Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 SICUREZZA A PISA - IL PREFETTO INCONTRA I COMITATI CITTADINI

 
Il Prefetto Angela Pagliuca ha incontrato nella sede di Palazzo Medici i rappresentanti dei gruppi di cittadini organizzati in adesione al progetto "Sguardo di vicinato", promosso dalla Questura nel 2015 per fronteggiare il fenomeno dei furti in appartamento e delle truffe agli anziani nelle zone di Putignano, Coltano, Oratoio, Cittadella e via Santa Maria.

Durante l'incontro, che si è svolto in un clima costruttivo e di grande cordialità, il Prefetto ha ricordato come il mantenimento di adeguati livelli di sicurezza rappresenti un fattore decisivo per lo sviluppo sociale ed economico del territorio, nonché un importante parametro di valutazione delle qualità di vita di una comunità. Ha quindi sottolineato che in questo contesto la sicurezza partecipata può rappresentare un elemento fondamentale per migliorare la coesione sociale e la vivibilità urbana, in stretta sinergia con le Forze di Polizia, i Sindaci, i Consigli Territoriali di partecipazione e gli altri Enti istituzionali.

Il progetto dello "Sguardo di vicinato", attuato sotto il costante coordinamento dalle Forze dell'Ordine, ha favorito il coinvolgimento dei cittadini nella prevenzione dei reati attraverso varie forme di potenziamento dei sistemi di difesa passiva (tra i quali la videosorveglianza) e di collaborazione tra i residenti al fine di segnalare alle Forze di Polizia eventuali attività o persone sospette. Il successo riscontrato ha determinato il progressivo ampliamento del raggio d'azione di tali gruppi con l'inclusione di altre fattispecie di piccoli reati, irregolarità e degrado urbano.

I rappresentanti dei Comitati hanno ringraziato il Prefetto e hanno assicurato la massima disponibilità a fornire ogni più ampia collaborazione nel proseguimento del progetto, al quale i cittadini continuano ad aderire con impegno ed entusiasmo.
Pubblicato il :

 IL PREFETTO PAGLIUCA INCONTRA I VERTICI LOCALI DI CONFESERCENTI

 
Il Prefetto Angela Pagliuca ha ricevuto oggi in Prefettura il Presidente Confesercenti Area Toscana Nord Alessio Lucarotti e una delegazione dei rappresentanti provinciali della medesima associazione.

Il Presidente Alessio Lucarotti ha espresso gli auguri di benvenuto e buon lavoro al Prefetto per la nuova responsabilità e ha espresso la rinnovata volontà di collaborazione da parte dell'Associazione con l'Ufficio sui problemi che investono la categoria.

L'incontro è stato l'occasione per mettere a punto azioni di carattere collaborativo con particolare riferimento alla situazione del commercio e alle problematiche di illegalità quali l'abusivismo commerciale.

Il Prefetto ha rappresentato la propria piena disponibilità al confronto e alla collaborazione con tutte le Associazioni di categoria, valutando l'opportunità di un loro coinvolgimento alle iniziative del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica per le problematiche afferenti le attività commerciali.
Pubblicato il :

 IL PREFETTO PAGLIUCA HA INCONTRATO I VERTICI DELL'UNIONE INDUSTRIALI.

 
Il Presidente dott.ssa Patrizia Alma Pacini e il Direttore dott. Mario Levrini, dell'Unione Industriali di Pisa, hanno incontrato il Prefetto Pagliuca per un cordiale scambio di saluti.

L'incontro ha costituito l'occasione per rappresentare al Prefetto la situazione del mondo imprenditoriale pisano e le sue criticità.

In particolare, è stato rappresentato come questo territorio sia in grado di esprimere potenzialità imprenditoriali di forte impegno sul piano della innovazione tecnologica e della competitività del mercato.

Il Prefetto Pagliuca ha preso atto con favore delle capacità espresse dalle diverse imprese del territorio e ha sottolineato l'importanza che riveste la collaborazione istituzionale per mettere insieme le sinergie necessarie al superamento delle situazioni di crisi aziendali, per il mantenimento dei livelli occupazionali.

I rappresentanti dell'Unione Industriali hanno manifestato la piena disponibilità a collaborare con l'Ufficio del Governo su ogni questione di comune interesse che possa consentire sempre più proficui risultati per l'imprenditoria locale.

