Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pistoia

NOTIZIE

 

 Accordo in Prefettura per la rete integrata di videosorveglianza di Pistoia

Il prossimo 30 giugno, alle ore 12.00, in Prefettura, sarà sottoscritto il Protocollo per l'implementazione del sistema di videosorveglianza nel territorio comunale di Pistoia.

Il protocollo nasce con l'obiettivo di creare una  rete integrata di videosorveglianza  nel territorio comunale, andando a implementare ulteriormente il sistema di controllo già attivo, gestito dalla Polizia Locale di Pistoia, e che sarà direttamente collegato alle Sale Operative di Questura e Comando Provinciale dei Carabinieri, prevedendone altresì la prossima estensione al Comando Provinciale Guardia di Finanza.

Tale iniziativa risponde ad una precisa esigenza volta ad ampliare l'efficacia del sistema di videosorveglianza, in particolare, nella rete viaria principale e secondaria e in alcuni luoghi strategici del capoluogo.

Si tratta, invero, di un contributo decisivo per la deterrenza e la prevenzione che ha  i seguenti obiettivi :

  1. l'intervento sui fattori di degrado urbano;
  2. il contrasto all'illegalità diffusa;
  3. la raccolta delle istanze di sicurezza al fine di sviluppare azioni integrate e sinergiche;
  4. l'assicurazione di un efficace controllo del territorio, ampliando l'installazione di impianti di videosorveglianza qualificati, al fine di creare maggiori possibilità investigative e di prevenzione;
  5. l'ottimizzazione di tutte le risorse presenti sul territorio, valorizzando la collaborazione tra le Forze di polizia.
Nel corso del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica è stata esaminata la situazione di Vicofaro con la partecipazione del Sig. Procuratore della Repubblica per il miglior raccordo tra l'azione di vigilanza per la tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica, l'attività investigativa in corso e gli eventuali sviluppi di polizia giudiziaria.

Nella predetta riunione si è tenuta anche una analisi sulla recente rapina presso l'agenzia di Quarrata con i responsabili locali della Banca Popolare di Milano, i quali hanno accolto l'invito a dotarsi di più efficienti sistemi di difesa passiva. A tal fine, l'A.B.I. sensibilizzerà anche gli altri istituti di credito della provincia in vista di un prossimo protocollo sulla sicurezza degli sportelli bancari.

 

Pistoia, 29 giugno 2020

Il Capo di Gabinetto

Di Agosta

Pubblicato il
:

 CONTINUANO I CONTROLLI SULLA STRADALE SULLA SS.64 'PORRETTANA" E SULLA SS. 12 DELL'ABETONE E DEL BRENNERO

Continuano i servizi coordinati di vigilanza delle Forze di Polizia sulle strade statali n. 64 e n. 12 interessate, specialmente nel fine settimana, da utenti che - transitando a velocità elevata e con condotte non sempre rispettose del Codice della Strada - determinano situazioni di potenziale pericolo per la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale.

I servizi di controllo, coordinati dalla cabina di regia istituita dal Prefetto Iorio lo scorso 10 giugno e che vedono impegnati - oltre alla Polizia Stradale e all'Arma dei Carabinieri - la Polizia Provinciale e le Polizie Locali dei Comuni di Pistoia, Abetone Cutigliano, Sambuca Pistoiese e San Marcello Piteglio, hanno visto altresì la partecipazione dei Vigili del Fuoco che, nell'ambito della pianificazione di protezione civile e di verifica delle condizioni boschive, impiegano un drone per il monitoraggio dell'area.

Il dispositivo di controllo, così come sopra descritto, ha permesso di controllare nell'ultimo fine settimana 51 veicoli, di cui 48 motociclette. All'esito dei servizi sono state quindi 11 le sanzioni amministrative elevate - di cui 2 per eccesso di velocità (art. 142 C.d.S.), 1 per sorpasso in curva (art. 148 C.d.S.), 2 per circolazione contro mano (art. 143 C.d.S.), 1 per violazione della segnaletica stradale (art. 146 C.d.S.) - per un valore di 257 euro.

Al fine di garantire la sicurezza stradale, l'attività di controllo e prevenzione dell'incidentalità sulle statali 64 e 12 continueranno, inoltre, per tutta la stagione estiva.

 

Pistoia, 29 giugno 2020

 

Il Capo di Gabinetto

                                                                       E. Di Agosta
Pubblicato il
:

 CONTROLLI SERRATI SULLA STRADALE SULLA SS.64 'PORRETTANA" E SULLA SS. 12 DELL'ABETONE E DEL BRENNERO

Continuano, in maniera stringente, i servizi coordinati di vigilanza delle Forze di Polizia sulle strade statali n. 64 e n. 12 interessate, specialmente nel fine settimana, da utenti che - transitando a velocità elevata e con condotte non rispettose del Codice della Strada - determinano situazioni di potenziale pericolo per la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale.

I servizi di controllo, coordinati dalla cabina di regia istituita dal Prefetto Iorio lo scorso 10 giugno e che vedono impegnati - oltre alla Polizia Stradale e all'Arma dei Carabinieri - la Polizia Provinciale e le Polizie Locali dei Comuni di Pistoia, Abetone Cutigliano, Sambuca Pistoiese e San Marcello Piteglio, hanno visto altresì la partecipazione dei Vigili del Fuoco che, nell'ambito della pianificazione di protezione civile e di verifica delle condizioni boschive, hanno impiegato un drone per il monitoraggio dell'area.

