Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 VISITA DEL PREFETTO PAGLIUCA PRESSO IL COMUNE DI SAN MINIATO

Il Prefetto Pagliuca in visita al Comune di Sani Miniato Il Prefetto Angela Pagliuca ha fatto visita stamani al Comune di San Miniato.

Il Prefetto è stato accolto dal Sindaco Vittorio Gabbanini, dalla giunta e dai rappresentanti delle forze dell'ordine, del mondo politico, bancario, associativo culturale e imprenditoriale locale.

Il Prefetto si è trattenuto col Sindaco con cui ha avuto modo di confrontarsi sulle questioni d'attualità nella gestione quotidiana ed amministrativa sanminiatese, dalla sicurezza all'immigrazione ma anche sulle eccellenze sociali, culturali ed economiche che operano a San Miniato una delle principali realtà nel campo della lavorazione conciaria a livello italiano ed internazionale.

Il Prefetto Pagliuca in visita al Comune di San Miniato Il Prefetto, nel rivolgere un saluto istituzionale a tutti i presenti ha sottolineato, che l'equilibrio nell'analisi e nell'azione sono gli strumenti più efficaci per affrontare le difficoltà quotidiane anche attraverso la collaborazione dei cittadini. Ha sottolineato, altresì, l'importanza che assume la collaborazione istituzionale con l'Ente locale in uno spirito proteso a rafforzare la conoscenza del territorio e le sue problematiche per rispondere al meglio alle istanze dei cittadini, anche alla luce della recente normativa approvata in Parlamento. L'azione dello Stato sul territorio, deve, infatti, porsi sempre in un rapporto di stretta sinergia con le forze rappresentative col governo locale nel comune obiettivo di garantire, nel rispetto dei diversi ruoli, un'azione efficiente e volta sempre a migliorare le condizioni di vita della collettività amministrata.

Il Prefetto ha poi trascorso la mattinata, accompagnata dal Sindaco, facendo visita all'Oratorio del Loretino a piano terra del Palazzo Comunale, per poi recarsi in un tour per le strade della Città: Piazza del Seminario, Palazzo Grifoni sede della Fondazione CRSM e Palazzo Formichini sede della Cassa di Risparmio di San Miniato, dove ha incontrato i rappresentanti del mondo economico-finanziario cittadino.
Pubblicato il :

 Visita del Prefetto Pagliuca presso il Comune di Pontedera

Il Prefetto Pagliuca in visita al Comune di Pontedera Il Prefetto Angela Pagliuca ha fatto visita stamani al Comune di Pontedera. Il Prefetto si è trattenuto col Sindaco Simone Millozzi con cui ha avuto modo di confrontarsi su una serie di problematiche locali.

Successivamente ha rivolto un saluto istituzionale, agli Assessori della sua Giunta, ai Consiglieri comunali, ai Dirigenti del Comune e ai rappresentanti delle Forze dell'Ordine cittadine.

Il Prefetto nel ringraziare per l'invito, ha sottolineato la disponibilità a confrontarsi con l'Amministrazione locale nella ricerca di soluzioni più appropriate e di risposte concrete ai bisogni dei cittadini.

Il Prefetto Pagliuca e il Sindaco di Pontedera Millozzi
 
Il Prefetto Pagliuca e il Sindaco di Pontedera Millozzi
Pubblicato il :

 IL PREFETTO INCONTRA IL COMANDANTE DELLA GUARNIGIONE U.S.ARMY ITALY COLONNELLO ERIK BERDY E IL CONSOLE GENERALE AMERICANO DI FIRENZE BENJAMIN WOHLAUER

IL PREFETTO INCONTRA IL COMANDANTE DELLA GUARNIGIONE U.S.ARMY ITALY COLONNELLO ERIK BERDY E IL CONSOLE GENERALE AMERICANO DI FIRENZE BENJAMIN WOHLAUER
Il Prefetto Angela Pagliuca, ha ricevuto oggi  il Col. Erik Berdy Comandante della guarnigione U.S. Army Italy presso le sedi di Vicenza e di Camp-Darby di Pisa e il Console Generale americano di Firenze Benjamin Wohlauer, oggi in visita ufficiale al capoluogo pisano. All'incontro erano presenti il Ten. Col. Luca Spadini per il comando italiano della base di Camp. Darby, il consigliere politico dell'Esercito Statunitense in Italia Dr. Peter Brownfeld e la manager dell'istallazione di Camp Darby sig.ra Catherine Miller.