 

 

 

Pisa, 13 settembre 2017
Pubblicato il :

 IL PREFETTO INCONTRA IL GIORNALISTA DELL'ANSA GABRIELE MASIERO.

Cordiale scambio di saluti oggi in Prefettura tra il Prefetto Pagliuca e il corrispondente ANSA per la provincia di Pisa, Gabriele Masiero.

Nel corso dell'incontro è stata sottolineata la proficua collaborazione tra la Prefettura e organi di informazione, evidenziando l'importanza che rivestono gli organi di informazione per la comunicazione istituzionale al servizio dei cittadini.

Pisa, 13 settembre 2017
Pubblicato il :

 IL PREFETTO PAGLIUCA RICEVE IL COMANDANTE DELLA 46° AEROBRIGATA

Prefetto Angela Pagliuca Il Prefetto di Pisa, Angela Pagliuca, ha ricevuto stamani a palazzo Medici il Comandante della 46° Aerobrigata, Gen.B. Girolamo IADICICCO, al quale ha rivolto un cordiale saluto.
Nel corso dell'incontro il rappresentante del Governo ha espresso apprezzamento per l'attività svolta dalla 46esima Brigata Aerea di Pisa, che costituisce uno dei presidi più importanti nel panorama delle Forze Armate italiane.
Pubblicato il :

 PISA. EMERGENZA MALTEMPO, ATTIVE DA IERI POMERIGGIO LE COMPONENTI DELLA PROTEZIONE CIVILE

 
In relazione alle intense e persistenti piogge che hanno colpito in particolar modo il Comune di Pisa, il Prefetto Pagliuca ha riunito stamani il Centro Coordinamento Soccorsi al quale hanno preso parte il Sindaco Filippeschi, i responsabili provinciali delle Forze dell'Ordine, le componenti della Protezione Civile comunale e provinciale e il responsabile della zona Enel di Pisa.

La situazione più critica si è registrata dalle ore 21,00 di ieri sera a causa di una bomba d'acqua che ha colpito il litorale marittimo provocando danni ad alcune strutture ricettive e stabilimenti balneari e l'allagamento della sede stradale di Marina di Pisa e Tirrenia. Nel corso della notte i Vigili del Fuoco hanno operato avvalendosi anche di rinforzi provenienti da altre province..

L'incremento di personale operativo ha consentito di intervenire tempestivamente e in maniera capillare nelle zone maggiormente allagate e di consentire la messa in sicurezza dell'Aurelia dove a causa della caduta di alberi era stata disposta la temporanea chiusura per liberare la sede stradale.

In considerazione del peggioramento delle condizioni meteo l'Aministrazione Comunale di pisa ha provveduto all'immediata chiusura di tutti i sottopassi a rischio allagamento per evitare situazioni pregiudizievoli per l'incolumità dei cittadini. Numerose sono state le chiamate alle centrali operative delle Forze di polizia e dei Vigili del Fuoco i quali nella notte hanno operato 80 interventi e numerosi altri sono tuttora in corso.

Le Forze di Polizia sono state ininterrottamente impegnate nel corso della notte anche per il soccorso di automobilisti in difficolta.

Nelle prime ore del mattino è stata ripristinata la viabilità sul litorale, mentre permangono allagamenti sull'Aurelia zona Migliarino-Vecchiano, dove è stato disposto l'invio sul posto di personale del Consorzio di bonifica Fiumi e Fossi per la pulizia dei canali necessaria al ripristino della viabilità.

L'Enel è intervenuta prontamente per ripristinare la corrente elettrica mancata in diversi territori tuttora diverse squadre sono al lavoro. Attenzione viene prestata anche ai Comuni di Cascina, San Giuliano Terme, Vecchiano, e dell'Alta Valdera che hanno subito allagamenti in diverse strade con temporanea interruzione della viabilità. I Sindaci dei rispettivi Comuni sin dalle prime ore dell'emergenza stanno monitorando costantemente l'andamento della situazione coordinando gli interventi necessari per limitare lo stato di disagio della popolazione colpita dalle abbondanti precipitazioni piovose. Il Centro Coordinamento Soccorsi continua ad operare, altrettanto attiva è l'azione che prestano i vari gruppi di volontariato.
Pubblicato il :

 misure di sicurezza per la visita del Dalai Lama a Pisa

 
Il Prefetto Angela Pagliuca ha presieduto stamani il suo primo Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica nella sede di Pisa, per procedere, unitamente a tutte le istituzioni e gli organismi interessati, all'esame delle misure di sicurezza da predisporre in occasione della visita del Dalai Lama, in programma il 20 e 21 settembre p.v.

