Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 Cerimonia di consegna dei diplomi di Onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Consegna dei diplomi di Onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana Cerimonia di consegna questa mattina negli Uffici della Prefettura di Pisa dei diplomi di Onorificenza dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana conferiti a cittadini residenti in provincia distintisi in modo significativo per il loro impegno professionale e sociale e che con la loro condotta di vita, si sono resi particolarmente benemeriti nei confronti della Repubblica.
La cerimonia si è svolta in Prefettura alla presenza dei vertici delle Forze di Polizia, Amministrazioni, Enti e si è aperta con il saluto del Prefetto di Pisa Angela Pagliuca.
Il Prefetto nel corso del suo intervento rivolgendosi agli insigniti ha detto:

"s e si affermano il merito la capacità di collaborare con gli altri, la volontà di migliorare l'istituzione nella quale si opera, è motivo di fiducia in primo luogo per i giovani. Più che mai è necessario farne riferimento in un profondo momento di trasformazione senza precedenti i cui effetti si fanno sentire soprattutto nel mondo del lavoro. Se vogliamo ricreare le condizioni favorevoli a un progresso economico basato sulla qualità dobbiamo trarre dal passato la lezione di cui voi siete i migliori testimoni: il futuro va costruito mattone su mattone, con serietà, impegno e dedizione ma anche con una nuova consapevolezza capace di coinvolgere e rendere partecipi le generazioni che si affacciano o che cercano di entrare nel mondo del lavoro".

Il Prefetto ha proceduto poi insieme ai vertici militari e ai Sindaci di  San Giuliano Terme, Calci, Santa Croce sull'Arno, Ponsacco e agli Assessori dei Comuni di Pisa e Cascina alla consegna delle onorificenze di COMMENDATORE all'Ing. Stefano LOMBARDI, Direttore Regionale dell'Agenzia del Demanio Sicilia- sede di Palermo, di UFFICIALE al Col Gianni Fedeli, Comandante dei Corsi di Formazione del Reparto Corsi della Scuola Ufficiale dei Carabinieri di Roma e al Dott. Eugenio ORSITTO, Dirigente medico, con l'incarico di Direttore del Dipartimento di Emergenza/Urgenza dell'Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana; di CAVALIERE al dott. Francesco BUSCAINO, Maresciallo Maggiore dell'Arma dei Carabinieri, in servizio presso agenzia si Sicurezza interegionale Carabinieri di Livorno, alla dr.ssa Sabrina CHIELLINI, Redattore Ordinario per la testata giornalistica "Il Tirreno", al sig. Osvaldo CIAPONI, Dipendente del Comune di Santa Croce sull'Arno in pensione, alla Dr.ssa Maria FANTACCI, Funzionario della Prefettura di Pisa in quiescenza, al sig. Angelo GALLO, Sovr. Capo della Polizia di Stato in pensione e vice Presidente dell'Associazione Nazionale Polizia di Stato Sez. di Pisa, al sig. Alessio GIANI, impiegato presso Ecofor Service S.p.A. di Pontedera, al Dr. Fabrizio LUPI, Funzionario del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, responsabile dell'Ufficio di Pisa, al sig. Virgilio LUVISOTTI, Direttore Istituto Ufficio Vendite Giudiziarie di Pisa, Lucca, Livorno e Grosseto, al sig. Riccardo MANESCHI, Assistente Tecnico di laboratorio del Ministero della Difesa in servizio presso il CISAM, al sig. Luigi VIGLIOTTI, Luogotenente dei Carabinieri in servizio presso il Comando Provinciale di Pisa, al Sig. Antonio ZAPPATORE, Primo Maresciallo dell'Aeronautica Militare in servizio presso la 46° Brigata Aerea di Pisa. 
Pubblicato il :

 Riunito nel Palazzo del Comune di San Giuliano Terme il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Angela Pagliuca

