto adesione ai Patti/numero dei Comuni e contribuirà a migliorare sia la sicurezza in sé sia la percezione della sicurezza da parte dei cittadini.

 
Pubblicato il :

 Avviso sorteggio revisori dei conti comune di Lagonegro

Si comunica che il giorno 22 giugno 2018 , alle ore 9.00 , si terrà presso questa Prefettura, via Vaccaro, 90, la seduta per il sorteggio dei nominativi dei revisori dei conti per il comune di Lagonegro.

Pubblicato il :

 Comitato di coordinamento per prevenire le truffe finanziarie”: bilancio attività svolta e programmazione futura.

Il “Comitato di coordinamento per prevenire le truffe finanziarie” costituito presso la Prefettura di Potenza per svolgere un’azione di informazione e divulgazione di notizie utili a prevenire il fenomeno delle truffe, soprattutto finanziarie, ai danni delle cd “fasce deboli”- anziani o persone con scarsa conoscenza in materia - ha concluso ieri una prima sessione di lavori .

            Un positivo riscontro ha registrato l’attività svolta finora attraverso incontri organizzati in varie sedi: presso l’Università delle Tre Età a Potenza, presso i Comuni di Genzano di Lucania e di Avigliano , nonché presso gli istituti scolastici I.I.S. “ L. Da Vinci” e I.I.S. “F.S.Nitti” di Potenza, che hanno suscitato vivo interesse fra i partecipanti.

Gli incontri, coordinati dalla Prefettura di Potenza, si sono svolti con interventi tematici da parte dei rappresentanti locali dell’ABI, della Questura, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Nell’occasione, sono stati distribuiti ai partecipanti opuscoli contenenti utili suggerimenti per evitare di cadere vittime delle truffe.

            Al fine di proseguire nel percorso tracciato nel primo semestre di quest’anno e rendere il più capillare possibile l’opera di diffusione di buone regole su tutto il territorio provinciale, è stato concordato di riprendere le attività divulgative in altre realtà territoriali nel prossimo mese di settembre, alla riapertura dell’anno scolastico e dell’anno accademico.
Pubblicato il :

 Nominato il Commissario Prefettizio al Comune di Castelluccio Superiore

 

Si comunica che, a seguito delle consultazioni amministrative svoltesi il 10 giugno 2018, nel comune di Castelluccio Superiore, l’unica lista ammessa non ha raggiunto il quorum del 50% degli elettori iscritti nelle liste elettorali, previsto dalla normativa vigente (Testo Unico degli Enti Locali).

         Pertanto , Il Prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, ha nominato il dott. Francesco SCIGLIUZZO, Dirigente di II fascia, Commissario Prefettizio con i poteri di Sindaco, Giunta e Consiglio comunale per assicurare la continuità di funzionamento degli organi e dei servizi dell’Ente, fino all’insediamento degli organi elettivi.
Pubblicato il :

 Prevista la partecipazione di cinquanta Sindaci della provincia alla sottoscrizione dei “Patti per la sicurezza”, giovedì 7 giugno p.v. presso la Prefettura di Potenza

Cinquanta Sindaci della provincia, compreso quello del Capoluogo, sottoscriveranno con il Prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, giovedì 7 giugno p.v., alle ore 11,00, presso la sede del Palazzo del Governo in piazza Mario Pagano 1, i “Patti per la sicurezza” per l’attivazione della sicurezza urbana e per l’installazione di sistemi di videosorveglianza.

L’iniziativa nasce dal Decreto Legge n. 14, convertito dalla Legge n. 48 del 2017, recante “disposizioni urgenti in materia di sicurezza delle città”, che individua nei Patti sottoscritti dal Prefetto e dai Sindaci uno dei principali strumenti per la promozione della sicurezza urbana.

I “Patti” definiscono concretamente gli interventi da mettere in campo e gli obiettivi prioritari da raggiungere, quali la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni di criminalità diffusa e predatoria, anche attraverso l’installazione di sistemi di videosorveglianza.

In una prossima circostanza, saranno sottoscritti Patti anche per altri Sindaci della provincia di Potenza.
Pubblicato il :

 FURTI DI METALLO: ACTION DAY 30 maggio 2018

 

 

       Il 30 maggio 2018 si è svolto, anche in questa provincia, l’Action Day contro i furti di metallo; nel corso della giornata gli operatori della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza hanno svolto un’articolata attività di prevenzione e contrasto al fenomeno di tale tipologia di furti.

Nel corso dell’Action Day sono stati effettuati controlli sia su mezzi di trasporto che nei confronti di commercianti di rottami che hanno interessato in larga parte i cosiddetti “punti caldi” ossia le zone della provincia più colpite dai furti di rame.

Nella zona del Vulture – Melfese, che costituisce l’area che maggiormente risente del fenomeno, sono stati sequestrati 374 kg di rame di presunta provenienza illecita.

L’operazione dell’Action Day si inserisce in un’azione coordinata in 12 Stati membri dell’Unione Europea, con il coinvolgimento dell’Agenzia dell’Unione Europea per la cooperazione nell’attività di contrasto (Europol) e dell’Agenzia dell’Unione Europea per la formazione delle Autorità di contrasto (Cepol).

In Italia hanno preso parte 10.427 operatori delle Forze dell’Ordine e sono state controllate più di 25.000 persone e circa 2.000 aziende operanti nel settore.
Pubblicato il :

 
Torna su