Erano presenti all'incontro il Sindaco di Pisa On. Marco Filippeschi e il Sindaco di San Giuliano Terme Sergio Di Maio, il Questore di Pisa, dott. Alberto Francini, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Col. Nicola Bellafante, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Pisa, Col.t.ST Giancarlo Franzese.

In relazione all'argomento e all'importanza dell'evento l'Organismo di sicurezza è stato allargato anche agli organizzatori dell'evento: per l'Università Statale erano presenti il Rettore Paolo Mancarella e l'Avv. Sandra Bernardini; per la comunità buddista hanno preso parte il Venerabile Massimo Stordi dell'Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia e il Direttore Filippo Scianna.

Al Comitato sono intervenuti anche il Vice Sindaco di Pisa dr. Paolo Ghezzi, accompagnato dall'ing. Luca Padroni, dal dr. Michele Aiello per gli aspetti afferenti l'organizzazione dell'evento e le misure di protezione civile da attuare in relazione al prevedibile afflusso di pubblico. Il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Ing. Ugo D'Anna è intervenuto all'incontro per la parte di competenza relativa agli aspetti di carattere tecnico e di sicurezza antincendio afferenti l'iniziativa.

Il Prefetto Pagliuca, nell'introdurre la riunione, ha salutato i presenti rinnovando ancora una volta l'auspicio di una proficua collaborazione sulle diverse tematiche afferenti la sicurezza della provincia sottolineando la necessità che tutti gli aspetti dell'importante evento siano curati secondo la piena osservanza delle direttive ministeriali impartite in relazione ai diversi profili di tutela che occorre assicurare.

In particolare, per quanto concerne la visita del Dalai Lama, il Prefetto ha richiamato l'attenzione dei presenti, e in modo particolare degli organizzatori, sulla stretta osservanza delle misure di sicurezza impartite dal Capo della Polizia dopo i noti fatti avvenuti a Torino.

Il Prefetto, ha poi rammentato le misure che devono essere predisposte in occasione degli eventi aperti al pubblico durante la visita del Dalai Lama, tenendo conto, in particolar modo, del previsto incontro di S.S. con la città, individuato dagli organizzatori nella centralissima Piazza dei Cavalieri.

Sulla piazza stessa - ha evidenziato il rappresentante del Governo - dovranno essere garantiti tutti gli aspetti di safety e security in grado di consentire le migliori strategie operative. Dette misure verranno assicurate anche al Palazzo dei Congressi dove il Dalai Lama si intratterrà durante la visita a Pisa, nell'ambito di una importante iniziativa di carattere scientifico di estrema importanza, assunta d'intesa con l'Università Statale.

L'Amministrazione Comunale ha già predisposto una prima pianificazione delle iniziative, con particolare riguardo a quella prevista in Piazza dei Cavalieri che troverà più compiuto e dettagliato approfondimento nei prossimi giorni in un Tavolo Tecnico convocato dal Questore.

Il Prefetto ha ringraziato l'Amministrazione Comunale e gli organizzatori per il proficuo lavoro finora svolto e in particolare il Sindaco Filippeschi per l'impegno e il contributo fornito agli organizzatori consentendo la più ampia disponibilità dell'apparato comunale a collaborare con gli organi di sicurezza.

Il Comitato ha poi proseguito i lavori con i soli componenti di diritto per procedere ad una valutazione congiunta sull'andamento dei reati in provincia che, nei primi giorni del suo insediamento a Pisa, il Prefetto Pagliuca ha voluto conoscere anche attraverso la consultazione dei dati statistici elaborati dal Ministero dell'Interno.

L'analisi svolta attraverso i dati rilevati dalle attività operative della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, consentono di tracciare nei primi otto mesi di quest'anno , in raffronto all'analogo periodo del 2016, un quadro apprezzabile grazie all'opera svolta dalle Forze dell'Ordine e al contributo fornito dalla Polizia Municipale di Pisa, rappresentata all'incontro dal suo vertice, il Comandante dr. Michele Stefanelli.

