Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 Il Console Generale degli Stati Uniti d’America a Firenze Abigail Rupp in visita ufficiale al Palazzo del Governo di Pisa

Il Vice Prefetto reggente, dott. Valerio Massimo Romeo, ha ricevuto oggi il Console Generale degli Stati Uniti d’America a Firenze, Signora Abigail Rupp in visita ufficiale al capoluogo pisano.
All'incontro erano presenti il marito del Console, Cristopher Misciagno, anch'egli diplomatico statunitense e il Vice Capo di Gabinetto della Prefettura, dott. Edoardo Lombardi.
Nel corso del colloquio sono stati richiamati gli antichi vincoli di amicizia e di consolidata collaborazione che legano la città di Pisa e gli Stati Uniti d’America.
Il Vice Prefetto, si è in particolare soffermato sulle ricchezze artistiche, storico e culturali che offre la città di Pisa nella quale esiste una significativa presenza di cittadini americani, soprattutto nel campo degli studi e della ricerca scientifica che costituiscono eccellenze della realtà pisana.
Anche l'ottima collaborazione istituzionale con la base americana di Camp Darby è stato uno degli argomenti affrontati nel cordiale colloquio tenuto con il console americano.
Il dott. Romeo, si è riservato di comunicare al Consolato americano di Firenze il nominativo del prossimo Prefetto di Pisa.
Al termine dell’incontro il dott. Romeo ha consegnato al Console Abigail Rupp un omaggio in ricordo della visita al Palazzo del Governo.
Pubblicato il :

 PISA, TURISMO E LEGALITA' - Progetto per il rafforzamento delle misura preventive e repressive dell'abusivismo commerciale

L’importanza di varare una campagna di forte sensibilizzazione contro l’abusivismo commerciale e la contraffazione, che, oltre ai mass media, coinvolga da vicino la stessa cittadinanza, è emersa con forza nel corso della riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Vice Prefetto Vicario dott. Valerio Massimo Romeo, tenutasi in Prefettura in data odierna.
Da tempo il fenomeno dell’abusivismo si impone sul territorio pisano, caratterizzato da una forte vocazione turistica per la presenza di monumenti storici di altissimo rilievo, tornando prepotentemente alla ribalta soprattutto in estate per il consistente afflusso turistico balneare lungo le coste.
Alla luce delle recenti raccomandazioni del Ministro dell’Interno, saranno intensificati gli interventi di prevenzione e le azioni di controllo, con particolare riguardo al litorale marittimo.
Saranno essenzialmente due i punti di forza, sui quali si articolerà la campagna di sensibilizzazione proposta dalla Prefettura, da effettuarsi nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti mediante efficaci sistemi di comunicazione e informazione, attraverso gli esercizi commerciali del centro cittadino e delle diverse località balneari, oltreché la Stazione ferroviaria e l’Aeroporto, ed appositi incontri con la cittadinanza, adeguatamente pubblicizzati, a cura delle Organizzazioni di categoria, anche in occasione di manifestazioni e spettacoli nelle zone più centrali del litorale, per richiamare l’attenzione dei cittadini sulla problematica dell’abusivismo commerciale e della contraffazione.
In particolare, nucleo centrale del progetto denominato “Pisa, Turismo e Legalità” sarà una completa e dettagliata informazione dell’opinione pubblica sui possibili danni alla salute, provocati dalla merce contraffatta, e all’economia legale, nonchè sul fatto che l’acquisto di tali prodotti costituisce un comportamento illegale oggetto di sanzione.
Il programma di sensibilizzazione, che va ad affiancare l’azione di repressione attraverso più incisivi controlli durante la stagione estiva nei luoghi di maggior affluenza turistica, sarà organizzato dalla Prefettura d’intesa con la Provincia ed il Comune di Pisa, le Associazioni di categoria e la Camera di Commercio, e procederà nel solco delle iniziative già sperimentate con successo sul territorio provinciale.
L’azione di contrasto, con particolare riguardo al litorale marittimo, verrà attivata con un forte impegno operativo della Guardia di Finanza ed il supporto delle Forze assegnate per la stagione estiva, oltrechè mediante un’attenta azione info-investigativa da parte della Questura, diretta a individuare le fonti di provenienza della merce illegale, con azioni di intelligence analoghe a quelle che, nel recente passato, hanno consentito il sequestro di numerosi oggetti contraffatti.
Per imprimere maggiore impulso all’azione di contrasto, saranno ulteriormente sensibilizzati tutti i Comandi Stazione dei Carabinieri presenti sul territorio provinciale, mentre apposite task force formate da personale delle Forze di polizia e delle Polizie locali presidieranno costantemente le zone in cui maggiormente si manifesta il fenomeno, provvedendo anche a sanzionare gli eventuali acquirenti di merce contraffatta.
Pubblicato il :

 Arrestati gli autori dell’aggressione del tassista pisano. Il Viceprefetto reggente Valerio Massimo Romeo si congratula con il Questore Gianfranco Bernabei per la brillante operazione.

Concluse brillantemente le indagini sull’aggressione al tassista pisano avvenuta nelle prime ore della mattina del 21 luglio a Calci.
Sono stati infatti tratti in arresto dalla squadra mobile i tre autori del grave episodio mentre una quarta persona, che ha collaborato con gli inquirenti, è stata denunciata.
“È un risultato importante, frutto del forte impegno della Magistratura e della Polizia di Stato – ha evidenziato il Viceprefetto reggente Valerio Massimo Romeo – che ha consentito in breve tempo di assicurare alla Giustizia gli autori del grave episodio”.
Le indagini, svolte fin da subito con grande professionalità dalla Polizia, coordinata dalla Procura della Repubblica, avevano permesso di ritrovare, dopo poche ore dall’aggressione, il taxi rubato e di stringere in breve tempo il cerchio sui malviventi, anche grazie al sistema di videosorveglianza della stazione ferroviaria di Pisa.
“Desidero esprimere – ha continuato Romeo – al Questore Gianfranco Bernabei l’apprezzamento dell’Ufficio del Governo e mio personale per la professionalità ancora una volta dimostrata e per l’impegno profuso per garantire la sicurezza dei cittadini”.
 
Pisa, 6 agosto 2014
Pubblicato il :

 
Torna su