Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 INCONTRO PREFETTO DI PISA PROCURATORE DELLA REPUBBLICA DI PISA

Il Prefetto Pagliuca e il Procuratore Crini  Il Prefetto di Pisa, dr.ssa Angela Pagliuca, ha incontrato in Prefettura - ieri nella mattinata - il Procuratore della Repubblica, Cons. Alessandro Crini.
L'incontro si è svolto in un clima di viva cordialità e nella prospettiva di uno stretto raccordo interistituzionale, rispettoso delle prerogative di ciascuno.

Il Prefetto - autorità provinciale di pubblica sicurezza al quale è attribuita la responsabilità del coordinamento delle forze di polizia e l'azione di prevenzione dei reati - ed il Procuratore della Repubblica hanno avuto un largo scambio di vedute, confermando la stretta sinergia sulle tematiche affrontate interessanti il territorio, pur nella differenza di funzioni, preventiva l'una, repressiva l'altra.
Pubblicato il 19/07/2018
Ultima modifica il 19/07/2018 alle 14:45:29

 'Toscana Endurance Lifestyle 2018": il Prefetto pianifica i servizi di sicurezza e ordine pubblico.

 
Questo pomeriggio il Prefetto di Pisa, Angela Pagliuca, ha riunito il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica per approntare le azioni volte a garantire la sicurezza e l'ordine pubblico nel capoluogo in occasione dell'evento internazionale " Toscana Endurance Lifestyle 2018", ospitato nell'impianto dell'ippodromo di San Rossore dal 24 al 27 Luglio.

La competizione internazionale - organizzata da sistemaeventi.it in collaborazione con la Regione Toscana, l'Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli e Alfea spa - porterà nel capoluogo un rilevante numero di partecipanti alle competizioni e di spettatori. Durante la riunione del Comitato, il Prefetto ha disposto l'adozione di speciali servizi per la gestione dell'ordine pubblico, della viabilità e per la sicurezza delle personalità - anche di livello internazionale - che la città ospiterà in occasione dell'evento.

Nei prossimi giorni, durante gli incontri del Tavolo Tecnico - presieduto dal Questore - saranno predisposti nel dettaglio tutti i servizi.

Pisa, 19 luglio 2018
Pubblicato il :

 Concorso "1948-2018, 70 Anni di Costituzione Repubblicana". Insediamento Commissione giudicatrice

Concorso Si è insediata oggi presso la Prefettura la Commissione giudicatrice del concorso " 1948-2018, 70 Anni di Costituzione Repubblicana ", promosso dalla Prefettura di Pisa e dall'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana - Ambito Territoriale di Pisa, rivolto agli studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado della provincia di Pisa.

L'iniziativa ha riscontrato un'ampia adesione delle Scuole, confermando l'attenzione dei ragazzi, la loro sensibilità e la capacità dei docenti di coinvolgere gli studenti su tematiche che appartengono al patrimonio comune.

Sono stati presentati 55 elaborati prodotti da 17 Istituti Comprensivi della Provincia di Pisa per le tre categorie previste: elaborato scritto, video e produzioni artistiche.

La Commissione, nominata dal Prefetto, è composta come segue:

  • Prof. Saulle Panizza, docente di diritto costituzionale Università di Pisa, presidente;
  • Dott. Carlo Gnetti, giornalista;
  • Dott. Fabio Pacini, ricercatore Scuola Universitaria Superiore Sant'Anna;
  • Dott.ssa Elena Vivaldi, ricercatore Scuola Universitaria Superiore Sant'Anna;
  • Prof.ssa Valeria Raglianti, Ufficio Scolastico Regionale Toscana, con funzioni di segreteria e coordinamento.
Nel corso della riunione la Commissione ha preso visione dell'elenco degli elaborati pervenuti ed ha declinato i criteri di valutazione di cui all'art 5 del bando di Concorso.   

L'obiettivo del concorso, come già ricordato nella conferenza stampa di presentazione dal Prefetto di Pisa Angela Pagliuca e dal dirigente dell'Ufficio Scolastico provinciale, dottor Giacomo Tizzanini, è quello di promuovere negli studenti una riflessione sul contesto storico e politico in cui la Carta fu approvata, sulla sua attuazione e le vicende che l'hanno caratterizzata, sul significato che essa ha al presente per l'ordinamento e la società italiana.

Pubblicato il :

 Il Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica affina le misure di sicurezza e monitoraggio del territorio per la stagione estiva

 
Riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica oggi in Prefettura, presieduto dal Prefetto Angela Pagliuca, per un nuovo esame e coordinamento delle iniziative e dispositivi di Ordine e Sicurezza Pubblica per la stagione estiva - già peraltro pianificate lo scorso mese di maggio - alla luce anche delle disposizioni contenute nella recente circolare diramata dal Ministro dell'Interno in materia di "Prevenzione e contrasto dell'abusivismo commerciale e della contraffazione. Spiagge sicure -Estate 2018"

All'incontro hanno partecipato, oltre ai componenti di diritto - Questore, Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, l'Assessore alla Sicurezza del Comune di Pisa, avvocato Bonanno, in rappresentanza del Sindaco Conti - il Comandante dei Vigili del Fuoco, il Dirigente della Polizia Stradale e il Sindaco di Vecchiano. Presenti anche diversi rappresentanti istituzionali interessati agli argomenti in discussione.

Il Prefetto ha rappresentato l'esigenza di incrementare l'attività di controllo del territorio in relazione all' aumento del flusso turistico che interessa in questo periodo la Provincia, con particolare riferimento a settori specifici, come l'abusivismo commerciale e la microcriminalità, nell'intento di aumentare la percezione della sicurezza nei cittadini e negli ospiti.