Lo stesso Prefetto non ha mancato di rilevare come il trend in diminuzione dei reati costituisca la conferma più evidente dell'impegno delle Forze di Polizia nella nostra città e su tutto il territorio provinciale, se si considera, peraltro, che durante la stagione estiva sono stati effettuati numerosi servizi di controllo straordinario del territorio, con un massiccio impiego di personale coadiuvato da elementi di rinforzo provenienti da reparti di altre città ed attuati unitamente agli ordinari servizi di controllo.

Il Prefetto ha preso atto con favore dell'attività operativa svolta incessantemente dalle Forze dell'Ordine, unitamente alla Polizia Municipale di Pisa con la quale esiste un proficuo rapporto di stretta sinergia e proficua collaborazione.

L'analisi statistica sull'andamento della criminalità nel comune di Pisa e provincia - ha evidenziato il Prefetto - induce a proseguire con maggior vigore nell'azione di controllo del territorio e a rafforzare gli interventi, soprattutto in quelle zone della città - tra le quali la Stazione ferroviaria e Piazza delle Vettovaglie - che, anche per fenomeni di illegalità, peraltro sempre attenzionati , spesso generano nella popolazione un diffuso senso di insicurezza.

 

Pisa, 6 settembre 2017
Pubblicato il :

 Il Prefetto Pagliuca incontra il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Ing. Ugo D'Anna

 
Controlli nei Locali Pubblici per la verifica delle condizioni di sicurezza.
Questo è stato il tema principale affrontato oggi dal Prefetto Pagliuca nel corso dell'incontro avuto stamani in Prefettura con il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Ing. Ugo D'Anna, accompagnato dall'Ispettore Antincendi Fabio Bargagna. La necessità di prevenire situazioni di rischio per la sicurezza pubblica soprattutto nei locali molto frequentati dai giovani, ha indotto il Prefetto Pagliuca ad attivare con il Comandante dei Vigili del Fuoco una serie di interventi da effettuarsi con cadenza periodica, al fine di accertare le condizioni di sicurezza dei numerosi locali pubblici esistenti soprattutto nel litorale pisano, meta nei fine settimana di ritrovo di numerosi giovani. Saranno avviati capillari controlli finalizzati a garantire il rispetto delle norme antincendio nel condiviso obiettivo di garantire la sicurezza dei frequentatori dei locali. Il prefetto Pagliuca ha colto l'occasione dell'odierno incontro per ringraziare i Vigili del Fuoco Pisani per l'impegno profuso in questi mesi nell'opera di spegnimento dei numerosi incendi che si sono verificati in provincia e per l'ottimale organizzazione del Comando di Pisa, che, va evidenziato, ha sempre fornito il proprio contributo operativo nelle zone terremotate e si è distinto con encomiabile spirito di servizio nelle operazioni di soccorso in seguito al tragico evento di Rigopiano.
Pubblicato il :

 Il Prefetto incontra il Sindaco di Pisa

 
Nella mattinata odierna il Prefetto Pagliuca si è recato a Palazzo Gambacorti per incontrare il Sindaco di Pisa on. Marco Filippeschi.
L'incontro, oltre a costituire un gesto di particolare attenzione verso la Città, è stato un opportuno momento per un cordiale scambio conoscitivo delle maggiori problematiche del Capoluogo che il Primo Cittadino ha inteso sottoporre all'attenzione del Prefetto.
Tra queste, il Sindaco ha rappresentato l'esigenza di un incremento del personale delle Forze dell'Ordine, oggetto peraltro di una lettera che lo stesso ha inviato al Ministro dell'Interno lo scorso 28 agosto, ed altre problematiche maggiormente avvertite dalla collettività, tra le quali quelle afferenti la riqualificazione delle periferie su cui esistono specifiche progettualità e il miglioramento delle condizioni di sicurezza della Stazione ferroviaria Centrale di Pisa.
E' in corso di definizione il rinnovo del "Patto per Pisa sicura", sul quale il Ministero dell'Interno dovrà dare il definitivo assenso.
Il Prefetto ha preso atto delle istanze rivolte dal Primo Cittadino assicurando, nel rispetto delle reciproche competenze istituzionali, la massima collaborazione e la piena sinergia con il Comune di Pisa.
L'incontro è stato il primo momento per la realizzazione di un percorso di proficua sinergia che il Prefetto Pagliuca intende realizzare, con la massima disponibilità, anche con gli altri Sindaci della Provincia, nel rispetto del principio Costituzionale di "leale collaborazione tra Stato ed Enti Locali".

