Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 CITTADINANZA ITALIANA - Nuova procedura per l'invio telematico della domanda di cittadinanza

Si comunica che, a partire dal 18 maggio p.v., sarà disponibile la nuova modalità informatica - messa a punto dal Ministero dell’Interno - da utilizzare ai fini dell'invio telematico dell’istanza di conferimento della cittadinanza italiana.
 
Il richiedente compilerà la domanda utilizzando le credenziali d’accesso ricevute a seguito di registrazione sul portale dedicato al seguente indirizzo https://cittadinanza.dlci.interno.it, e la trasmetterà in formato elettronico, insieme alla copia di un documento di riconoscimento (passaporto), agli atti formati dalle autorità del Paese di origine (atto di nascita e certificato penale) ed alla ricevuta dell'avvenuto pagamento del contributo di euro 200,00 previsto dalla legge n. 94/2009.

Nella pagina di registrazione saranno presenti una informativa relativa al trattamento dei dati personali e le istruzioni.
Pubblicato il :

 Lavoratori stagionali extracomunitari: per l’anno 2015 prevista una quota di 13.000 ingressi.

Sul sito della Prefettura di Pisa, nella sezione “Sportello Unico per l’Immigrazione”, è possibile visionare il decreto flussi per lavoro stagionale relativo al 2015 in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.
Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 2 aprile, recante “Programmazione transitoria dei flussi d’ingresso dei lavoratori non comunitari per lavoro stagionale nel territorio dello Stato per l’anno 2015”, stabilisce che la quota massima d’ingressi per lo svolgimento di lavori stagionali è di 13.000 cittadini non comunitari residenti all’estero.
Nell’ambito di tale contingente, una quota di 1.500 ingressi è riservata per le richieste di nulla osta per lavoro stagionale pluriennale.
Nell’ambito delle medesime quote è confermata la possibilità di presentazione di domande a favore di lavoratori appartenenti a nazionalità non comprese nell’elenco di cui all’art. 1, comma 2 del decreto in oggetto che siano già entrati in Italia per lavoro stagionale negli anni precedenti.
Le domande di nulla osta dovranno essere presentate esclusivamente con modalità telematiche, secondo le procedure, da tempo in uso, rinvenibili sul sito internet del Ministero dell’Interno (www.interno.gov.it), a partire dalle ore 8.00 del giorno successivo alla pubblicazione del decreto e sino alle ore 24.00 del 31 dicembre 2015.

Della pubblicazione del predetto decreto verrà data comunicazione sul sito del Ministero dell’Interno (www.interno.gov.it) e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (www.lavoro.gov.it).

Tutte le informazioni sulla procedura di compilazione e sul decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 marzo sono contenute nella circolare congiunta Ministero dell'Interno-Ministero del Lavoro e Politiche Sociali n. 2643 del 29 aprile 2015, anch’essa consultabile sul sito della Prefettura di Pisa.

 

Pisa, 5 maggio 2015

 

 

Pubblicato il :

 
Torna su