Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 Sicurezza della viabilità: interventi sui ponti della SP 31 Cucigliana Lorenzana

Sicurezza della viabilità:  interventi sui ponti della SP 31 Cucigliana Lorenzana limitazione al transito dei mezzi pesanti sui ponti sul fiume Arno (Comune di Cascina) ponte di Lugnano e sul ponte sullo Scolmatore (località Palmerino).

Si è riunito ieri in Prefettura, convocato dal Prefetto Attilio Visconti, il "Tavolo tecnico sulla sicurezza dei ponti della provincia di Pisa". All'incontro hanno preso parte tecnici della Provincia e   rappresentanti dei Comuni di Cascina, Vicopisano, Crespina-Lorenzana, delle Forze dell'Ordine e delle Polizie Locali.

Situazione ponte sullo Scolmatore (Cascina - Località Palmerino)

La Provincia ha effettuato, su segnalazione della Regione Toscana e della Prefettura di Pisa, una visita ispettiva al ponte sullo scolmatore dell'Arno della Strada Provinciale n.31. Sulla base di quanto emerso, per garantire la sicurezza della circolazione sul ponte, sono stati decisi i seguenti provvedimenti che decorreranno dalla fine della prossima settimana : 1) chiusura al traffico della corsia lato monte; 2) istituzione del senso unico alternato solo sulla corsia di valle per i mezzi fino a le 3,5 tonnellate con esclusione dei mezzi di soccorso e trasporto pubblico locale ; 3) limitazione di velocità a 30 km/ora. Verrà, quindi, realizzata un' unica corsia a senso unico alternato regolato da impianto semaforico.

Situazione del ponte di Lugnano (Vicopisano)

Per quanto riguardo il ponte di Lugnano si è rilevata la necessità di provvedere a una limitazione al transito del traffico pesante , per i mezzi oltre le 3,5 tonnellate oltre alla limitazione di velocità a 30 km/h, con esclusione dei mezzi di soccorso e del trasporto pubblico locale. Sarà effettuato nei primi giorni dalla emissione dell'ordinanza un monitoraggio finalizzato a verificare il rispetto dell'ordinanza in mancanza del quale sarà realizzata un'unica corsia a senso unico alternato regolato da impianto semaforico.

   
Organizzazione della viabilità alternativa

Si è quindi individuata la viabilità alternativa per i mezzi pesanti nei vari sensi di percorrenza, segnalando come itinerari alternativi la SGC Firenze-Pisa-Livorno tra l'uscita di Pisa est e Lavoria (oltre alle uscite intermedie di Cascina e Pontedera ovest), la SP 2 Vicarese, la SRT 206 Emilia, la SP 1 della Botte, la viabilità del Comune di Pisa verso il Ponte alle Bocchette denominata via Gronchi e del Comune di San Giuliano Terme, denominata via di Cisanello, oltre alla SS 67 Bis Arnaccio, come rappresentate nella planimetria allegata dei tre itinerari alternativi .

La Provincia di Pisa predisporrà sulle strade interessate un'apposita cartellonistica per informare tutti gli utenti. Il Comune di Cascina realizzerà un'informazione capillare, anche attraverso la distribuzione di volantini e con l'aiuto di personale del mondo del volontariato. I Comuni interessati cureranno, inoltre, l'informazione verso le associazioni di categoria e le aziende del territorio potenzialmente coinvolte nelle deviazioni delle viabilità. Sulla FI-PI-LI verrà fornita un'informazione utile all'utenza sia con messaggi a pannello variabile, sia sulla frequenza radio dedicata.
Pubblicato il 23/06/2017 ultima modifica il 23/06/2017 alle 13:00:18

 
Torna su