Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 Esame per l'accertamento dell'idoneità fisica e tecnica per svolgere l'attività di "Fochino" ai sensi deli'art.27 dei D.P.R. 19.03.1956, n.302

Esame per l'accertamento dell'idoneità fisica e tecnica per svolgere l'attività di "Fochino" ai sensi deli'art.27 dei D.P.R. 19.03.1956, n.302 limitatamente al brillamento delle mine con innesco a fuoco ed elettrico e, in caso di superamento dello stesso, il conseguente rilascio del certificato di idoneità — Anno 2017.
 
E' indetta una sessione di esami per l'accertamento della capacità tecnica per l'esercizio del mestiere di fochino, il superamento della quale comporterà l'acquisizione del titolo per il brillamento mine a fuoco ed elettrico.

Gli aspiranti alla licenza, per essere ammessi alle prove di esame, dovranno far pervenire a: Ufficio Affari di Prefettura presso la Regione Autonoma Valle d'Aosta Piazza della Repubblica 15, 11100 AOSTA - domanda, redatta in carta legale (marca da bollo da euro 16,00), nella quale risultino specificati cognome, nome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, eventuale diverso recapito, numero di telefono.

I candidati dovranno autocertificare ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 il possesso del diploma di licenza della scuola dell'obbligo, la cittadinanza italiana, la posizione riguardo agli obblighi militari, di non avere riportato condanne e di non avere in corso procedimenti penali.

Presso il Servizio Affari di Prefettura del Dipartimento enti locali, segreteria della Giunta e servizi di Prefettura (Piazza della Repubblica 15 - Aosta, Sig. Corrado Marguerettaz tel. 0165/274967, Fax 0165/274959, mali: prefettura(at)regione.vda.it), è sin d'ora disponibile il fac-simile della domanda di partecipazione all'esame, e della documentazione correlata.

La documentazione è altresì presente sul sito web della Regione (www.regione.vda.it), al seguente link:


Tutti i candidati dovranno presentare, all'atto dello svolgimento delle prove, idonea certificazione medica , in corso di validità, rilasciata dalla A.S.L. di residenza del richiedente, comprovante il possesso dei requisiti psicofisici (vista, udito, funzionalità degli arti, condizioni psichiche come previsto dall'alt. 35 del T.U.L.P.S.), nonché il nulla osta rilasciato dalla Questura territorialmente competente.

Le domande dovranno essere accompagnate dalla fotocopia d ì un documento di identit à valido e pervenire alla segreteria della Commissione, presso questo Ufficio Affari di Prefettura, direttamente o tramite posta o Fax (0165/2T4959), o mail: prefettura(at)regione.vda.it, entro e non oltre il giorno 26 maggio 2017 ore 12.00 - se non già trasmesse - poiché sono considerate valide ai fini dell'ammissione agli esami anche le istanze presentate prima della pubblicazione del presente bando e conservate agli atti di quest'Ufficio che dovranno essere integrate con la documentazione richiesta.

All'atto dell'esame, il candidato dovrà esibire un documento personale di riconoscimento in corso di validità (carta d'identità, patente di guida, licenza di porto d'armi, passaporto, eco).

- Le prove di esame avranno luogo presso il Salone delle Manifestazioni del Palazzo regionale, Piazza Deffeyes 1, Aosta, nelle seguenti date:

Marted ì 27 giugno 2017, ore 9.15 - prova scr ì tta;

Mercoled ì 28 giugno 2017 - prova teorico-pratica, sulla base degli orari che saranno comunicati nel pomeriggio del giorno 27, mediante affissione presso lo stesso salone, ove saranno pubblicati anche ì risultati delle prove scritte.

Si fa presente che, in base al numero degli ammessi, la prova teorico-pratica potr à proseguire anche nella giornata del 29 giugno 2017

La prova di esame verrà scissa in due sessioni :

  • una prova scritta di trenta domande a quiz con risposta multipla.
  • una prova teorico-pratica alla quale potranno essere ammessi soltanto i candidati che avranno risposto esattamente ad almeno ventiquattro domande.
  • La prova teorico-pratica sarà divisa in una prima prova di tipo pratico il cui superamento è indispensabile per accedere alla seconda prova.
A tutti i candidati saranno rivolte domande atte ad accertare la loro conoscenza delle principali disposizioni di legge che regolano la materia per la quale si chiede l'abilitazione.
Ai candidati che avranno favorevolmente superato le prove di esame, ed in regola con i requisiti previsti, sarà rilasciato un attestato di abilitazione.  

Pubblicato il :

 Pubblicità della situazione patrimoniale dei titolari di cariche direttive di enti, istituti e società.

Il Segretariato Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha trasmesso alla Prefettura il Bollettino,  redatto ai sensi della Legge 5 luglio 1982, n. 441, relativo all'anno 2016 (redditi 2015), concernente le dichiarazioni patrimoniali e reddituali dei titolari di cariche direttive di alcuni enti, istituti e società. 

I dati contenuti nel Bollettino sono accessibili (artt. 8 e 9 della Legge nr. 441 del 1982) secondo le modalità indicate nella circolare della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 18 gennaio 2013. 

In particolare, è possibile consultare il predetto bollettino anche presso questa Prefettura, previa apposita richiesta da parte dell'interessato all'Ufficio di Gabinetto. 
Pubblicato il :

 Il Prefetto Attilio Visconti ha ricevuto il nuovo Comandante dei Vigili Urbani di Cascina

Il Prefetto Visconti riceve il Comandante dei Virgili Urbani di Cascina Nella mattinata odierna il Prefetto Attilio Visconti ha ricevuto il nuovo Comandante dei Vigili Urbani di Cascina Paolo Migliorini che si è insediato in data 1° marzo 2017, accompagnato dall'Assessore Donatella Legnaioli.
Nel corso dell'incontro il neo Comandante ha assicurato la più ampia collaborazione della Polizia Locale con le Forze dell'Ordine in un ottica, secondo le strategie già fissate dal Comitato Provinciale per l'Ordine la Sicurezza Pubblica, del rafforzamento dei presidi del territorio con particolare riguardo al decoro urbano, alle forme di disagio sociale, all'abusivismo commerciale a alla contraffazione.
Su tali comuni obiettivi, suggeriti dal Prefetto, il Comandante Migliorini ha fornito la più ampia disponibilità evidenziando la sua particolare gratitudine all'impegno e allo sforzo che già le Forze dell'Ordine stanno già svolgendo sul territorio pisano.
Pubblicato il :

 Il Prefetto Visconti riceve il nuovo Comandante della Polizia Municipale di Pisa

Il Prefetto Visconti riceve il Comandante della Polizia Municipale di Pisa Nella mattinata odierna il Prefetto Attilio Visconti ha ricevuto il nuovo Comandante dei Vigili Urbani di Pisa Michele Stefanelli che si è insediato in data 27 marzo 2017.
Nel corso dell'incontro il neo Comandante ha assicurato la più ampia collaborazione della Polizia Locale con le Forze dell'Ordine in un ottica, secondo le strategie già fissate dal Comitato Provinciale per l'Ordine la Sicurezza Pubblica, del rafforzamento dei presidi del territorio con particolare riguardo al decoro urbano, alle forme di disagio sociale, all'abusivismo commerciale e alla contraffazione.
Su tali comuni obiettivi, suggeriti dal Prefetto, il Comandante Stefanelli ha fornito la più ampia disponibilità evidenziando la sua particolare gratitudine all'impegno e allo sforzo che già le Forze dell'Ordine stanno già svolgendo sul territorio pisano.
Pubblicato il :

 
Torna su