Nel corso del cordiale colloquio sono stati richiamati gli antichi vincoli di amicizia e di consolidata collaborazione che legano la città di Pisa e gli Stati Uniti d'America e l'ottima collaborazione istituzionale con la base americana di Camp Darby.

Al termine dell'incontro il Prefetto Pagliuca ha consegnato al Console Generale americano di Firenze Benjamin Wohlauer un omaggio in ricordo della visita al Palazzo del Governo.
Pubblicato il :

 VISITA DEL PREFETTO PAGLIUCA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE TOSCANA

Il Prefetto di Pisa Pagliuca incontra il Presidente della Regione Toscana Rossi Il Prefetto Angela Pagliuca ha fatto visita, nel pomeriggio di ieri, al Presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi.

Il colloquio ha consentito di compiere una panoramica sulla realtà pisana e di focalizzare questioni di comune interesse.

 
Pubblicato il :

 VISITA DEL PREFETTO PAGLIUCA PRESSO IL COMUNE E LA DIOCESI DI VOLTERRA

 
Il Prefetto Angela Pagliuca ha fatto visita stamani al Comune di Volterra. Il Prefetto si è trattenuto col Sindaco Buselli con cui ha avuto modo di confrontarsi su una serie di problematiche locali.

A seguire il Prefetto si è recata presso la sede della Diocesi intrattenendosi colloquio con S.E. Mons. Alberto Silvani, Vescovo di Volterra.
Pubblicato il :

 Riunito oggi il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Pagliuca

 
Presieduto dal Prefetto, Angela Pagliuca, si è riunito oggi il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica,convocato per  esaminare le misure di prevenzione e contrasto ai fenomeni di criminalità, in particolare furti e danneggiamenti che di recente hanno interessato la Galleria SANAC di Pisa di Porta a Mare.

Erano presenti, oltre ai componenti di diritto dell'organismo di sicurezza, il Presidente di Concommercio, Federica Grassini e il Direttore Federico Pieragnoli, il responsabile del centro storico di Confesercenti, Luigi Micheletti e il funzionario area sindacale Giulio Garzella nonché il Presidente della CTP 2 di Pisa, Benedetta Di Gaddo.

La riunione è servita ad individuare punti di convergenza con i responsabili dell'Associazione di categoria e il Presidente della CTP2 di Pisa per attivare strategie di sicurezza condivise in grado di rafforzare l'azione di contrasto al degrado nella zona di Porta a Mare. In particolare, anche alla luce della preoccupazione espressa per gli episodi di danneggiamento verificatisi nella notte tra l'8 ed il 9 settembre scorso, presso la galleria dell'area SANAC, si è convenuto di  attuare strategie di prevenzione e contrasto di ulteriori situazioni di microcriminalità nella zona suddetta.

Il Prefetto ha richiamato i protocolli d'intesa nazionali del Ministero dell'Interno con le associazioni di categoria proponendone l'approvazione a livello provinciale, onde adottare interventi di sicurezza partecipata che, tramite un incremento degli strumenti di difesa passiva quali la videosorveglianza, collegata con le centrali operative delle Forze dell'Ordine, concorrano a coadiuvare l'azione di queste, migliorando la percezione di sicurezza nei cittadini.

Si è deciso di costituire un apposito tavolo tecnico presieduto dal Questore  con la partecipazione dei rappresentanti delle associazioni di categoria e di effettuare controlli straordinari da parte delle Forze dell'Ordine.

Il Prefetto ha sottolineato l'intenso impegno di queste ultime - riconosciuto anche dai presenti - e gli ottimi risultati finora da loro conseguiti, nonostante le difficoltà derivante dalla scarsità delle risorse a disposizione che hanno indotto a richiedere rinforzi al Ministero dell'Interno.

Si è convenuto di dare ancora maggiore impulso, con un'azione congiunta tra la Guardia di Finanza e la Polizia Municipale, all'attività di contrasto all'abusivismo commerciale ed alla contraffazione, mediante ulteriori sistematici servizi nelle zone ritenute più soggette al fenomeno.

Anche su questa tematica  si procederà ad un apposito protocollo d'intesa.

Infine, è stata affrontata la problematica del rafforzamento delle misure di sicurezza antiterrorismo nell'area di piazza dei Miracoli, compreso il Camposanto Monumentale.

Sul punto, il Prefetto ha ringraziato il Presidente dell'Opera Primaziale, Dott. Pierfrancesco Pacini, per la collaborazione prestata, utile per le  misure di sicurezza, avvalendosi dell'apporto della vigilanza delle guardie giurate.
Pubblicato il :

 
Torna su