 

Pisa, 4 settembre 2017
Pubblicato il :

 Il Prefetto Pagliuca partecipa al 73° Anniversario della Liberazione della Città di Pisa

 
La ricorrenza del 73° Anniversario della Liberazione della città di Pisa dal nazifascismo, è stata l'occasione della prima uscita pubblica del Prefetto Angela Pagliuca.
Accolta dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi e dal Presidente Provinciale ANPI di Pisa, Bruno Possenti, la dott.ssa Pagliuca ha reso omaggio ai Caduti deponendo, unitamente alle suddette Autorità, una corona di alloro alla lapide commemorativa situata nelle logge di Palazzo Gambacorti.
Particolarmente apprezzati sono stati gli interventi ufficiali tenuti della Sala delle Baleari del Comune di Pisa e, soprattutto, molto sentiti sono stati i racconti dell'esperienza fatta da alcuni studenti nel corso di un viaggio di studio fatto con l'ANED ai campi di sterminio.

   

Pisa, 2 settembre 2017
Pubblicato il :

 MESSAGGIO DI SALUTO DEL PREFETTO ANGELA PAGLIUCA

 
Il Prefetto Angela Pagliuca saluta il territorio pisano indirizzando alle Istituzioni e alla popolazione la seguente lettera:

 

Pisa, 1° settembre 2017

   

Nell'assumere le funzioni di Prefetto della Provincia di Pisa, rivolgo il mio più cordiale saluto alla cittadinanza, alle Autorità civili, militari e religiose, ai rappresentanti della Regione e degli Enti locali, alle forze politiche, economiche, professionali e sindacali, al mondo della Scuola, dell'Università, alle Istituzioni culturali, al volontariato, a tutti gli organi di informazione.

Orgogliosa ed onorata di essere stata chiamata a servire lo Stato in questa Provincia di antica e illustre tradizione, sede di importanti istituzioni universitarie, conosciuta per l'insegnamento che è in grado di impartire, avverto la responsabilità del compito che mi è stato affidato.

A tutti assicuro il massimo impegno e la più completa disponibilità al confronto e alla collaborazione attraverso un dialogo costante, volto ad affrontare i problemi, ricercando e realizzando soluzioni efficaci nell'interesse di tutta la comunità.

Il mio sincero auspicio è di lavorare insieme per rafforzare la fiducia nelle Istituzioni impegnate nella garanzia dei diritti civili, nel contrasto a qualsiasi forma di interferenza illecita nella vita individuale e nell'economia, nella promozione di condizioni di sempre maggiore tutela della pubblica incolumità, della sicurezza del lavoro e della coesione sociale.

Confido che grazie a questa collaborazione si possano concretamente affermare quei principi e valori costituzionali di libertà e legalità sui quali si fonda la nostra Democrazia, principi e valori attraverso i quali continuare a perseguire obiettivi di serenità e benessere in un contesto di ordinato vivere civile.

 

Angela Pagliuca
Pubblicato il 01/09/2017 ultima modifica il 04/10/2017 alle 10:53:07

 Insediamento del Prefetto Angela Pagliuca

 
Il Prefetto Angela Pagliuca si è insediata oggi in Prefettura a Pisa.
All'atto dell'insediamento il Rappresentante dello Stato ha incontrato i Responsabili Provinciali delle Forze dell'Ordine, unitamente al Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, con i quali ha avuto modo di esaminare ed approfondire le tematiche di maggior interesse afferenti la sicurezza della città di Pisa e del suo territorio provinciale.
Con gli stessi, il Prefetto ha condiviso la necessità di promuovere mirate e più efficaci strategie di sicurezza, tanto più necessarie in un contesto, come quello pisano, che presenta complesse problematiche per le quali è richiesta la massima attenzione per l'adozione di ogni più adeguata misura di prevenzione e di contrasto alle diverse forme di criminalità.
Nei prossimi giorni il Prefetto convocherà il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, per procedere ad un'analisi dei dati sulla criminalità, con particolare riferimento al capoluogo provinciale e per l'esame delle misure di sicurezza da assicurare in occasione di eventi di grande portata previsti a Pisa in questo mese.
Nella stessa mattinata il Prefetto ha poi incontrato i responsabili dei locali organi di stampa per un cordiale incontro conoscitivo.

 

Pisa, 1 settembre 2017
Pubblicato il :

 
Torna su