Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Potenza

Comunicati stampa

 

 Pubblicato sul sito della Prefettura il "Piano di gestione esodo estivo 2017" per l'Autostrada A2 del Mediterraneo adottato dall'ANAS s.p.a.

          In linea con le intese stabilite nel corso della riunione del Comitato Operativo per la Viabilità svoltasi presso questa Prefettura il 29 giugno scorso, l'ANAS spa ha adottato il "Piano di gestione esodo estivo 2017" per l'Autostrada A2 del Mediterraneo, pubblicato su questo stesso sito nella sezione Protezione Civile, alla voce: C.O.V..

Pubblicato il :

 Il Prefetto di Potenza incontra i Sindaci dei comuni della provincia per l'accoglienza dei migranti

         Il Prefetto Giovanna Stefania Cagliostro, il 3 e 4 luglio scorsi ha incontrato i Sindaci dei Comuni della provincia, nei cui territori non sono state attivate strutture per l’accoglienza dei migranti richiedenti asilo.

       Nel corso dell’incontro, il Prefetto nel sottolineare che il fenomeno migratorio in questa stagione estiva sta assumendo proporzioni importanti, ha sollecitato i Sindaci ad assicurare l’accoglienza nei rispettivi territori di numeri contenuti e rapportati alla popolazione in modo da realizzare quella “accoglienza diffusa” auspicata dal Ministero dell’Interno e definita anche da impegni concordati con l’ANCI. 

      Nell’incontro è stato altresì evidenziato che è tuttora aperta una manifestazione d’interesse senza limiti temporali pubblicata sul sito della Prefettura, volta alla reperibilità di nuove strutture e servizi per l’accoglienza dei migranti richiedenti asilo, con priorità nei territori che tuttora non ospitano migranti.

       Il Prefetto ha altresì richiamato il contenuto dell’ Accordo Quadro volto a favorire attività di volontariato dei migranti in favore delle collettività ospitanti finalizzato ad attivare rapporti di collaborazione permanente inter-istituzionale per sviluppare progetti di accoglienza e superare la condizione di “inattività” dei migranti richiedenti asilo presenti sul territorio. 

      I Sindaci intervenuti hanno dato ampia assicurazione e disponibilità ad effettuare una verifica delle strutture presenti nei loro territori da destinare all’accoglienza nei termini richiesti dal Prefetto.

 

Pubblicato il :

 Riunione del Comitato Operativo della Viabilità per monitorare la situazione delle strade della provincia in previsione dell'esodo estivo

Presieduto dal Vice Prefetto Vicario, si è riunito presso la Prefettura di Potenza il Comitato Operativo della Viabilità, al quale hanno partecipato i rappresentanti della Polizia Stradale e delle altre Forze dell'Ordine, dell'ANAS, dei Vigili del Fuoco, dell'Amministrazione Provinciale e della Croce Rossa Italiana.

Il COV ha esaminato le situazioni critiche sulle principali arterie viarie del territorio provinciale ed ha individuato i possibili interventi volti a garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione nella corrente stagione estiva, caratterizzata da un notevole incremento del flusso turistico.

Al riguardo, l'ANAS ha assicurato:

- che è in fase di definizione l'apposito piano d'emergenza relativamente al tratto autostradale A2, per il quale, grazie al nuovo tracciato completato nel 2016, non si prevedono crisi di rilievo;

- che i cantieri di manutenzione ordinaria saranno chiusi entro la prima metà del mese di luglio e che saranno garantiti sia i presìdi attraverso la Sala Operativa sia gli interventi lungo l'arteria autostradale con le squadre di sorveglianza, che intensificheranno l'attività nei giorni "critici".

Il Comitato Operativo della Viabilità ha convenuto, altresì, sull' ulteriore necessità che l'ANAS rimuova le due limitazioni semaforiche sulla S.S. 585 Fondo Valle del Noce nei giorni di fine settimana di luglio, in concomitanza con la riduzione, durante quegli stessi giorni, del traffico pesante.

In sede di riunione del COV è stata altresì condivisa l'esigenza della intensificazione, da parte delle Forze di Polizia, nei giorni di maggiore traffico, dei servizi di vigilanza sulla viabilità autostradale e, con l'ausilio delle Polizia Municipali nelle rispettive zone di competenza, anche sulle maggiori arterie di viabilità ordinaria.

In tal senso si è provveduto ad interessare i Sindaci dei Comuni, al fine di favorire la migliore collaborazione per prevenire difficoltà nella circolazione stradale e garantire la sicurezza degli automobilisti.

Pubblicato il :

 
Torna su