Il dispositivo di controllo, così come sopra descritto, ha permesso di controllare 71 veicoli, di cui 56 motociclette. All'esito dei servizi sono state quindi 16 le sanzioni amministrative elevate - di cui 7 per eccesso di velocità (art. 142 C.d.S.), 4 per sorpasso in curva (art. 148 C.d.S.), 2 per circolazione contro mano (art. 143 C.d.S.), 3 per violazione della segnaletica stradale (art. 146 C.d.S.) - per un valore di 2.435 euro nonché 3 le patenti di guida ritirate.

Al fine di garantire la sicurezza stradale, l'attività di controllo e prevenzione dell'incidentalità sulle statali 64 e 12 continueranno, inoltre, per tutta la stagione estiva.

 

Pistoia, 22 giugno 2020

 

Il Capo di Gabinetto

E. Di Agosta
Pubblicato il
:

 CABINA DI REGIA PER L'ATTIVITA' DI PREVENZIONE E LA SICUREZZA STRADALE SULLA SS.64 'PORRETTANA" E SULLA SS. 12 DELL'ABETONE E DEL BRENNERO

Nella giornata odierna, il Prefetto Gerlando Iorio ha presieduto una videoconferenza - dedicata all'attività di analisi del fenomeno dell'incidentalità che coinvolge le strade statali n. 64 e n. 12 nonché alla predisposizione di un efficace dispositivo di controllo - alla quale sono stati invitati i Sindaci ed i rispettivi Comandanti delle Polizie Locali dei Comuni di Pistoia, Abetone Cutigliano, Sambuca Pistoiese e San Marcello Piteglio, i Comandanti Provinciali dell'Arma dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco, il Dirigente del Compartimento ANAS per la Toscana, il Comandante della Sezione della Polizia Stradale di Pistoia, nonché il Comandante della Polizia Provinciale di Pistoia.

A conclusione degli approfondimenti svolti sul tema della sicurezza stradale, ed anche alla luce dei recenti incidenti occorsi, è stata disposta l'istituzione di una cabina di regia di coordinamento per la realizzazione di specifici servizi di vigilanza coordinati che vedranno impegnati le Forze dell'Ordine e le Polizie Locali e Provinciale.

Tenuto conto che, in alcune località, le strade statali citate attraversano anche centri abitati, l'attenzione delle Forze di Polizia - anche con l'uso di strumenti di rilevazione della velocità - si concentrerà su coloro che, soprattutto nei giorni del fine settimana, percorrono tali arterie stradali, transitando a velocità elevata e con condotte non rispettose del Codice della Strada, determinando situazioni di potenziale pericolo per la sicurezza della circolazione veicolare e pedonale.

 

Pistoia, 10 giugno 2020

 

Il Capo di Gabinetto

Di Agosta

Pubblicato il
:

 Pistoia, 2 giugno 2020. Celebrazioni del 74° Anniversario della Repubblica Italiana

Il prossimo 2 giugno ricorre il 74° Anniversario di proclamazione della Repubblica.

 

In ragione dell'attuale contesto epidemiologico da Covid19, la cerimonia pubblica dovrà garantire il rispetto delle disposizioni di contenimento del contagio, assicurando, in particolare, il distanziamento sociale, il divieto di ogni forma di assembramento nonché lo svolgimento in forma statica della manifestazione. Per tali ragioni, quest'anno non sarà previsto alcun coinvolgimento di picchetti d'onore, dovendosi preferire iniziative commisurate alle condizioni che la situazione richiede.

 

La Cerimonia avrà inizio nella Piazza S. Francesco, di questo capoluogo, alle ore 11.00, con il solenne momento dell'Alzabandiera. A seguire, il Prefetto deporrà una corona di alloro alla memoria, presso il Monumento ai Caduti, come doveroso omaggio verso tutti coloro che hanno sacrificato la propria vita per l'Italia. La lettura del Messaggio del Capo dello Stato concluderà l'evento.

 

Nell'intento di condividere con il territorio la giornata di festa - senza per questo rinunciare alle cautele che le circostanze impongono - i Sindaci della provincia terranno, simultaneamente, analoghe iniziative in ciascun centro cittadino, unendo l'intero territorio e tutti i cittadini in un richiamo corale ai valori costituzionali e ai sentimenti di unità e solidarietà.

 

Attesa l'esigenza di conciliare le necessarie limitazioni e l'intento di  condividere con la  cittadinanza l'importante ricorrenza, in questo momento così delicato per il Paese ma anche di forte aspettative e di sentimenti di fiducia, il centro della città sarà adornato - con il contributo dell'Associazione Vivaisti Italiani - con piante che richiamano il Tricolore, in un percorso ideale che dalla piazza S. Francesco confluisce nella suggestiva piazza del Duomo nella quale saranno esposti i mezzi delle Forze Armate, dell'Ordine, delle Polizie locali e dei Vigili del Fuoco. Sempre in piazza Duomo, il Campanile sarà imbandierato da un grande Tricolore grazie all'opera dei Vigili del Fuoco.

 

Nella medesima giornata, il Liceo Musicale Forteguerri di Pistoia diffonderà un video musicale dedicato alla Repubblica realizzato per l'occasione dagli allievi di cui si auspica la più ampia diffusione.
Pubblicato il 01/06/2020
Ultima modifica il 01/06/2020 alle 09:36:50

 
Torna su