Molteplici gli aspetti esaminati, primo fra tutti la modulazione delle attività di controllo del territorio, che verranno potenziate con i servizi integrati tra Forze dell'Ordine e Polizie Locali, che potranno avvalersi anche dell'implementazione di 28 militari dei Carabinieri e n. 3 della Guardia di Finanza.

SONO STATE DISPOSTE LE SEGUENTI MISURE

Abusivismo commerciale e contraffazione

Nel corso della riunione è stato evidenziato come abusivismo e contraffazione siano oggetto di particolare attenzione in occasione delle dell'estate con servizi organizzati in stretta collaborazione tra le Forze dell'Ordine e le Polizie Locali e nonchè con l'ausilio delle unità di rinforzo assegnate dal Ministero dell'Interno, per il periodo estivo, alla provincia di Pisa.

Durante la riunione è stato posto l'accento anche sull'importanza, nell'ambito della prevenzione in generale, dell'opera di sensibilizzazione da porre nei confronti degli acquirenti di merce contraffatta.

Si è deciso di rafforzare il dispositivo interforze per i controlli e la vigilanza sul commercio abusivo nelle località turistiche e sulle spiagge, anche con servizi congiunti con le Capitanerie di Porto come disposto con circolare del Ministro dell'Interno.

Un impegno particolare è stato richiesto alle amministrazioni comunali in stretto raccordo con le iniziative per la repressione della contraffazione condotte dalla Guardia di Finanza

Viabilità e sicurezza della circolazione

Intensificata la vigilanza sulle strade interessate da flussi consistenti verso il mare e le località turistiche, con controlli contro il fenomeno delle stragi del sabato sera e della guida ad alta velocità o in stato di ebbrezza alcolica o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, con l'apporto delle Polizie Locali dei comuni coinvolti.

Campagna antincendi 2018 

Servizi di prevenzione degli incendi dolosi, anche con l'aiuto di associazioni di volontariato per monitorare i territori maggiormente a rischio e misure per assicurare una corretta gestione delle emergenze incendi nelle aree vicine alle spiagge.

Manifestazioni pubblico spettacolo

Il Prefetto ha richiamato le direttive del Ministero dell'Interno che fissano le condizioni generali di sicurezza da predisporre in occasione di pubbliche manifestazioni, sia sotto il profilo della safety che della security , confermando la disponibilità ad offrire alle amministrazioni comunali il supporto informativo e, se necessario, in considerazione della rilevanza e della partecipazione di pubblico prevista per ogni singolo evento, il coordinamento del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

Pisa 11 luglio 2018
Pubblicato il :

 Servizi straordinari di controllo del territorio.

 
Proseguendo nell'azione di prevenzione e contrasto alle diverse forme di illegalità, secondo le direttive impartite dal Prefetto di Pisa, dr.ssa Angela Pagliuca, in sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica nella giornata di ieri in relazione alla programmazione del predetto Organo di Sicurezza sono stati svolti mirati servizi di controllo del territorio che hanno riguardato il centro storico di Pisa, ed altre zone della città.

La strategia messa in campo dal Comitato, prevede, un più razionale impiego delle Forze di polizia (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza) con l'ausilio dei Reparti di prevenzione e Crimine e dal Reparto Mobile, secondo le pianificazioni del Questore - Autorità Tecnica di Pubblica Sicurezza - in sede di tavolo tecnico operativo.

In tale direzione, il Comitato ha predisposto iniziative, incentrate sul concetto di sicurezza integrata, quale modello di intervento delle azioni preventive e repressive sul territorio attuate in un'ottica collaborativa con l'Ente Locale ed in particolare, con il Corpo della Polizia Municipale.

Il Prefetto Pagliuca intende evidenziare il particolare impegno profuso dalle Forze dell'Ordine, con il supporto dei militari dell'Esercito (operazione "Strade Sicure") e della Polizia Municipale che ha comportato, tra l'altro, l'arresto di tre persone per spaccio di sostanze stupefacenti e l'individuazione da parte dei Carabinieri di un cittadino straniero destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Pisa.

Nel corso dei servizi sono stati effettuati numerosi controlli a veicoli e persone e individuati stranieri clandestini per i quali si è proceduto all'espulsione dal territorio nazionale.
Pubblicato il :

 CAMPAGNA ANTINCENDI BOSCHIVI ANNO 2018

 
Nei giorni scorsi la Prefettura ha proposto e coordinato una riunione alla quale hanno partecipato tutti gli attori istituzionali competenti in materia di prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi.

Al tavolo erano presenti la componente regionale, titolare di una importante competenza prioritaria in materia, insieme alle altre componenti che a vario titolo concorrono a realizzare le attività di prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, in particolare i Vigili del Fuoco, le Forze dell'Ordine, gli Enti Locali e le Associazioni di volontariato.

Il tavolo è stato utile per una ricognizione delle attività che dovranno essere poste in essere nel corso delle operazioni di spegnimento degli incendi.

Sono state illustrate le raccomandazioni e le linee guida della Presidenza del Consiglio dei Ministri sottolineando la necessità di mantenere alto il livello di attenzione sul problema degli incendi boschivi e di interfaccia, affinché venga affrontato in maniera sinergica fra tutte le componenti e strutture operative.

Attiva una flotta aerea di 10 velivoli coordinati dalla sala operativa regionale che funzionerà h. 24 dal 2 luglio al 31 agosto 2018.

I Vigili del Fuoco, sempre operativi h. 24, garantiranno le operazioni di spegnimento.

Gli Enti Locali, l'Unione Montana e i Centri Intercomunali dispongono di strutture operative in coordinamento con le Associazioni di volontariato per affrontare al meglio i rischi e le peculiarità dei diversi territori boschivi della provincia.

Pubblicato il :

 
Torna su