Logo


Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Pisa

NOTIZIE

 

 STELLA AL MERITO DEL LAVORO

Il 31 ottobre 2017 scadrą il termine per la presentazione delle candidature all'onorificenza della "Stella al merito del Lavoro" per l'anno 2018. Il conferimento della benemerenza avviene annualmente, il 1° maggio, con decreto del Presidente della Repubblica, su proposta del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (di concerto con il Ministro degli Affari Esteri per i lavoratori italiani all'estero).

Le proposte di candidatura per l'anno 2018, fermo restando l'osservanza dei requisiti previsti dalla legge 5 febbraio 1992 n.143, seguendo le modalitą gią in uso, devono essere inoltrate dalle aziende, dalle organizzazioni sindacali e assistenziali o direttamente dai lavoratori interessati, agli Ispettorati Interregionali del Lavoro e agli Ispettorati Territoriali del Lavoro, aventi sede nei capoluoghi di Regione diversi da quelli su cui insistono gli I.I.L., entro e non oltre il termine fissato del 31 ottobre 2017 , corredate dai seguenti documenti in carta semplice:

  1. Autocertificazione relativa alla nascita;
  2. Autocertificazione relativa alla cittadinanza italiana
  3. Attestato di servizio o dei servizi prestati presso una o pił aziende fino alla data della proposta o del pensionamento indicando l'attuale o l'ultima sede di lavoro;
  4. Attestato relativo alla professionalitą, perizia, laboriositą e condotta morale in azienda;
  5. Curriculum vitae;
  6. Autorizzazione da parte dell'interessato al trattamento dei dati personali          ( D. Lgs. 30 giugno 2003, n.196);
  7. Residenza, recapito telefonico ed e-mail ove disponibile.
Le attestazioni di cui ai punti 3) e 4) ed eventualmente il curriculum vitae di cui al punto 5) possono essere anche contenuti in un documento unico rilasciato dalla Ditta presso cui il lavoratore presta servizio.

Per ogni eventuale informazione, il candidato potrą rivolgersi direttamente agli Ispettorati Interregionali e Ispettorati Territoriali del Lavoro aventi sede nei capoluoghi di regione diversi da quelli su cui insistono gli IIL.

Pubblicato il :

 ACCOGLIENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE E GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI NEI COMUNI SOTTO QUOTA

INDAGINE ESPLORATIVA FINALIZZATA ALL'INDIVIDUAZIONE DI POSSIBILI STRUTTURE NELLA PROVINCIA DI PISA DA DESTINARE ALLA PRIMA ACCOGLIENZA DI CITTADINI STRANIERI RICHIEDENTI PROTEZIONE INTERNAZIONALE E GESTIONE DEI SERVIZI CONNESSI NEI COMUNI SOTTO QUOTA COME DA RIPARTO PIANO ANCI/MINISTERO INTERNO.
 
Pubblicato il 05/07/2017 ultima modifica il 05/07/2017 alle 17:33:08

 
Torna su