CPOSP 18 dicembre 2017 Comune di San Giuliano Terme Presieduto dal Prefetto di Pisa, Angela Pagliuca, si è riunito nel Palazzo del Comune di San Giuliano Terme il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.
Presenti, oltre al Sindaco Sergio Di Maio, anche i componenti di diritto dell'organismo di sicurezza.
I lavori del Comitato sono iniziati dopo un cordiale colloquio tra il Prefetto, il Sindaco del Comune ospitante e i componenti della Giunta Comunale.
Nel corso dell'incontro si è proceduto preliminarmente ad un attento esame delle misure di sicurezza da assicurare in occasione delle Festività Natalizie e di fine anno, con particolare riguardo al potenziamento dei servizi di ordine pubblico a protezione degli obiettivi sensibili che, anche per l'incremento del flusso turistico, risultano maggiormente vulnerabili.
Durante il periodo natalizio, particolarmente intensa sarà l'attività di controllo del territorio da parte delle Forze dell'Ordine e delle loro specialità.
Massima attenzione sarà riservata ai controlli sulla rete viaria, con il concorso delle Polizie Municipali, e sulla rete autostradale da parte della Polizia Stradale in relazione all'intenso traffico veicolare che si registrerà nei prossimi giorni.
Mirate misure di vigilanza saranno attuate nell'area aeroportuale e nelle stazioni ferroviarie, avvalendosi anche del supporto dei militari dell'Esercito, già operativi presso gli anzidetti siti.
Il Prefetto Pagliuca ha sottolineato l'importanza che in occasione di eventi pubblici riveste l'azione di prevenzione dei reati durante le festività natalizie e ha raccomandato l'attuazione di costanti presidi da parte delle Forze dell'Ordine per il controllo di veicoli e l'identificazione di persone al fine di prevenire anche possibili situazioni di rischio eventualmente determinate dal trasporto di materiale esplodente vietato dalle vigenti norme.
Il Comitato ha approfondito le problematiche di sicurezza del Comune di San Giuliano Terme, in un contesto di collaborazione con il Sindaco Sergio Di Maio.
Particolare attenzione è stata dedicata al tema della " sicurezza partecipata ", anche per l'aspetto del coinvolgimento dei cittadini nell'attività di controllo del territorio, nei limiti consentiti dalla normativa ed in stretta sinergia con le Forze dell'Ordine.
E' stata pertanto condivisa l'opportunità di un incontro tra le Forze di Polizia e la cittadinanza interessata in modo da procedere nel più breve tempo possibile all'approvazione del progetto " Controllo di Vicinato" e alla stesura di un apposito Protocollo tra Prefettura e Comune di San Giuliano Terme.
E' stato evidenziato come il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica sia la sola sede istituzionale deputata a individuare e definire le strategie di sicurezza la cui attuazione è assicurata da intese di carattere tecnico-operativo tra le Forze di Polizia e la Polizia Municipale.
I responsabili provinciali della Forze dell'Ordine hanno assicurato la massima disponibilità a fornire la propria collaborazione per rendere al più presto operativo il progetto, previa formazione dei volontari che ad esso aderiranno.
Si è preso atto dell'impegno del Comune in materia di sicurezza, incrementata di recente anche attraverso l'implementazione dei sistemi di videosorveglianza, secondo mirati progetti finanziati dalla stesso Comune e dalla Regione Toscana.
L'impegno assunto in sede di Comitato è stato quello di mantenere sempre alto il livello di percezione di sicurezza per garantire ai cittadini sangiulianesi la necessaria tranquillità e migliori condizioni di vivibilità sociale.
Per il raggiungimento di tali obiettivi il Comitato ha deciso il rafforzamento dei presidi di controllo sull'intero territorio comunale sia da parte delle Forze dell'Ordine che della Polizia Municipale.
E' stato confermato il servizio già in essere di ausilio all'azione di vigilanza assicurato dai militari dell'Esercito nell'ambito del progetto "Strade Sicure".
Pubblicato il :

 
Torna su